Claudie Haigneré

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Claudie Haigneré (nata André-Deshays; Le Creusot, 13 maggio 1957) è una politica ed ex astronauta francese.

Claudie Haigneré
HaignereClaudie.jpg
Astronauta del CNES
Nazionalità Francia Francia
Status Ritirata
Data di nascita 13 maggio 1957
Selezione 1985 (gruppo 2 CNES)
Primo lancio 17 agosto 1996
Ultimo atterraggio 31 ottobre 2001
Altre attività Politica
Tempo nello spazio 25g 14h 22m
Missioni
Data ritiro giugno 2002

È sposata con l'astronauta francese Jean-Pierre Haigneré, è una reumatologa con un dottorato in scienze.

Nel 1996 è stata nella stazione spaziale russa Mir, è partita con la missione Sojuz TM-24 il 17 agosto ed è rientrata con la Sojuz TM-23 il 2 settembre. Nel 2001 è stata nella Stazione Spaziale Internazionale, è partita con la missione Sojuz TM-33 il 21 ottobre ed è rientrata con la Sojuz TM-32 il 31.

Si è ritirata come astronauta il 18 giugno 2002 quando è diventata ministro per la ricerca e le nuove tecnologie nel secondo governo di Jean-Pierre Raffarin. È rimasta in carica fino al 30 marzo 2004; è stata inoltre ministro per gli affari europei nel terzo governo di Raffarin dal 30 marzo 2004 al 31 maggio 2005.

Il 23 dicembre 2008 tentò un suicidio ingerendo un gran quantitativo di sonnifero, andando in overdose. Al momento del ricovero avrebbe pronunciato la frase "la Terra dev'essere avvisata!", poco prima di cadere in coma. Alla donna è stata diagnosticata la sindrome da burnout. Il caso venne amplificato ed ebbe un certo rilievo presso alcuni complottisti, ricamando un caso di verità nascoste in particolare in materia di ufo e ibridazioni aliene[1].

Il 16 aprile 2009 è succeduta a François d'Aubert nella presidenza della Cité des sciences et de l'industrie di Parigi.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze francesi[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore
— 31 dicembre 2001
Commendatore dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Legion d'onore
— 2007
Cavaliere dell'Ordine nazionale al merito - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine nazionale al merito

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Amicizia tra i popoli (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia tra i popoli (Russia)
— 23 luglio 1993
Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Russia)
— 23 agosto 2000
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di volo spaziale»
— 12 aprile 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN73964439 · LCCN: (ENn97021329 · ISNI: (EN0000 0001 1620 4858 · GND: (DE120013487 · BNF: (FRcb12538471g (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie