Club Desportivo de Tondela

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clube Desportivo de Tondela
Calcio Football pictogram.svg
Emblema CD Tondela.png
Auriverdes
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e Verde (Strisce).png Verde, giallo
Dati societari
Città Tondela
Nazione Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Primeira Liga
Fondazione 1933
Presidente Portogallo Gilberto Coimbra
Allenatore Portogallo Pepa
Stadio Estádio João Cardoso, Tondela
(3 000 posti)
Sito web www.cdtondela.pt
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato di Segunda Liga 2014-2015
Si invita a seguire il modello di voce

Clube Desportivo de Tondela comunemente noto come CD Tondela o semplicemente Tondela, è una società calcistica portoghese con sede nella città di Tondela, situata nel Distretto di Viseu e giocano nell'Estádio João Cardoso. Fondato nel 1933, il club ha giocato prevalentemente in leghe regionali del Portogallo.

Il 3 giugno 2012 è stato promosso in Segunda Liga per la prima volta nella sua storia.[1]

Nella stagione 2014-2015 ottiene la sua prima promozione in Primeira Liga.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 giugno 1933, il Clube Desportivo de Tondela nasce dalla fusione di due club del villaggio di Tondela: il Tondela Football Club, fondato nel 1925 e il Operário Atlético Clube, fondato nel 1932.

1999-2005: le divisioni inferiori[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la retrocessione dalla Terceira Divisão nel 1999, il Tondela ha continuato a competere nella divisione regionale di Viseu.

Nella stagione 2003-04, il Tondela ha vinto la FA Cup Viseu, conosciuta anche come Taça de Socios Mérito, il primo successo del club dal 1986. Nella stagione seguente, il Tondela diviene campione della AF Viseu Liga de Honra. Hanno finito la stagione con otto punti di vantaggio sulla seconda classificata il Tarouquense e si è assicurata il ritorno nella Terceira Divisão.

Giorni dopo, il Tondela ha mantenuto il titolo AF Viseu Coppa suggellando così la stagione con il doppio.

2005-2009: Ritorno alla Terza Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso delle stagioni 2005-08, il Tondela ha consolidato la propria posizione come un club da metà classifica, per finire quelle tre stagioni sempre al settimo posto.

Nella stagione 2008-09, per il Tondela hanno firmato il difensore centrale Diego, Paulo Machado fratello maggiore di Gomes e carismatico attaccante argentino Piojo. Il 6 giugno 2009, il Tondela diventato campione della Terza Divisione, dopo la vittoria per 4-2 contro Fiães e quindi, viene promosso in Segunda Divisão.

2009-Oggi: dalla quarta divisione alla Primeira Liga[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la promozione dalla terza divisione, e un quarto posto nella stagione 2009-10, il Tondela punta alla promozione dalla Segunda Liga.

Durante la finestra di trasferimento dell'estate 2010, il Tondela ha ingaggiato il portoghese under 17 campione d'Europa, il playmaker Márcio Sousa, il portiere veterano Rui Marcos e il centrocampista Fernando Ferreira. Il club è arrivato terzo nella stagione 2010-11 con 55 punti. Nonostante non consegue gli obiettivi, i sostenitori del Tondela hanno voluto la continuità del rapporto con l'allenatore Filipe Moreira, ma alla fine si trasferisce all'Oriental de Lisboa.

Nella stagione successiva, l'ex Benfica e giocatore della nazionale del Portogallo, Vítor Paneira è stato nominato come nuovo allenatore del Tondela. Paneira incrementa gli sforzi per costruire una squadra solida, tramite acquisti, come i centrocampisti Magano e Tiago Barros e l'attaccante brasiliano Rafael Batatinha.

Il Tondela superato il tavolo dopo la vittoria per 4-2 contro Espinho in data 7 aprile 2012 e mai ceduto il loro esempio. Sono stati incoronati campioni di Segunda Divisão - Série Centro all'Estádio do Bessa dopo la vittoria per 1-0 contro il Boavista. La loro difesa solida, era composta dai difensori centrali Daniel Materazzi, Pica, e il versatile Carlos André, terzini Hélder Lopes e Pedrosa, centrocampista difensivo Fábio Pacheco ed ex portoghese under 20 portiere internazionale Nuno Avelino, subendo solo 22 gol in tutta la stagione e tenuto 13 volte la porta inviolata.

Di conseguenza, hanno preso parte allo spareggio promozione contro il Varzim e il Fatima, Serie Norte e campioni di Serie Sul rispettivamente. Il 3 giugno 2012, dopo l'1-1 contro Fatima a Estádio João Cardoso, il Tondela raggiunge la sua terza promozione in otto anni e la loro prima promozione in Segunda Liga. Erano outsider nei play-off, finendo cinque punti dietro Varzim.

Nella stagione 2014-2015 vince il campionato di Segunda Liga, ottenendo la promozione in Primeira Liga. L’anno seguente ottiene una storica salvezza all’ultima giornata di campionato, concludendo al 16º posto con 30 punti, grazie ad un’incredibile rimonta nelle partite finali (spicca soprattutto il successo per 1-0 in casa del Porto). Il club portoghese si salva anche nella stagione 2016-2017, sempre al 16º posto con 32 punti. Nella Primeira Liga 2017-2018, il Tondela ottiene una tranquilla salvezza, concludendo al 10º posto con 38 punti, mentre l’anno seguente, nella stagione 2018-19, il club riesce a conquistare l’ennesima salvezza all’ultima giornata, battendo per 5-2 il Chaves, diretta avversaria per non retrocedere.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni ex giocatori famosi sono:

  • Portogallo Hélder Lopes
  • Portogallo Avelino
  • Portogallo Ferreirinha
  • Portogallo Gomes
  • Portogallo Hélder Lopes
  • Portogallo Tiago Lopes
  • Portogallo Luis
  • Portogallo Mangualde
  • Portogallo Rui Marcos
  • Portogallo Tó Miguel
  • Portogallo Hugo Oliveira
  • Portogallo Ruca

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Fonti:[2]

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campionato Coppa Campionato Notes Miglior Marcatore
Divisione Pos. Pl. V P S GF GS Pts Nome Goal
2004–05 5 1 30 22 3 5 77 25 69 Primo turno Non svolto Promosso
2005–06 4 7 34 14 10 10 49 37 52 Terzo turno
2006–07 4 7 28 11 8 9 35 31 41 Primo turno
2007–08 4 8 32 13 9 10 41 28 48 Primo turno Non entrato
2008–09 4 1 36 18 9 9 64 45 42 Primo turno Promosso Brasile Beré 23
2009–10 3 4 30 14 6 10 50 28 48 Terzo turno Argentina Piojo 9
2010–11 3 3 30 16 7 7 46 28 55 Secondo turno Argentina Piojo 12
2011–12 3 2 30 19 6 5 49 22 63 Quarto turno Promosso Argentina Piojo
Brasile Rafael Batatinha
11
2012–13 2 10 42 16 11 15 55 60 59 Terzo turno Primo turno Argentina Piojo 10
2013–14 2 9 42 16 11 15 41 38 59 Terzo turno Primo turno Portogallo Tozé Marreco 7
2014–15 2 1 46 21 18 7 67 51 81 Quarto turno Secondo turno Promosso Portogallo Tozé Marreco 23
2015–16 1 16 34 8 6 20 34 54 30 Terzo turno Brasile Nathan Júnior 13

Pos. = Posizione; Pl = Incontri giocati; V = Vittoria; P = Pareggio; S = Sconfitta; GF = Goal Fatti; GS = Goal Subiti; P = Punti

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Cláudio Ramos
2 Brasile D Ícaro
5 Guinea-Bissau C João Jaquité
6 Camerun C Nego Tembeng
7 Portogallo C António Xavier
8 Capo Verde C Hélder Tavares
9 Capo Verde A Patrick
10 Portogallo D Pité
13 Portogallo P Diogo Silva
14 Venezuela C Jhon Murillo
15 Cile C Juan Delgado
16 Perù C Sergio Peña
17 Portogallo C João Reis
N. Ruolo Giocatore
18 Marocco D Fahd Moufi
19 Portogallo A Tomané
20 Portogallo D Ricardo Costa Captain sports.svg
22 Portogallo P David Bruno
23 Portogallo D Joãozinho
25 Portogallo D João Mendes
27 Portogallo C Bruno Monteiro
28 Portogallo P Pedro Silva
34 Portogallo D Ricardo Alves
44 Portogallo D Jorge Fernandes
70 Colombia A Chico Arango
99 Colombia A Pablo Sabbag

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Cláudio Ramos
2 Marocco D Fahd Moufi
4 Australia D Nick Ansell
5 Portogallo D Pité
6 Camerun C Nego Tembeng
7 Portogallo C Claude Gonçalves
8 Capo Verde C Hélder Tavares
9 Australia C Tyler Boyd
10 Portogallo C Pedro Nuno
11 Portogallo C Miguel Cardoso
12 Portogallo P Ricardo Janota
13 Portogallo P Ricardo Moura
14 Ghana C Sulley Muniru
15 Cile C Juan Delgado
17 Portogallo A Joca
19 Portogallo A Tomané
20 Portogallo D Ricardo Costa
N. Ruolo Giocatore
22 Portogallo P David Bruno
23 Portogallo D Joãozinho
25 São Tomé e Príncipe D Harramiz
27 Portogallo C Bruno Monteiro
32 Brasile D Ícaro
40 Nigeria D Júnior Pius
44 Portogallo D Jorge Fernandes
50 Portogallo C Xavier
77 Brasile C Murilo
99 Brasile A Heliardo
Brasile C Wágner
Polonia A Mateusz Zachara
Portogallo D Ruca
Venezuela D Yordan Osorio
Portogallo A João Vasco
Portogallo C Tomás Cardoso
Portogallo C Simão Pipo

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Cláudio Ramos
3 Portogallo D João Pica
4 Brasile D Kaká
6 Costa Rica C Dylan Flores
7 Portogallo C Claude Gonçalves
8 Portogallo C Hélder Tavares
9 Guinea-Bissau A Zé Turbo
10 Guinea-Bissau C João Jaquité
11 Portogallo C Miguel Cardoso
12 Portogallo P Ricardo Janota
13 Portogallo D Jaílson
14 Portogallo C Fernando Ferreira
15 Venezuela C Jhon Murillo
16 Colombia A Érick Moreno
N. Ruolo Giocatore
18 Brasile D Crislan
20 Portogallo C Pité
22 Portogallo P David Bruno
24 Guinea-Bissau D Mamadu Candé
27 Portogallo C Bruno Monteiro
28 Brasile A Wágner
44 Brasile D Rafael Amorim
77 Brasile C Murilo
79 Russia D Vitalij Ljscov
92 Portogallo D Fábio Nunes
93 Mali D Alassane També
Portogallo P Miguel Batista
Portogallo D Ricardo Costa

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Cláudio Ramos
2 Brasile D Bruno Nascimento
3 Portogallo D João Pica
4 Brasile D Kaká
5 Austria D Markus Berger
6 Brasile C Lucas Souza
7 Portogallo A Luís Machado
8 Guinea-Bissau C Jaquité
9 Argentina A Piojo
10 Portogallo C Rúben Saldanha
11 Brasile A Nathan Júnior
12 Inghilterra P Matt Jones
15 Venezuela A Jhon Murillo
17 Portogallo D Nuno Santos
19 Portogallo A Joel
N. Ruolo Giocatore
20 Brasile C Luís Alberto
21 Portogallo D Edu
22 Portogallo P Miguel Batista
24 Portogallo D Luís Tinoco
27 Portogallo C Bruno Monteiro
28 Brasile A Wágner
29 Brasile A Erik Mendes
30 Portogallo C Raphael Guzzo
41 Portogallo C Hélder Tavares
42 Gabon D Randal Oto'o
45 Portogallo A Romário Baldé
70 Angola A Dolly Menga
Spagna P Eñaut Zubikarai
Colombia A Érick Moreno

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Cláudio Ramos
2 Portogallo D Ricardo Pedrosa
3 Portogallo D João Pica
4 Brasile D Deyvison
5 Portogallo D Ricardo Rocha
6 Portogallo C Fábio Pacheco
7 Portogallo A Marco Aurélio
8 Portogallo C Tiago Barros
9 Argentina A Piojo
10 Portogallo C Márcio Sousa
13 Portogallo P Rui Nereu
14 Serbia C Amar Zildžović
17 Portogallo D Nuno Santos
N. Ruolo Giocatore
19 Portogallo A Joel
20 Portogallo C Rúben Saldanha
21 Portogallo D Edu
23 Portogallo C André Carvalhas
25 Brasile A Rafael Batatinha
27 Portogallo C Bruno Monteiro
28 Portogallo C Carraça
31 Portogallo C Pedro Mendes
37 Portogallo D Vítor
55 Portogallo D Pedro Araújo
70 Portogallo A Luís Machado
90 Portogallo A Tozé Marreco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Tondela sobe à 2ª Liga [Tondela promossa in 2a Lega], su Record.xl.pt, 3 giugno 2012. URL consultato il 3 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2012).
  2. ^ Tondela Achievements, su cdtondela.pt.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]