Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Classe Luhu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Luhu
Tipo 052
Chinese destroyer HARIBING (DDG 112).jpg
Lo Harbin, prima del suo aggiornamento del 2011
Descrizione generale
Naval Ensign of China.svg
TipoCacciatorpediniere
ProprietàZhōngguó Rénmín Jiěfàngjūn Hǎijūn - Marina dell'esercito popolare di liberazione
Caratteristiche generali
Dislocamento4.800
Lunghezza144 m
Larghezza16 m
Pescaggio5,1 m
Propulsione2 turbine a gas General Electric LM2500 CODOG per complessivi 55,000 shp
Velocità31 nodi (57 km/h)
Autonomia5.000 m
Equipaggio260
Equipaggiamento
Sistemi difensivi2 lanciatori di inganni Type 726-4 122mm 24-tube installati da entrambi i lati del ponte di comando anteriore installati dopo l'aggiornamento del 2011
Armamento
Armamentoprima dell'aggiornamento:
  • 4 lanciatori multipli a 4 celle per missili antinave YJ-83 (C-803)
  • 1 lanciatore ad 8 celle per missili antiaerei HQ-7 (8+16 ricambi)
  • 1 cannone binato a doppio uso Type H/PJ33A da 100 mm/56
  • 2 tubi lanciasiluri tripli Yu-7

Dopo l'aggiornamento di metà 2011:

  • 2 CIWS H/PJ12 (Type 730) a 7 canne da 30 mm hanno rimpiazzato i 4 cannoni binati antiaerei Type H/PJ76A da 37 mm
  • 2 lanciarazzi antisommergibile Type 87 a 6 tubi hanno rimpiazzato i 2 lanciarazzi antisommergibile Type 75 a 12 tubi
voci di classi di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

La classe Luhu - Tipo 052 per i cinesi - è la prima classe evoluta di cacciatorpediniere della Marina dell'esercito popolare di liberazione della Repubblica popolare cinese, costruita in due sole unità e sulla quale sono stati testati alcuni sistemi. La classe è stata seguita dalla classe Luyang I, con caratteristiche marcatamente stealth[1].

Storia operativa[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 febbraio 2012, il cacciatorpediniere lanciamissili Type 052 Qingdao (113), insieme alla fregata Type 054A Yantai (538) e il rifornitore di squadra Weishanhu (887), formati nella 11ª flottiglia, sono partiti dalla città di Qingdao per condurre missioni di scorta ed antipirateria nel Golfo di Aden e nelle acque della Somalia[2]. Il 16 febbraio 2013, il cacciatorpediniere lanciamissili Type 052 Harbin (112), la fregata Type 053H3 Mianyang (528) e il rifornitore Weishanhu (887) formati nella 14ª flottiglia, sono partiti dalla città di Qingdao per condurre missioni di scorta ed antipirateria nel Golfo di Aden e nelle acque della Somalia.

In ottobre 2013 la Qingdao (113) ha partecipato alla International Fleet Review 2013, a Sydney, Australia[3].

Navi della classe[modifica | modifica wikitesto]

 Numero   Pennant Number   Nome   Costruttore   Varata   In servizio   Flotta   Stato 
1 112 哈尔滨 / Harbin Jiangnan 28 agosto 1991 8 maggittivo 1994 Flotta del Nord Attiva
2 113 青岛 / Qingdao Jiangnan 18 ottobre 1993 28 maggio 1996 Flotta del Nord Attiva

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "China developing new type of destroyer with superior stealth: media."
  2. ^ Xinhua English. "Chinese navy heads for escort mission in Gulf of Aden". Retrieved on 2012-02-28
  3. ^ Commonwealth of Australia, Participating Warships: International Fleet Review, Sydney, Australia, 3–11 October 2013, su www.navy.gov.au, Royal Australian Navy, 2013. URL consultato il 5 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni e Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina