Club sandwich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film, vedi Club Sandwich (film).
Club sandwich
Club-sandwich.jpg
Club sandwich con patatine
Origini
Altri nomiClubhouse sandwich
Luogo d'origineStati Uniti Stati Uniti
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principalipane tostato, carne di pollo o tacchino, pancetta, lattuga, pomodoro, maionese

Il clubhouse sandwich, abbreviato club sandwich, è un sandwich statunitense composto da pane tostato, pollo o tacchino, pancetta fritta, lattuga, pomodoro e maionese.[1][2] Viene spesso tagliato in quarti o metà e tenuto insieme da appositi stecchini. Le versioni moderne della pietanza hanno in genere due strati di companatico separati da un'ulteriore fetta di pane.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club sandwich risulta inventato presso lo Union Club di New York.[3] Il primo documento che menziona il sandwich è una ricetta pubblicata sull'Evening World datata 18 novembre 1889, dove viene descritto un sandwich che avrebbe "due pezzi di pane Graham tostati, con uno strato di tacchino o pollo e prosciutto tra di loro."[4]

Diverse fonti accreditano allo chef dello Union Club l'ideazione del sandwich.[3][5] Altri, tuttavia, smentiscono tale ipotesi.[6] Secondo un'altra versione, il club sandwich venne inventato in un esclusivo club di gioco d'azzardo a Saratoga Springs (New York), intorno al 1894 quando "Richard Canfield ... il cortese mecenate d'arte, acquistò il Saratoga Club per trasformarlo in un casinò [Canfield Casino] ... il club sandwich (fu ideato) nelle sue cucine".[7][8]

Il sandwich sembra essere apparso nei menu dei ristoranti americani a partire dal 1899.[9]

Il panino venne citato per la prima volta nell'arte in Conversations of a Chorus Girl, un libro del 1903 di Roy Larcom McCardell[1]

I club sandwich contenevano inizialmente fette di pollo, ma, con il passare del tempo, l'ingrediente verrà gradualmente rimpiazzato dal tacchino.[6]

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Spiedini preparati con gli ingredienti del club sandwich

Esattamente come il BLT, il club sandwich è a base di pane bianco tostato, lattuga iceberg, pancetta e pomodori e può contenere maionese o senape. Alcuni club sandwich soprannominati "breakfast club" hanno un maggiore apporto proteinico e contengono uova o roast beef. Altri presentano il prosciutto al posto del bacon e/o il formaggio, mentre le varietà vegetariane hanno hummus, avocado o spinaci, e sostituiscono la vera pancetta con un derivato della carne.[10] Sono state anche delle varianti "lussuose" del club sandwich con ostriche, salmoni e granchio.[1][6][11] Il panino viene comunemente servito con l'accompagnamento di coleslaw o patate e, a volte, anche con patatine fritte.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

A causa dell'alto contenuto di grassi e carboidrati del pane, della pancetta e del condimento, i sandwich club sono stati a volte giudicati malsani. Nel 2000, la catena di fast food Burger King venne pesantemente criticata per aver distribuito il suo club chicken, contenente 700 calorie, 44 grammi di grasso (di cui nove saturi), 1.300 milligrammi di sodio e acidi grassi trans.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) John Mariani, The club sandwich, in Restaurant Hospitality, luglio 1995.
  2. ^ (EN) Classic Club Sandwich, su foodnetwork.com. URL consultato il 1º marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2011).
  3. ^ a b (EN) Early Sports and Pop Culture History Blog, su esnpc.blogspot.com. URL consultato il 1º marzo 2019.
  4. ^ (EN) The evening world., November 18, 1889, EXTRA 2 O'CLOCK, Page 2, Image 2, su chroniclingamerica.loc.gov. URL consultato il 1º marzo 2019.
  5. ^ (EN) The sun., December 26, 1889, Page 2, Image 2, su chroniclingamerica.loc.gov. URL consultato il 1º marzo 2019.
  6. ^ a b c (EN) Florence Fabricant, Building upscale sandwiches, in Nation's Restaurant News, 11 luglio 1994.
  7. ^ (EN) The Food Timeline: history notes--sandwiches, su foodtimeline.org. URL consultato il 1º marzo 2019.
  8. ^ (EN) John F. Mariani, The Encyclopedia of American Food and Drink, Lebhar-Friedman, 1999, p. 87.
  9. ^ (EN) DINNER MENU [held by] PROVIDENCE LINE [at] STEAMER RHODE ISLAND (SS;), su digitalcollections.nypl.org. URL consultato il 1º marzo 2019.
  10. ^ (EN) Hummus Club Sandwiches, su cookinglight.com. URL consultato il 1º marzo 2019.
  11. ^ (EN) TODAY'S RECIPE, in Salmon club sandwich, 22 aprile 2014.
  12. ^ (EN) CLUB FED UP., su thefreelibrary.com. URL consultato il 1º marzo 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Bee Wilson, Sandwich: A Global History, Reaktion, 2010.
  • (EN) Hevi'z, Club Sandwiches: 101 Delicious, Nutritious, Low Budget, Mouth Watering Cookbook, CreateSpace Independent Publishing Platform, 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]