Collision in Black

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collision in Black
ArtistaBlue Mitchell
Tipo albumStudio
PubblicazioneAprile 1969
Dischi1
Tracce12
GenereJazz
EtichettaBlue Note Records (BLP 4300 / BST 84300)
ProduttoreDee Ervin e Monk Higgins
Registrazione9, 11 e 12 settembre 1968
Blue Mitchell - cronologia
Album precedente
(1967)
Album successivo
(1969)

Collision in Black è un album di Blue Mitchell, pubblicato dalla Blue Note Records nell'aprile del 1969[1]. Il disco fu registrato il 9, 11 e 12 settembre 1968 al RPM Studios di Los Angeles, California (Stati Uniti).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Brani composti da Monk Higgins (Milton Bland), tranne dove indicato

Lato A
  1. Collision in Black – 3:02
  2. Deeper in Black – 3:28 (Peggy Grayson)
  3. Jo Ju Ja – 3:20 (Virginia P. Bland (aka Vee Pea))
  4. Blue on Black – 2:55
  5. Swahilli Suite – 2:58
  6. Monkin' Around – 3:38
Lato B
  1. Keep Your Nose Clean – 3:25 (Virginia P. Bland (aka Vee Pea))
  2. I Ain't Jivin' – 2:45 (Virginia P. Bland (aka Vee Pea))
  3. Digging in the Dirt – 3:30
  4. Who Dun It – 2:56
  5. Kick It – 2:28 (Virginia P. Bland (aka Vee Pea))
  6. Keep Your Soul – 2:48

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Collision in Black by Blue Mitchell, rateyourmusic.com. URL consultato il 4 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz