Civica raccolta d'arte, storia e cultura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Civica raccolta d'arte, storia e cultura
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàCastelplanio
Indirizzopalazzo Fossa Mancini
Caratteristiche
TipoArte:Pittura, Scultura

Coordinate: 43°29′40.65″N 13°04′52.94″E / 43.494625°N 13.081372°E43.494625; 13.081372La Civica raccolta d'arte, storia e cultura di Castelplanio (AN) è ospitata al piano nobile del palazzo comunale, già dei conti Fossa Mancini. In esso si conservano stucchi, tele e affreschi settecenteschi, epigrafi romane e medievali, un affresco staccato di Andrea da Jesi (XV secolo).

È presente inoltre un'importante collezione di grafica contemporanea donata da Brenno Bucciarelli (1918 - 1988), editore d'arte nato a Castelplanio; vi compaiono incisioni di alcuni dei più celebri artisti del Novecento come Bruno da Osimo, Virgilio Guidi, Luigi Bartolini.

Una sezione è stata poi dedicata alle antiche confraternite religiose e contiene oggetti di culto, suppellettili processionali e una suggestiva ricostruzione dell'altare tridentino.

Dal 22 luglio 2006 nei locali della Civica Raccolta si trova esposta la sommatrice meccanica Fossa Mancini, inventata e brevettata nel 1897 da Carlo Fossa Mancini, donata dagli eredi Zucci/Zannotti. Nel sito del comune di Castelplanio, eventi 2006, è trascritta la relazione del convegno dedicato all'invenzione.

Al museo è annessa una enoteca comunale nella quale è possibile degustare ed acquistare i migliori vini della Vallesina.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Questo museo aderisce all'Associazione sistema museale della provincia di Ancona

Musei Portale Musei: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musei