Clea (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clea
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Clea
Lingua orig.Lingua inglese
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.novembre 1964
1ª app. inStrange Tales n. 126
Editore it.Editoriale Corno
SessoFemmina
Poteri
  • padronanza delle arti della magia mistica
  • forza e resistenza sovrumane

Clea è un personaggio dei fumetti Marvel Comics, creata da Stan Lee (testi) e Steve Ditko (disegni) e apparsa per la prima volta in Strange Tales n. 126 (novembre 1964).

Clea è una donna originaria della Dimensione Oscura. È la nipote del malvagio Dormammu ed è il principale interesse amoroso del Dottor Strange, con cui si sposerà.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Clea è una maga dai molteplici poteri magici.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'universo Ultimate Marvel Clea è la moglie dello scomparso Dottor Strange e madre dell'attuale stregone Stephen Strange Jr.. Si presenta come una donna di mezza età con i capelli bianchi e un abbigliamento eccentrico.
  • Nell'universo alternativo 1602 Clea è la moglie e assistente di Stephen Strange, qui medico e alchimista della corte della regina Elisabetta I e ispirato a John Dee. Anche in questa versione la donna proviene da una dimensione aliena.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics