Colle della Croce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colle della Croce
StatiItalia Italia
Francia Francia
RegionePiemonte Piemonte
Provenza-Alpi-Costa Azzurra Provenza-Alpi-Costa Azzurra
ProvinciaTorino Torino
Alte Alpi
Località collegateBobbio Pellice
Ristolas
Altitudine2 298 m s.l.m.
Coordinate44°46′20.28″N 7°01′16.32″E / 44.7723°N 7.0212°E44.7723; 7.0212Coordinate: 44°46′20.28″N 7°01′16.32″E / 44.7723°N 7.0212°E44.7723; 7.0212
InfrastrutturaSentiero
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Colle della Croce
Colle della Croce

Il Colle della Croce (2.298 m s.l.m.) è un valico alpino situato nelle Alpi Cozie che mette in comunicazione la val Pellice (in Italia) con il Queyras (in Francia).

Dal punto di vista orografico il colle divide le Alpi del Monviso dalle Alpi del Monginevro e, più in dettaglio, i gruppi alpini Granero-Frioland e Bucie-Cornour.[1]

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Dal versante italiano il colle è raggiungibile per sentiero partendo dalla frazione Villanova (1.223 m) di Bobbio Pellice e passando dalla conca del Pra dove è situato il rifugio Willy Jervis (1.732 m).

Dal versante francese il colle è raggiungibile dalla località La Monta del comune di Ristolas.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.