Claude-Prosper Jolyot de Crébillon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claude-Prosper Jolyot de Crébillon

Claude-Prosper Jolyot de Crébillon (Parigi, 14 febbraio 1707Parigi, 12 aprile 1777) è stato uno scrittore francese.

Figlio di Prosper Jolyot de Crebillon, fu autore dei romanzi L'Écumoire (1733) e Le Sopha (1745), che gli valsero l'esilio ed il carcere come dissidente politico.

Nel 1738 pubblicò l'opera Les égarements du coeur et de l'esprit, che lo fece divenire celeberrimo, al punto da ottenere la carica di censore reale.

In Italia è noto per i romanzi La notte e il momento e Il sofà.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN24600044 · LCCN: (ENn50017130 · ISNI: (EN0000 0001 1022 7194 · GND: (DE118677276 · BNF: (FRcb11898114f (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie