Club Can't Handle Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Club Can't Handle Me
Club Can't Handle Me (video).jpg
Screenshot del video
ArtistaFlo Rida
FeaturingDavid Guetta
Tipo albumSingolo
Pubblicazione28 giugno 2010
Durata3:52
Album di provenienzaOnly One Flo (Part 1)
GenereHip house
Elettrorap
EtichettaAtlantic Records
FormatiCD, Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[2]
(Vendite: 500.000+)
Dischi di platinoItalia Italia[3]
(Vendite: 30.000+)
Canada Canada[4]
(Vendite: 80.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(Vendite: 15.000+)
Spagna Spagna[6]
(Vendite: 40.000+)
Flo Rida - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)
David Guetta - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2010)

Club Can't Handle Me (La rivale della Leggendaria ~ Densetsu no Raibaru), la traduzione letterale equivarrebbe a Il club non può gestirmi, è il nome dato al brano musicale nel quale il rapper statunitense Flo Rida collabora con il DJ francese David Guetta. Il pezzo è parte integrante della colonna sonora di Step Up 3D, film musicale da cui in parte riprende il tema della danza, dal cui album è stato lanciato come singolo il 28 giugno 2010 per il mercato di iTunes. Il brano funge anche come primo singolo estratto dal terzo album del rapper statunitense, Only One Flo (Part 1).

Il brano ha sfondato rapidamente nelle classifiche di tutto il mondo, riscuotendo vendite altissime in Regno Unito e Irlanda, e piazzandosi nelle prime dieci posizioni di diversi paesi europei ed oceanici. In Italia debutta in classifica il 27 agosto 2010 e dopo 7 settimane raggiunge la top 10 arrivando a toccare la posizione 7.[7]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato scritto da Flo Rida, Carmen Key, Kasia Livingston, Mike Caren, David Guetta e Giorgio Tuinfor.[8] La casa discografica di Flo Rida ha offerto al DJ Guetta la possibilità di lavorare col rapper, nonostante i suoi già numerosi impegni di lavoro con altri artisti. David Guetta, che aveva avuto modo di apprezzare il brano Low, singolo di debutto del rapper, in un mixaggio col suo stesso singolo, Love Is Gone, si è subito offerto in veste di produttore.[8] L'introduzione di "Club can't handle me" riprende quella del brano "Imagine" di John Lennon.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video è diretto da Marc Klasfeld ed è stato girato a Los Angeles.[9] Il video è stato trasmesso per la prima volta sul canale americano E! nello spazio "Daily 10" il 16 luglio[10]; lo stesso giorno è stato caricato sull'account ufficiale di Flo Rida su YouTube.[11]

Il video vede il protagonista Flo Rida scendere da una Lamborghini Murcielago ed entrare in una discoteca dove comincia a ballare e reppare davanti la folla; DJ della festa è David Guetta. Sono presenti anche scene prese dal film Step Up 3D. Parlando del video Flo Rida ha dichiarato: "Se voi avete mai sognato di partecipare alla più grande festa della vostra vita, Club Can't Handle Me rappresenta proprio quello: è un pieno di energia".[8]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo contiene, oltre al brano omonimo, una b-side di 3 minuti e 5 secondi, intitolata Fresh I Stay.

  1. Club Can't Handle Me (featuring David Guetta) – 3:53
  2. Fresh I Stay – 3:05

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
più alta
Australia[12] 3
Austria[12] 3
Belgio (Fiandre)[12] 5
Belgio (Vallonia)[12] 4
Canada[13] 4
Danimarca[12] 21
Europa[14] 4
Finlandia[13] 5
Germania[13] 4
Irlanda[13] 1
Italia[7] 7
Norvegia[13] 7
Nuova Zelanda[12] 3
Paesi Bassi[12] 10
Polonia[15] 1
Regno Unito[13] 1
Repubblica Ceca[16] 4
Slovacchia[17] 6
Spagna[12] 4
Stati Uniti[13] 9
Svezia[12] 11
Svizzera[12] 3
Ungheria[18] 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Top 50 Singles Chart - Australian Record Industry Association Archiviato il 19 febbraio 2012 in WebCite.
  2. ^ RIAA - Recording Industry Association of America Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive.
  3. ^ Certificazione FIMI Artisti - Week 39/2012 (PDF), FIMI, 10 ottobre 2012. URL consultato l'11 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2012).
  4. ^ Canadian Recording Industry Association (CRIA): Gold & Platinum - January 2005 Archiviato il 7 giugno 2012 in WebCite.
  5. ^ Copia archiviata, su radioscope.net.nz. URL consultato il 23 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  6. ^ http://www.promusicae.es/files/listastonos/historial/TOP%2050%20CANCIONES%2011_04.pdf
  7. ^ a b FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.
  8. ^ a b c Flo Rida, David Guetta Talk 'Big' Single 'Club Can't Handle Me' - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  9. ^ http://www.atlanticrecords.com/news/article/?articleId=8a0af8122953d951012988fbae0425c5
  10. ^ Copia archiviata, su officialflo.com. URL consultato il 27 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2010).
  11. ^ Flo Rida - Club Can't Handle Me ft. David Guetta [Official Music Video] - Step Up 3D - YouTube
  12. ^ a b c d e f g h i j (EN) Flo Rida feat. David Guetta - Club Can't Handle Me (song). URL consultato il 1º settembre 2010.
  13. ^ a b c d e f g (EN) Flo Rida and David Guetta - Club Can't Handle Me - αCharts.us, αCharts.us. URL consultato il 2 settembre 2010.
  14. ^ http://www.billboard.com/#/artist/Flo+Rida+feat.+David+Guetta/chart-history/873165?f=349&g=Singles
  15. ^ Listy bestsellerów, wyróżnienia :: Związek Producentów Audio-Video Archiviato il 2 ottobre 2011 in Internet Archive.
  16. ^ Čns Ifpi
  17. ^ Sns Ifpi
  18. ^ Archívum - Slágerlisták - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica