Clemens von Delbrück

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clemens von Delbrück

Clemens von Delbrück (Halle an der Saale, 19 gennaio 1856Jena, 17 dicembre 1921) è stato un politico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Apparteneva a una famiglia borghese: era figlio di Ernst Delbrück (1814-1892), di professione medico, e della moglie Anna Klenze (1826-1879). Suo fratello Anton fu un noto psichiata[1]. Sposato con Meta Liedke dal 1883, fu padre del produttore e scrittore Joachim von Delbrück (1886-1951).

Dopo gli studi giuridici ad Halle, Heidelberg, Greifswald e Berlino, si dedicò all'attività politica. Fu assessore a Marienwerder (oggi Kwidzyn, in Polonia) nel 1882, assessore a Danzica nel 1891, sindaco di Danzica dal 1896 al 1902, vice-cancelliere e ministro degli interni del Reich tedesco dal 14 luglio 1908 al 22 maggio 1916. La particella "von" davanti al suo cognome venne posta il 22 maggio 1916 dopo che ottenne l'Ordine dell'Aquila nera e venne quindi creato nobile da Guglielmo II, al momento del suo ritiro dal governo[2].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al merito della corona prussiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito della corona prussiana
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Delbrück, Anton». In: Biographisches Lexikon hervorragender Ärzte des neunzehnten Jahrhunderts. Berlin-Wien, 1901, pp. 384 (on-line])
  2. ^ Genealogisches Handbuch des Adels, Adelige Häuser, p. 75, Volume 95, Limburg (Lahn): C. A. Starke Verlag, 1989, ISSN 0435-2408.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN49966587 · LCCN: (ENn82037691 · ISNI: (EN0000 0001 1061 9016 · GND: (DE116057866
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie