CoRoT-2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
COROT-2
CoRoT-2
Aquila IAU.svg
Morgan-Keenan spectral classification zoom.png
COROT-2 è una stella di classe spettrale G7V un po' meno massiccia del sole
Classificazionenana gialla
Classe spettraleG7V
Distanza dal Sole978 anni luce
CostellazioneAquila
Coordinate
Ascensione retta19h 27m 06,496s
Declinazione+01° 23′ 01,38″
Dati fisici
Raggio medio0,9 R
Massa
0,89[1] M
Temperatura
superficiale
5697 ± 100 K[1] (media)
Metallicità81% rispetto al Sole[1]
Dati osservativi
Magnitudine app.12,57

Coordinate: Carta celeste 19h 27m 06.496s, +01° 23′ 01.38″

COROT-2 è una piccola stella nana gialla di sequenza principale, leggermente più fredda del Sole e meno massiccia del Sole. Si trova a 980 anni luce circa di distanza, nella costellazione dell'Aquila. La magnitudine apparente è di 12,5, quindi non può essere vista ad occhio nudo, ma è possibile osservarla attraverso un discreto telescopio amatoriale[2].

Ha una compagna di classe K9, 2MASS J19270636+0122577, con quale compone un largo sistema binario[3].

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

Attraverso la missione COROT si è identificato un pianeta extrasolare orbitante la stella, usando il metodo del transito [4].

PianetaMassaRaggioPeriodo orb.Sem. maggioreIncl. orbitaScoperta
b3,31 ± 0,16 MJ1,465 RJ1,743 giorni0,0281 UA87,84°2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c N.C. Santos, S. G. Sousa, A. Mortier, V. Neves, V. Adibekyan, M. Tsantaki, E. Delgado Mena, X. Bonfils, G. Israelian, M. Mayor, S. Udry, SWEET-Cat: A catalogue of parameters for Stars With ExoplanETs I. New atmospheric parameters and masses for 48 stars with planets, luglio 2013.arΧiv:1307.0354
  2. ^ SIMBAD query result: GSC 00465-01282 -- Star, Centre de Données astronomiques de Strasbourg.
  3. ^ S. Czesla, S. Schröter, U. Wolter, C. von Essen, K. F. Huber, J. H. M. M. Schmitt, D. E. Reichart and J. P. Moore, The extended chromosphere of CoRoT-2A (PDF), in Astronomy 6 Astrophysics, vol. 539, 2012, pp. A150, DOI:10.1051/0004-6361/201118042.
  4. ^ Alonso et al , Transiting exoplanets from the CoRoT space mission. II. CoRoT-Exo-2b: a transiting planet around an active G star, in Astronomy and Astrophysics, vol. 482, nº 3, 2008, pp. L21–L24, DOI:10.1051/0004-6361:200809431, arXiv:0803.3207.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni