Col San Giovanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Col San Giovanni
frazione
Col San Giovanni – Veduta
Il paese visto dalle pendici della punta Sourela
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaCittà metropolitana di Torino - Stemma.png Città metropolitana di Torino
ComuneViù-Stemma.png Viù
Territorio
Coordinate45°12′56″N 7°22′38″E / 45.215556°N 7.377222°E45.215556; 7.377222 (Col San Giovanni)Coordinate: 45°12′56″N 7°22′38″E / 45.215556°N 7.377222°E45.215556; 7.377222 (Col San Giovanni)
Altitudine1 118[1] m s.l.m.
Abitanti55[2]
Altre informazioni
Cod. postale10070
Prefisso0123
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleM094
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Col San Giovanni
Col San Giovanni

Col San Giovanni (Còl San Gioann in piemontese) è una frazione del comune di Viù situata a 1118  m s.l.m. Prima di essere aggregata a Viù il paese fu capoluogo di un comune autonomo.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Il campanile

Il comune veniva un tempo denominato Collis ad sancti Joannis o anche Collo di San Giovanni[3].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La frazione Col San Giovanni è collocata nelle Valli di Lanzo sulle pendici nord-orientali del monte Civrari. È collegato a Viù e a Rubiana tramite la SP 197 del Colle del Lys[4].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fontana sulla piazza della chiesa

Col San Giovanni viene menzionato in un documento redatto nell'anno 1011 da Landolfo, vescovo di Torino. Nel Medioevo esso fu compreso prima nei possedimenti dell'Abazia di Sangano e passò poi sotto la giurisdizione dei Visconti di Baratonia. La chiesa parrocchiale presente nel capoluogo risale al 1614.

Il comune di Col San Giovanni comprendeva nell'Ottocento, oltre al capoluogo, anche numerose frazioni tra le quali Bertesseno, Niquidetto, Colletto e Richiaglio. Nel 1856 esso contava più di 1400 abitanti; per integrare i bassi redditi dell'agricoltura e dell'allevamento molti di essi durante l'inverno emigravano nel torinese per essere impiegati come servi presso famiglie benestanti.[3]

Una credenza locale affermava che nel laghetto collocato alle falde del Civrari fosse nascosto un grande tesoro, ma che il luogo fosse frequentato dal diavolo e dalle masche, tanto che ogni anno il parroco di San Giovanni saliva dal paese per benedire lo specchio d'acqua.[5]

Col San Giovanni fu comune autonomo fino al 1927, anno nel quale fu unito a Viù.[6] Il codice ISTAT del comune soppresso era 001820[7], il codice catastale (valido fino al 1983) era C906[8].

Nel corso della resistenza il territorio attorno a Col San Giovanni fu teatro di duri scontri tra i partigiani e le forze nazifasciste, durante i quali si ebbero numerose vittime.[5]

Edifici di pregio[modifica | modifica wikitesto]

L'ex chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, costruita nelle sue attuali forme nel 1614, venne rimaneggiata nel 1922 per consentire il transito della nuova strada. Il suo campanile, che risale al 1100, è il più antico delle valli di Lanzo.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  2. ^ 14º Censimento generale della popolazione e delle abitazioni, dati on-line sul sito Istat dawinci.istat.it (consultato nel febbraio 2014); sempre nel censimento 2001 in quattro delle frazioni che facevano parte del vecchio comune, Colletto, Bertesseno, Niquidetto e Richiaglio, sono stati contati rispettivamente 17, 16, 13 e 27 abitanti
  3. ^ a b Goffredo Casalis, Dizionario geografico-storico-statistico-commerciale degli Stati di S. M. il Re di Sardegna, V, Torino, Maspero, 1856, pp. 333-336.
  4. ^ DD n.110/62034 del 2008, Provincia di Torino (in .pdf su www.provincia.torino.it (consultato nel febbraio 2014)
  5. ^ a b AA.VV., Sentieri partigiani - escursioni sul filo della memoria (PDF), Valli di Lanzo, Provincia di Torino, 2001.
  6. ^ a b CHIESA PARROCCHIALE DI SAN GIOVANNI BATTISTA (fraz. Col San Giovanni), pagina sul sito istituzionale www.comune.viu.to.it Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive. (consultato nel febbraio 2014)
  7. ^ Istat, www3.istat.it Archiviato il 23 ottobre 2013 in Internet Archive. (consultato nel febbraio 2014)
  8. ^ Codice Catastale del Comune di: Col San Giovanni, on-line su www.ilcodicefiscale.it (consultato nel febbraio 2014)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte