Cloruro di benzoile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cloruro di benzoile
Benzoyl Chloride.png
Nome IUPAC
Benzoil cloruro
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C7H5ClO
Aspetto liquido incolore
Numero CAS 98-88-4
PubChem 7412
SMILES ClC(=O)c1ccccc1
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,21 g/mL, liquido
Solubilità in acqua reagisce
Indicazioni di sicurezza
Flash point 72 °C
Simboli di rischio chimico
Corrosivo
Frasi R 34
Frasi S 1/2 26 45

Il cloruro di benzoile, anche noto come benzoil cloruro è un composto organico clorurato di formula C6H5COCl. È un liquido incolore, fumante dall'odore irritante. È impiegato principalmente nella produzione di perossidi ma per la sua reattività può essere utile anche nella produzione di coloranti, profumi, farmaci e resine.

Reattività[modifica | modifica wikitesto]

Il cloruro di benzoile è un tipico cloruro acilico. Reagisce con alcoli e ammine a dare i corrispondenti esteri e ammidi. Con i composti aromatici può dar luogo ad una reazione di Friedel-Crafts a dare i relativi benzofenoni. Inoltre reagisce con acqua a dare acido benzoico e sviluppando acido cloridrico.

C6H5COCl + H2O → C6H5CO2H + HCl


Controllo di autorità GND: (DE4296947-5