Coelophysidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coelophysidae
Coelophysidae.png
Confronto tra i crani di Coelophysidae (Coelophysis rhodesiensis in alto a sinistra, Panguraptor lufengensis in alto a destra, Coelophysis bauri in basso a sinistra, Coelophysis kayentakatae in basso a destra)
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Superfamiglia † Coelophysoidea
Famiglia Coelophysidae
Nopcsa, 1923
Nomenclatura binomiale
Coelurus bauri
Cope, 1887
Sinonimi
  • Procompsognathidae Nopcsa, 1923
  • Segisauridae Camp, 1936
Generi

I Coelophysidae sono una famiglia di primitivi dinosauri teropodi vissuti tra il Triassico superiore e il Giurassico inferiore, circa 220-183 milioni di anni fa (Norico-Pliensbachiano), negli Stati Uniti, Africa, Cina, Europa e Argentina, che all'epoca erano ancora tutti uniti nel supercontinente Pangea. La maggior parte delle specie era di dimensioni relativamente piccole.

Sotto analisi cladistica, Coelophysidae fu definita per la prima volta da Paul Sereno nel 1998 come l'antenato comune più recente di Coelophysis bauri e Procompsognathus triassicus, e tutti i discendenti di quell'antenato comune.

I Coelophysidi fanno parte del clade Coelophysoidea. Il termine più antico "Podokesauridae", istituito 14 anni prima di Coelophysidae (che normalmente gli concederebbe la priorità), viene di solito ignorato, poiché il suo esemplare tipo, ossia l'olotipo di Podokesaurus, è stato distrutto in un incendio e non può più essere paragonato ai nuovi reperti.[2]

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Il cladogramma sottostante è stato recuperato in uno studio di Matthew T. Carrano, John R. Hutchinson e Scott D. Sampson (2005):[3]

 
 

Procompsognathus


 

Segisaurus


 
 

Coelophysis


 
 

Megapnosaurus rhodesiensis


 

Megapnosaurus kayentakatae





Il cladogramma seguente, invece, segue la topologia di un'analisi del 2011 dei paleontologi Martin D. Ezcurra e Stephen L. Brusatte, modificata con dati aggiuntivi da You Hai-Lu e colleghi (2014):[1][4]

 
 

"Syntarsus" kayentakatae


 
 

Panguraptor lufengensis


 
 

Coelophysis bauri


 
 

Coelophysis rhodesiensis


 

Camposaurus arizonensis






Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hai-Lu You, Yoichi Azuma, Tao Wang, Ya-Ming Wang e Zhi-Ming Dong, The first well-preserved coelophysoid theropod dinosaur from Asia, in Zootaxa, vol. 3873, nº 3, 2014, pp. 233–249, DOI:10.11646/zootaxa.3873.3.3.
  2. ^ Sereno, P. (1999). "Taxon Search: Coelophysidae Archiviato il 7 ottobre 2007 in Internet Archive.". Accessed 2009-09-02.
  3. ^ Carrano, M.T, Hutchinson, J.R, Sampson, S.D. (2005). "New information on Segisaurus halli, a small theropod dinosaur from the Early Jurassic of Arizona." Journal of Vertebrate Paleontology. 25(4):835-849.
  4. ^ M.D. Ezcurra e Brusatte, S.L., Taxonomic and phylogenetic reassessment of the early neotheropod dinosaur Camposaurus arizonensis from the Late Triassic of North America, in Palaeontology, vol. 54, nº 4, 2011, pp. 763–772, DOI:10.1111/j.1475-4983.2011.01069.x.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]