Colle (Calci)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colle
frazione
Il Colle-Villa
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneCalci-Stemma.png Calci
Territorio
Coordinate43°44′05.28″N 10°30′59.49″E / 43.734801°N 10.516526°E43.734801; 10.516526 (Colle)Coordinate: 43°44′05.28″N 10°30′59.49″E / 43.734801°N 10.516526°E43.734801; 10.516526 (Colle)
Altitudine110 m s.l.m.
Abitanti155[1]
Altre informazioni
Prefisso050
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Colle
Colle

Colle (indicato come Il Colle-Villa nello statuto comunale)[2] è una frazione del comune italiano di Calci, nella provincia di Pisa, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il Colle, insieme all'adiacente borgata di Villa, è situato in collina, sulle propaggini meridionali del Monte Faeta (830 m), in un'area di interesse naturalistico indicata come area naturale protetta di interesse locale del Lato. La frazione è posta sulla riva destra del torrente Zambra di Calci[3] (5 km)[4] e il suo territorio è interessato da una serie di corsi d'acqua che si immettono in esso: il Vallino di Villa (1 km)[5] e il Vallino delle Valli (1 km)[6].

La frazione è composta dal centro principale del Colle propriamente detto, e dalla borgata di Villa, posta in posizione dominante sulla collina, e vertono con l'area urbana di Calci in semi-continuità con essa. Confina a nord con Castelmaggiore, ad est con Pontegrande-Sant'Andrea, a sud con il capoluogo comunale di Calci (La Pieve) e ad ovest con il Monte Pisano. La frazione inoltre dista 1 km dal capoluogo comunale e circa 11 km da Pisa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo è sorto in epoca medievale, a partire dal XIII secolo, come una delle borgate dipendenti da Calci.[7] Il Repetti ipotizzava che questa località potesse corrispondere a quel «Colle Baronci» che è nominato nelle carte pisane antiche.[3]

Nel 1833 la frazione contava 334 abitanti.[3]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Salvatore, chiesa parrocchiale della frazione,[8] si tratta di una delle sedici chiese dipendenti dalla pieve dei Santi Giovanni ed Ermolao in epoca medievale.[7] La chiesa è attestata per la prima volta in un registro del 1292.[9] Prima di essa esisteva qui la chiesa di San Nicola,[9] che la chiesa di San Salvatore andò a sostituire in seguito ad un incremento demografico del Colle.[9]
  • Oratorio di San Rocco,[10] piccola cappella ottocentesca situata all'ingresso del paese sulla riva destra dello Zambra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colle, sito ufficiale della CEI.
  2. ^ Statuto comunale di Calci, Art. 4.
  3. ^ a b c Emanuele Repetti, «Colle di Calci», Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana, volume I, Firenze, A. Tofani, 1833, pp. 386, 762; PDF dell'Università di Siena.
  4. ^ Zambra di Calci, SIRA - Sistema Informativo Regionale Ambientale della Toscana.
  5. ^ Vallino di Villa, SIRA - Sistema Informativo Regionale Ambientale della Toscana.
  6. ^ Vallino delle Valli, SIRA - Sistema Informativo Regionale Ambientale della Toscana.
  7. ^ a b Repetti, «Calci», op. cit., vol. I, pp. 384–385; PDF dell'Università di Siena.
  8. ^ Chiesa di San Salvatore, Le chiese delle Diocesi italiane.
  9. ^ a b c G. Garzella, Insediamento e organizzazione ecclesiastica nelle campagne della Toscana medievale: la Valle Graziosa di Calci, in «Civiltà Urbana Toscana», I, giugno 1995, pp. 28-35.
  10. ^ Oratorio di San Rocco, Le chiese delle Diocesi italiane.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 2, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, pp. 140, 150.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Provincia di Pisa Portale Provincia di Pisa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Provincia di Pisa