Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione
الائتلاف الوطني لقوى الثورة والمعارضة السورية
SyrianNationalCoalitionOfficialLogo.svg
Tipo organizzazione politica
Istituito 11 novembre 2012
Presidente Riad Seif
Primo ministro Jawad Abu Hatab
Sito web

La Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione (in arabo: الائتلاف الوطني لقوى الثورة والمعارضة السورية‎, al-Iʾtilāf al-waṭanī li-quwwā al-thawra wa l-muʿāraḍa al-sūriyya) è una coalizione fondata a Doha l'11 novembre 2012. Riunisce la maggior parte delle forze di opposizione al governo di Baššār al-Asad, comprese le formazioni militari. L'organo è composto di 60 membri, di cui 22 appartengono al Consiglio nazionale siriano.

Il primo presidente della coalizione è stato l'ingegnere e imam musulmano sunnita Ahmad Mu'adh al-Khatib; l'attuale presidente è Riad Seif, in carica dal 6 maggio 2017.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leading Syrian opposition body elects dissident Riad Seif as new chief, Middle East Eye, 6 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]