Cobra Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'azienda italiana con sede a Varese, precedentemente denominata Cobra Automotive Technology, vedi Vodafone Automotive.
Cobra Group
StatoRegno Unito Regno Unito
Fondazione1986
Sede principaleLondra
SettoreDistribuzione
Prodottivendite dirette al pubblico
Sito webwww.cobragroup.com/

Cobra Group, anche conosciuta come Appco Group Italia[1], è una multinazionale con sede a Londra specializzata in vendite dirette al pubblico[2], inclusa la vendita porta a porta (face to face) sia sul canale di vendita ai privati che di quello della vendita alle aziende.

Le attività[modifica | modifica wikitesto]

La Cobra Group è presente anche a Sydney e ha un network di aziende affiliate (anche se giuridicamente indipendenti) in 20 stati di Europa e Asia. In italia è presente con il nome di Italian Prosales[3].

La Cobra Group ha sponsorizzato vari tipi corridori di motociclismo fin dal 2003[4][5]. Chris Niarchos, attraverso la Cobra Group (della quale è fondatore) fondò con Andrew Kirkaldy nel 2006 il team di corse conosciuto allora come "AKA Cobra". La partnership portò poi alla fondazione della CRS Racing nel 2007.[6]

CRS Racing è stato fondato dal pilota britannico Andrew Kirkaldy e Chris Niarchos. La squadra è stata fondata nel 2007, ma si basa sulla vecchia squadra di Kirkaldy conosciuto come AKA Team che ha gareggiato nel campionato britannico di Formula Renault a partire dal 2004. Niarchos, fondatore del gruppo Cobra, con il patrocinio e poi collaborazione con il team di Kirkaldy, è stata prima riformata nel 2007 al fine di espandersi oltre Formula Renault ed entrare europeo FIA GT e GT britannico.

L'azienda si occupa anche di raccogliere le donazioni per alcune ONLUS internazionali come Save the Children.[7][8]

Le critiche[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi anni Cobra Group è stata oggetto di numerose critiche da parte di lavoratori[9], ma anche da parte di testate giornalistiche come la BBC e il Daily Mirror[10][11]. Le critiche sono spesso riferite alle tecniche di reclutamento considerate ingannevoli, i bassi guadagni, le molte ore lavorative richieste[12][13][14] e le invasive tecniche di persuasione[15]. Uno dei punti più controversi è che venga decantato un sistema di promozione interno che dovrebbe portare i lavoratori all'apertura e gestione di una nuova filiale a spese dello stesso Cobra Group. Detta condizione si dovrebbe verificare mediamente entro i primi 12/24 mesi dall'inizio della collaborazione, ma diverse voci lamentano la non veridicità di questa affermazione. Tuttavia, sono in tanti coloro che riescono ad aprire una loro filiale con esiti positivi.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) cobra creative, Appco Group è...|IT, su www.appcogroup.it. URL consultato l'11 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2017).
  2. ^ The Cobra Group plc - Company Overview. Business Week. Retrieved on 2008-07-21.
  3. ^ Sede italiana, su the-cobra-group.com (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2010).
  4. ^ http://www.motorsportsjournal.com/archives/2008/01/sky_to_[collegamento interrotto] sponsor.php
  5. ^ GT: BGTC: Media giant Sky to sponsor CR Scuderia | News | Motorsport.com Archiviato il 6 giugno 2011 in Internet Archive.
  6. ^ Copia archiviata, su crscuderia.com. URL consultato il 20 marzo 2012 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2011).
  7. ^ Save the Children Australia Archiviato l'8 gennaio 2009 in Internet Archive.
  8. ^ Copia archiviata, su fundraisingireland.ie. URL consultato il 29 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2010).
  9. ^ Critiche da parte dei lavoratori, su ripoffreport.com.
  10. ^ Andrew Penman. Just 6 for for eight days work for utilities, Daily Mirror.
  11. ^ BBC Inside Out - Rogue salespeople
  12. ^ http://www.ripoffreport.com/reports/0/211/RipOff0211295.htm
  13. ^ http://www.ripoffreport.com/reports/0/214/RipOff0214262.htm
  14. ^ http://www.ripoffreport.com/reports/0/222/RipOff0222416.htm
  15. ^ http://www.ripoffreport.com/reports/0/245/RipOff0245020.htm
  16. ^ scams

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende