Collezione Philippi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 49°17′10.932″N 7°13′17.076″E / 49.28637°N 7.22141°E49.28637; 7.22141

Dieter Philippi con il suo primo pezzo della collezione, una berretta cardinalizia di seta rossa con moiré

La collezione Philippi è una collezione privata che raccoglie copricapi di fede, religione e spiritualità ed altri oggetti che completano l'abbigliamento dei religiosi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pezzi della collezione Philippi
Cordone d'oro pettorale, indossato dai papi della Chiesa cattolica

La collezione Philippi è una collezione privata raccolta da Dieter Philippi di Saarbrücken.[1]

Fra i pezzi d'interesse raccolti vi sono oltre cinquecento copricapi del cristianesimo, islamismo, ebraismo, caodaismo, shintoismo, buddismo, sikhismo, libera Chiesa, sufismo, Chiesa evangelica battista e altre comunità religiose.[2]

In essa si trovano pure oltre cento pezzi da esposizione di ambiente clericale ed ecclesiastico, come ad esempio le scarpe dei papi, i guanti pontificali, i palli, la croce pettorale, gli anelli vescovili, alcune porcellane pontificie, le fasce delle vesti ecclesiastiche, la mantella cardinalizia e molto altro ancora.

Alla collezione appartengono pure 52 cordoni per la croce pettorale, in parte prodotti in sontuosa passamaneria lavorata a mano. Nella Chiesa cattolica il papa, i cardinali e i vescovi appendono la loro croce pettorale a tali cordoni.

Esposizione[modifica | modifica wikitesto]

La collezione si trova a Kirkel nel Saarland, attualmente (2010) non è aperta al pubblico ed è visitabile solo a richiesta. Parti della collezione sono esposti in esibizioni temporanee presso musei locali o specialistici. La raccolta è, con tutta probabilità, la più grande collezione al mondo di questo genere di manufatti.[3]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dieter Philippi, Sammlung Philippi – Kopfbedeckungen in Glaube, Religion und Spiritualität, St. Benno Verlag, Leipzig, 2009, ISBN 978-3-7462-2800-6.
  • Alexander Smoltczyk, Vatikanistan - Eine Entdeckungsreise durch den kleinsten Staat der Welt, Wilhelm Heyne Verlag, München, 2008, ISBN 978-3-453-15434-6. p. 92

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]