Collegio arcivescovile Alessandro Volta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Collegio arcivescovile
Alessandro Volta
Collegio arcivescovile Alessandro Volta.jpg
Facciata dell'edificio
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàLecco
IndirizzoVia Fratelli Cairoli, 77
Coordinate45°51′34.53″N 9°23′51.43″E / 45.859593°N 9.39762°E45.859593; 9.39762Coordinate: 45°51′34.53″N 9°23′51.43″E / 45.859593°N 9.39762°E45.859593; 9.39762
Informazioni generali
Condizioniin uso
Inaugurazione1902
UsoScuola cattolica

Il Collegio Volta è una scuola italiana ubicata a Lecco in Lombardia, intitolata al fisico comasco Alessandro Volta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cartiglio Collegio Volta

L'istituto fu fondato nel 1902 dal cardinale di Milano Andrea Carlo Ferrari il quale riconobbe pressoché immediatamente il Collegio come “arcivescovile”, impegnandovi un sacerdote come vicerettore e alcuni studenti di teologia, come “prefetti”, assistenti educatori per i ragazzi. Nel Collegio trovarono posto le elementari della scuola parrocchiale e una scuola commerciale, articolata in quattro corsi sul modello degli istituti tecnici della vicina Svizzera. In virtù dell'ormai inarrestabile incremento degli studenti negli istituti di Lecco, nel 1942 venne decisa la separazione in due rami della scuola tecnica della città lariana, lasciando alle scuole statali la sezione industriale e trasferendo al “Volta” la scuola di avviamento commerciale.

Il secondo dopoguerra[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1946 venne aperta anche la scuola media, legalmente riconosciuta. Il 1º marzo 1960 otteneva la parifica delle cinque classi elementari; in seguito alla riforma del 1962, la scuola di avviamento commerciale chiuse i suoi corsi nel 1967, durante il rettorato di don Giuseppe Terraneo. Pochi anni dopo venne sospeso anche l'internato delle medie e delle elementari, mentre tornò a funzionare il convitto per gli alunni delle scuole superiori di Lecco.

Nel 1977, l'allora rettore don Giulio Mantegazzini, chiuse il convitto e diede vita al liceo scientifico. Anno dopo anno le classi ottenevano il riconoscimento legale dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Il 15 maggio 1982 con la formazione della classe quinta venne completamente legalizzato. Nel 1996 è stato chiamato alla direzione del collegio arcivescovile don Gianluigi Panzeri, già rettore ad Arona del collegio "De Filippi".

Nel Settembre 2008 gli è succeduto don Angelo Puricelli, laureato in Teologia e già professore di Religione.

Il nuovo millennio[modifica | modifica wikitesto]

Logo Centenario

A partire dall'anno scolastico 2001-2002 il collegio Volta ha potuto allargare le proprie attività educative ai bambini/e più piccoli grazie alla donazione dell'edificio scolastico della congregazione delle suore Figlie di Betlem; nella stessa sede è funzionante dall'anno 2004-2005 un punto giochi ("Pim Pam") per bambini dai 18 ai 36 mesi.

Scuole[modifica | modifica wikitesto]

  • Punto giochi "Pim Pam" per la prima infanzia e Sezione Primavera (1-3 anni)
  • Scuola dell'Infanzia (3-6 anni)
  • Scuola Primaria (6-11 anni)
  • Scuola Secondaria di Primo Grado (Media 11-14 anni)
  • Liceo Scientifico (14-19 anni)
  • Liceo Artistico (14-19 anni) indirizzo: Arti Figurative e Architettura e Ambiente

Rettori[modifica | modifica wikitesto]

L'ex rettore don Gianluigi Panzeri
Nome In Carica
Don Giacomo Carboni 1902 - 1906
Don Andrea Spreafico 1906 - 1909
Don Carlo Ferranti 1909 - 1916
Don Luigi Sala 1916 - 1926
Monsignor Cesare Gilardi 1926 - 1929
Don Ernesto Ferrario 1929 - 1930
Don Luigi Pagani 1930 - 1936
Don Franco Longoni 1936 - 1956
Monsignor Teodolindo Brivio 1956 - 1964
Monsignor Giuseppe Terraneo 1965 - 1974
Don Giulio Mantegazzini 1975 - 1983
Don Ivano Colombo 1983 - 1990
Don Giovanni Rigamonti 1990 - 1996
Don Gianluigi Panzeri 1996 - 2008
Don Angelo Puricelli 2008 - 2015
Don Cristiano Mauri 2015 - 2019

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]