Clima subtropicale umido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zone della Terra caratterizzate dal clima Cwa

Il clima subtropicale umido, nella classificazione dei climi di Trewartha rappresenta un tipo climatico subtropicale senza stagione secca e caratterizzato da precipitazioni comprese tra 700 mm e 1500 mm dove la temperatura media del mese più caldo supera i 22 °C ed è definito tale in base alla condizione che le temperature medie mensili devono essere superiori a 10 °C per almeno 8 mesi all'anno[1], anche se generalmente vengono incluse anche le città padano-venete (per le quali ciò è vero in 7 mesi all'anno); l'aspetto termico invernale è invece meno determinante, comprendendo medie del mese più freddo da -3°C (in alcuni autori 0°C) in su, senza grandi distinzioni. Il tipo subtropicale umido viene simboleggiato da Cfa e da Cwa (il secondo con inverno secco e regime monsonico delle precipitazioni), da non confondersi con gli analoghi sottotipi climatici rappresentati nella classificazione dei climi di Koppen di cui quella di Trewartha è una versione modificata.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le zone più tipiche sono gli Stati Uniti sudorientali, la Cina sudorientale, il Giappone meridionale, una fascia che comprende Il Brasile meridionale e l'Argentina settentrionale, più alcune zone sparse in Eurasia, come la Pianura Padana, nel Medio Oriente, in Africa meridionale ed in Australia orientale.

Tra le più importanti città caratterizzate da un clima subtropicale umido ci sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://admin.forestthreats.org/products/publications/Use_of_the_Koppen_Trewartha_climate_classification.pdf
  2. ^ http://www.int-res.com/articles/cr_oa/c059p001.pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]