Clara Sheller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clara Sheller
Clara Sheller.jpeg
Immagine presa dall'opening della seconda stagione
Titolo originaleClara Sheller
PaeseFrancia
Anno2005-2008
Formatoserie TV
Generecommedia drammatica
Stagioni2
Episodi12
Durata52 min (episodio)
Lingua originalefrancese
Crediti
IdeatoreNicolas Mercier
Prima visione
Dal18 maggio 2005
Al29 novembre 2008
Rete televisivaFrance 2

Clara Sheller è una serie televisiva francese creata da Nicolas Mercier e trasmessa dal 18 maggio 2005 su France 2. In Italia è trasmessa da Fox Life dal 24 gennaio 2006.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clara, giornalista romantica e sognatrice, vive a Parigi insieme al suo responsabile migliore amico, JP, omosessuale. Sono entrambi alla ricerca dell'anima gemella e si contendono le attenzioni di un vicino di casa che piace ad entrambi.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione (2005)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Tormenti d'amore (À la recherche du prince charmant)
  2. Intuito femminile (Intuition féminine)
  3. Addio, Ben (État secret)
  4. 14 luglio (14 Juillet)
  5. Dimenticare Parigi (Oublier Paris)
  6. Un dono del cielo (Un cadeau de la vie)

Seconda stagione (2008)[modifica | modifica wikitesto]

La seconda stagione è in programmazione su Mya, da mercoledì 2 dicembre 2009 alle 22.00 in anteprima assoluta.

  1. La musica della menzogna (Petite musique du mensonge)
  2. Uno struzzo in decappottabile (Une autruche en décapotable)
  3. Una donna può nasconderne un'altra (Une femme peut en cacher une autre)
  4. Crisantemi per Bernard (Des chrysanthèmes pour Bernard)
  5. Il sogno del mistero (Le mystère du catogan)
  6. La porta della torre sbilenca (La porte de la tour bancale)

Il doppiaggio italiano[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione italiana della serie è a cura di Daniela Nobili per LaBiBi.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione