Code Name: Geronimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Code Name: Geronimo
Titolo originaleSEAL Team 6: The Raid on Osama Bin Laden
PaeseStati Uniti d'America
Anno2012
Formatofilm TV
Generespionaggio, azione, di guerra
Durata90 min
Lingua originaleinglese
Crediti
RegiaJohn Stockwell
SceneggiaturaKendall Lampkin
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusichePaul Haslinger
ProduttoreNicolas Chartier, Zev Foreman, Tony Mark
Produttore esecutivoPhillip B. Goldfine
Casa di produzioneVoltage Pictures
Prima visione
Data4 novembre 2012
Rete televisivaNational Geographic Channel

Code Name: Geronimo (SEAL Team 6: The Raid on Osama Bin Laden) è un film per la televisione del 2012 diretto da John Stockwell. La pellicola narra le vicende dell'operazione che portò all'uccisione del terrorista Osama bin Laden.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di soldati appartenenti ai Navy SEAL, viene selezionato dall'esercito statunitense per una missione segreta della CIA. Dopo aver operato senza neanche conoscere il proprio obiettivo, vengono a conoscenza della propria missione: catturare o uccidere Osama bin Laden[1].

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate il 6 febbraio 2012[2] e sono state effettuate nello Stato del Nuovo Messico, negli Stati Uniti d'America[3].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 20 settembre 2012[4], insieme alla locandina italiana.

Negli Stati Uniti la pellicola non viene distribuita nelle sale, ma debutta con il titolo SEAL Team Six: The Raid on Osama Bin Laden direttamente su National Geographic Channel il 4 novembre 2012 e in streaming su Netflix dal giorno successivo.

La pellicola viene distribuita nelle sale italiane l'8 novembre 2012[5]. Il film era stato presentato in anteprima il 2 novembre nella sezione Movies del Lucca Comics & Games[6].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato criticato per il modo in cui dipinge la guerra e ricostruisce la storia. In particolare l'atteggiamento propagandistico e l'unilaterale posizionamento di buoni e cattivi sono stati gli elementi più criticati assieme ad una messa in scena che riprende i videogame di guerra[7].

Film correlati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trama del film su MyMovies.it, MyMovies.
  2. ^ (EN) Riprese film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-19-2012.
  3. ^ (EN) Location film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-19-2012.
  4. ^ (EN) Trailer film, bestmovie.it. URL consultato il 20-19-2012.
  5. ^ (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-19-2012.
  6. ^ Lucca Movie 2012 – Code Name: Geronimo in anteprima il 2 novembre #luccamovie, ScreenWeek Blog.
  7. ^ «Code Name: Geronimo è la materializzazione della storia fatta dai vincitori, una ricostruzione parziale e patriottica che separa i buoni dai cattivi, il giusto dallo sbagliato, l'americano dallo straniero, pretendendo di raccontare i fatti per come si sono svolti ma di fatto mettendo in scena la propaganda epica nazionalista.[...]Film e videoludica tendono così verso il medesimo immaginario, la medesima ricostruzione mediatica della guerra, tra visori notturni, soggettive che sembrano dal punto di vista di un fucile e demonizzazione di un nemico che non muore mai» Gabriele Niola Recensione del film su MyMovies.it, MyMovies.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema