Claudio De Tommasi (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Claudio De Tommasi
De tommasi cavese.png
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1991 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1977-1979 Salernitana 50 (6)
1979-1982 Cavese 89 (28)
1982-1984 Bari 57 (7)
1984-1985 Modena 30 (6)
1985-1987 Monopoli 41 (2)
1987-1991 Fasano 71 (22)
Carriera da allenatore
2009-Aurora BariGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Claudio De Tommasi (Bari, 16 ottobre 1957) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 20 anni è nella Salernitana, in Serie C1, in cui realizza in tutto 6 reti in due stagioni. Nel 1979 è rilevato dalla Cavese in cui vi milita per tre stagioni, ottenendo nella stagione 1980-1981 la promozione in Serie B e segnando 17 gol. È quindi capocannoniere nella stessa stagione.[1] Gioca nei biancoblu anche la stagione 1981-1982, andando a segno 5 volte, con la sua squadra che si salva all'ultima giornata grazie alla classifica avulsa.

Nel 1982 viene scelto da Enrico Catuzzi e dai dirigenti del Bari: nella stagione 1982-1983 segna 2 gol, mentre in quella successiva, con i biancorossi in Serie C, Bruno Bolchi gli preferisce spesso Gabriele Messina e Giuseppe Galluzzo. A fine stagione chiede lui stesso d'essere ceduto e passa al Modena.[2]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009 è allenatore degli esordienti della "Passepartout Aurora", una società a carattere giovanile attiva a Bari.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cavese: 1980-1981
Bari: 1983-1984
Fasano: 1987-1988

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Serie C1 1980-1981 (17 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capocannonieri Serie C1[collegamento interrotto], altervista.org. URL consultato il 15 febbraio 2012.
  2. ^ Antonucci, p.835.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianni Antonucci, 1908-1998: 90 anni di Bari, Bari, Uniongrafica Corcelli, 1998.
  • Filippo De Rienzo, Gilberto Guerra, Alessandro Simonini (a cura di); Modena F.C. 1912-2012, Modena, Artioli, 2012, Vol. II, p. 84.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]