Coelogyne barbata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coelogyne barbata
Coelogyne barbata.jpg
Coelogyne barbata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Coelogyeae
Sottotribù Coelogyninae
Genere Coelogyne
Specie C. barbata
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Coelogyne barbata
Lindl. ex Griff., 1848
Sinonimi

Pleione barbata
(Lindl.) Kuntze, 1891

Coelogyne barbata Lindl. ex Griff., 1848 è una pianta della famiglia dell Orchidacee, originaria delle montagne dell'Asia.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un'orchidea di medio-piccole dimensioni, epifita oppure litofita. C. barbata presenta pseudobulbi molto addensati, di forma di pera, angolati, scanalati, di colore verde pallido, avvolti completamente da guaine embricate cartacee, che portano al loro apice 2 foglie di forma ellittico-lanceolata, acuminate, recanti 9 nervature, coriacee. La fioritura avviene dall'autunno fino a tutto l'inverno, mediante una infiorescenza terminale, derivante da uno pseudobulbo maturo, eretta o arcuata, racemosa, lunga mediamente fino a 45 centimetri, portante fino a 14 fiori. Questi sono gradevolmente profumati, hanno lunga durata, sono grandi da 5 a 8 centimetri, con sepali e petali di colore bianco di forma lanceolata ad apice acuto (i sepali molto più larghi dei petali). Il labello è trilobato, anch'esso bianco all'esterno e rosso porpora all'interno e presenta un curioso margine molto frastagliato, che richiama una barba (da qui il nome della specie).[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è originaria dell'Asia, in particolare di India nord-orientale, Bhutan, Nepal, Myanmar e Cina, dove cresce epifita su alberi della foresta montana, oppure litofita, ad altitudini tra 1000 e 1800 metri sul livello del mare.[2]

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa pianta necessita di buona luce e temperature miti durante tutto l'anno, da incrementare durante la fioritura, quando è necessario anche mantenere buoni livelli di umidità.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coelogyne barbata, in World Checklist of Orchidaceae, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 3 maggio 2014.
  2. ^ a b c Coelogyne barbata, in Internet Orchid Species Photo Encyclopedia. URL consultato il 3 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica