Clorato di zinco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clorato di zinco
Nome IUPAC
clorato di zinco
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareZn(ClO3)2
Peso formula (u)232.29
Numero CAS10361-95-2
Numero EINECS233-804-7
PubChem25206
SMILES
[O-]Cl(=O)=O.[O-]Cl(=O)=O.[Zn+2]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)2150 kg/m3
Solubilità in acquamolto solubile
Temperatura di fusione66 °C (333 K), decomposizione
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Comburente
Frasi R---
Frasi S---

Il clorato di zinco è il sale di zinco dell'acido clorico.

È un potente agente ossidante, grazie al suo elevato titolo di ossigeno: come tutti i clorati, è anche abbastanza instabile e decompone oltre i 60 °C.

È abbastanza igroscopico, e questo fa sì che esposto all'umidità perda molta della sua efficacia.

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia