Classificazione APG IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Classificazione APG)
Jump to navigation Jump to search

La classificazione APG IV (Angiosperm Phylogeny Group IV) è la quarta versione di classificazione scientifica delle piante angiosperme basata sulla filogenetica molecolare, pubblicata nel 2016 dall'Angiosperm Phylogeny Group.[1]

Sintesi delle novità[modifica | modifica wikitesto]

In confronto alla precedente classificazione (APG III, 2009 [2]), la classificazione APG IV riconosce cinque nuovi ordini (Boraginales, Dilleniales, Icacinales, Metteniusales e Vahliales), e numerose nuove famiglie tra cui Petenaeaceae (Huerteales), Kewaceae, Limeaceae, Macarthuriaceae e Microteaceae (tutte Caryophyllales), per un totale di 64 ordini e 416 famiglie.[1]

La nuova classificazione ridisegna inoltre la collocazione e i confini di alcune famiglie (Dasypogonaceae, Sabiaceae, Cynomoriaceae, Apodanthaceae) e in più introduce dei cambi nomenclaturali che comprendono l'adozione di Asphodelaceae al posto di Xanthorrhoeaceae e di Francoaceae al posto di Melianthaceae.

Altre modifiche ai limiti di alcune famiglie coinvolgono la famiglia Icacinaceae, con numerosi generi trasferiti in Metteniusaceae; cambi minori interessano Aristolochiaceae (che ora comprende Lactoridaceae e Hydnoraceae), Maundiaceae (segregata da Juncaginaceae), Restionaceae (che ora comprende Anarthriaceae e Centrolepidaceae), Buxaceae (che include Haptanthaceae), Peraceae (separata da Euphorbiaceae), Petiveriaceae (separata da Phytolaccaceae). La nuova classificazione inoltre introduce cambiamenti nella composizione generica di Ixonanthaceae e Irvingiaceae (con lo spostamento di Allantospermum dalle prime alle seconde), il trasferimento di Pakaraimaea (in precedenza Dipterocarpaceae) alle Cistaceae, il trasferimento di Borthwickia, Forchhammeria, Stixis e Tirania (in precedenza tutte Capparaceae) alle Resedaceae, Nyssaceae separata da Cornaceae, lo spostamento di Pteleocarpa a Gelsemiaceae, lo spostamento di Sanango a Gesneriaceae (in precedenza Loganiaceae), l'ampliamento dei confini di Orobanchaceae (che ora include Lindenbergiaceae e Rehmanniaceae) e il riconoscimento di Mazaceae come distinta Phrymaceae.

Classificazione: versione sintetica[modifica | modifica wikitesto]

Classificazione: versione estesa[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: = ordine non presente nella classificazione APG III (2009).

*= famiglia non presente o ridisegnata rispetto alla classificazione APG III (2009).

angiosperme basali[modifica | modifica wikitesto]

mesangiosperme[modifica | modifica wikitesto]

magnoliidae[modifica | modifica wikitesto]

linea indipendente[modifica | modifica wikitesto]

monocotiledoni[modifica | modifica wikitesto]

probabili affini delle eudicotiledoni[modifica | modifica wikitesto]

eudicotiledoni[modifica | modifica wikitesto]

eudicotiledoni superiori (core eudicots)[modifica | modifica wikitesto]
superrosidi[modifica | modifica wikitesto]
rosidi[modifica | modifica wikitesto]
eurosidi I (fabids)[modifica | modifica wikitesto]
clade COM[modifica | modifica wikitesto]
eurosidi II (malvids)[modifica | modifica wikitesto]
superasteridi[modifica | modifica wikitesto]
asteridi[modifica | modifica wikitesto]
euasteridi I (lamiids)[modifica | modifica wikitesto]
euasteridi II (campanulids)[modifica | modifica wikitesto]

Albero filogenetico[modifica | modifica wikitesto]

La classificazione APG IV è rappresentata schematicamente dal seguente albero filogenetico:

angiosperme

Amborellales

Nymphaeales

Austrobaileyales

mesangiosperme

Chloranthales

magnoliidae

Magnoliales

Laurales

Piperales

Canellales

monocotiledoni

Acorales

Alismatales

Petrosaviales

Pandanales

Dioscoreales

Liliales

Asparagales

commelinidi

Arecales

Poales

Commelinales

Zingiberales

Ceratophyllales

eudicotiledoni

Ranunculales

Proteales

Trochodendrales

Buxales

Eudicotiledoni superiori (core eudicots)

(continua)

Eudicotiledoni superiori (core eudicots)

Gunnerales

Dilleniales

superrosidi

Saxifragales

rosidi

Vitales

Eurosidi I (fabids)

Zygophyllales

Fabales

Rosales

Fagales

Cucurbitales

Celastrales

Malpighiales

Oxalidales

Eurosidi II (malvids)

Geraniales

Myrtales

Crossosomatales

Picramniales

Sapindales

Huerteales

Brassicales

Malvales

superasteridi

Berberidopsidales

Santalales

Caryophyllales

asteridi

Cornales

Ericales

Euasteridi II (campanulids)

Aquifoliales

Asterales

Escalloniales

Bruniales

Apiales

Dipsacales

Paracryphiales

Euasteridi I (lamiids)

Icacinales

Metteniusales

Garryales

Boraginales

Gentianales

Vahliales

Lamiales

Solanales

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  2. ^ (EN) Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III, in Botanical Journal of the Linnean Society, 161(2), 2009, pp. 105–121, DOI:10.1111/j.1095-8339.2009.00996.x.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica