Classe Kagero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Classe Kagerō)
Classe Kagero
Yukikaze 2.jpg
Lo Yukikaze, unico superstite della classe
Descrizione generale
Naval Ensign of Japan.svg
Flag of the Republic of China.svg
Tipo cacciatorpediniere
Numero unità
  • previste: 18 (1937) + 4 (1939)
  • completate: 19
  • cancellate: 3 (utilizzate per nascondere le spese delle unità classe Yamato)
Entrata in servizio 1939 (Giappone)
1947 (Taiwan)
Destino finale 18 distrutte
1 radiata
Caratteristiche generali
Dislocamento 2032 t standard
2540 t in ordine di battaglia
Lunghezza fuori tutto: 118,50 m
linea galleggiamento: 116,20 m
Larghezza 10,80 m
Pescaggio 3,76 m
Propulsione 3 x caldaie Kampon
2 x turbine Kampon
2 alberi motore 52000 shp
Velocità 35.5 nodi  (65.7 km/h)
Equipaggio 239 (Kagero, 1939)
Armamento
Armamento (Kagero, 1939)

[senza fonte]

voci di classi di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

La classe Kagero rappresentava una delle migliori e più importanti cacciatorpediniere della marina giapponese durante la Seconda guerra mondiale, all'inizio della quale esse vennero varate.

La struttura era possente ed agile, con un grande torrione, il tutto in tipico stile giapponese, con la prua arrotondata e leggermente sopraelevata. Le dimensioni erano imponenti per ospitare il motore e l'armamento, entrambi importanti, che queste navi possedevano.

L'armamento era il solito per le unità giapponesi dell'epoca: 3 torri di cannoni da 127/50 mm Type 3, 2 lanciasiluri quadrupli da 610 mm e 2 impianti binati da 25 mm Type 96 antiaerei.

La massima attenzione venne posta alla lotta antinave, e in particolare a trovare il posto per gli assai efficaci siluri Type 93 (10 km a 50 nodi per 500 kg di testata, ma con la possibilità di essere regolati per distanze di oltre 20 km a velocità più ridotte), armi micidiali, sebbene abbastanza facili da evitare se avvistati in tempo (il che, durante gli scontri notturni, era praticamente impossibile) visto che non avevano sistema di guida (a parte i siluri Kaiten, la versione per attacchi suicidi).

La lotta antisommergibile era invece limitata: poche bombe di profondità e attrezzature limitate ai soliti idrofoni. La lotta antiaerea era limitata per via della presenza di sole 4 armi da 25 mm Type 96, potenti ma non così tanto da consentire una difesa del tutto adeguata. I cannoni da 127 mm erano però utilizzabili anche come armi antiaeree, sebbene privi di controllo radar. I Kagero combatterono ovunque fino alla fine della guerra e sopravvisse il solo Yukikaze, in seguito ceduto alla Marina cinese. Le ultime navi avevano anche 20 cannoni da 25 mm e rinunciavano conseguentemente ad una torre binata da 127 mm.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina