Codice diplomatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Codice diplomatico è un'opera che raccoglie in maniera sistematica diplomi e scritti del passato (inventari, repertori, liste di documenti o altri strumenti utili) appartenenti ad un territorio omogeneo sotto l'aspetto politico, ecclesiastico e di tradizione notarile.

La collezione presenta documenti prodotti da o per le massime autorità politiche e religiose o anche dai comuni cittadini, che li hanno conservati e tramandati. Grazie allo studio di tale opera, è possibile risalire alle trasformazioni economiche, politiche, ecclesiastiche e culturali che hanno interessato il territorio d'appartenenza.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]