Codename: Panzers Phase I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Codename: Panzers
videogioco
Piattaforma Windows
Data di pubblicazione 2004
Genere Strategia in tempo reale
Tema Guerra
Sviluppo StormRegion
Pubblicazione CDV Software Entertainment, FX Interactive
Serie Codename: Panzers
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di input Mouse, tastiera
Supporto 3 CD
Requisiti di sistema Intel Pentium 3;
256 MB di RAM;
Scheda video 32 MB;
Disco 3 GB liberi

Codename: Panzers ("nome in codice: panzer") è un videogioco di strategia in tempo reale della CDV, distribuito dalla ditta Fx Interactive, ambientato nella seconda guerra mondiale.

Questo titolo, identificabile anche come Codename: Panzers Phase I, è ambientato in Europa, mentre il seguito Codename: Panzers Phase II è ambientato prevalentemente in Nord Africa, Sud Italia e Iugoslavia.

Gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è totalmente in 3D e per giocare si usa il mouse per dare comandi base alle unità e la tastiera per i comandi avanzati.

Modalità:

Nelle diverse modalità di gioco si può scegliere lo schieramento militare con cui giocare (esercito sovietico, esercito tedesco, esercito alleato).

Editor[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco dispone anche di un potente editor di livelli con cui disegnare nuove mappe e programmare nuove missioni.

Campagna[modifica | modifica wikitesto]

La campagna è suddivisa in 3 parti, dove il giocatore potrà guidare 3 diversi eserciti: quello tedesco, quello sovietico e quello angloamericano. Benché ispirata a fatti storici, si dà minore importanza all'accuratezza che alla giocabilità.

  • URSS: nella campagna sovietica si vestono i panni dell'ufficiale Aleksandr Vladimirov, partendo da dove si interrompe la campagna tedesca: la battaglia di Stalingrado; dopo di questa, il suo viaggio lo vedrà protagonista nella battaglia di Kursk, nella presa di un centro di ricerche tedesco, fino alla conquista di Berlino e del Reichstag.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]