Cittadini per il Presidente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cittadini per il Presidente FVG - Libertà Civica
Presidente Bruno Malattia
Stato Italia Italia
Fondazione 2003
Sede Trieste
Ideologia civismo
Coalizione centrosinistra
Seggi Consiglio regionale
3 / 49
Sito web www.cittadinifvg.it

Cittadini FVG - Libertà Civica (già Cittadini per il Presidente - Una regione in comune) è una lista civica nata nel 2003 in Friuli Venezia Giulia a sostegno della candidatura di Riccardo Illy alla presidenza della Regione, nell'ambito della coalizione del centrosinistra Intesa Democratica. Precursore della lista è stata la formazione Con Illy per Trieste, presentatasi alle elezioni politiche del 2001 nei collegi di Trieste e di Muggia a sostegno, rispettivamente, di Roberto Damiani e lo stesso Illy. In seguito alla sconfitta elettorale del 2008 ha preso il nome di Libertà Civica - Cittadini FVG, cambiando nelle varie declinazioni locali, ad esempio Libertà Civica - Cittadini per Trieste. Si presenta alle elezioni regionali 2013 nella coalizione di centrosinistra come Cittadini per Debora Serracchiani Presidente.

Consiglio regionale[modifica | modifica wikitesto]

  • Alle elezioni regionali del 2003 i Cittadini FVG hanno ottenuto 37.440 voti pari al 7,5%, eleggendo sei consiglieri (Bruno Malattia nella lista regionale collegata al Presidente - in seguito nominato Presidente del gruppo consiliare -, Maurizio Paselli nel collegio di Gorizia, Pietro Colussi nel collegio di Pordenone, Uberto Fortuna Drossi e Maria Teresa Bassa Poropat nel collegio di Trieste e Carlo Monai nel collegio di Udine) all'interno della maggioranza di centrosinistra (Cittadini, Democratici di Sinistra, Margherita, Verdi, Comunisti Italiani, Rifondazione Comunista, Pensionati, Lista Di Pietro, Popolari Udeur) guidata da Riccardo Illy. Nel 2006 Maria Teresa Bassa Poropat si è dimessa dal Consiglio regionale perché è stata eletta alla Presidenza della Provincia di Trieste alla guida del centrosinistra. Nell'ultima parte della legislatura è entrato a far parte del Gruppo consiliare dei Cittadini FVG il consigliere Paolo Panontin proveniente dal gruppo misto. I Cittadini FVG erano rappresentati anche nella Giunta regionale dagli assessori esterni Michela Del Piero con delega alle finanze e Gianni Pecol Cominotto con delega al personale.
  • Alle elezioni regionali del 2008 i Cittadini FVG hanno ottenuto 28.867 voti pari al 5,09%, eleggendo due consiglieri regionali (Pietro Colussi con 1497 preferenze nel collegio di Pordenone e Stefano Alunni Barbarossa con 819 preferenze nel collegio di Trieste) all'interno della minoranza di centrosinistra.
  • Alle elezioni regionali del 2013 i Cittadini FVG hanno ottenuto 21.169 voti pari al 5,3%, eleggendo tre consiglieri (Pietro Paviotti con 931 preferenze nel collegio di Udine - in seguito nominato Presidente del gruppo consiliare -, Gino Gregoris con 1191 preferenze nel collegio di Pordenone ed Emiliano Edera con 810 preferenze nel collegio di Trieste) all'interno della maggioranza di centrosinistra (Cittadini, Pd e Sel) guidata da Debora Serracchiani. I Cittadini FVG sono rappresentati anche nella Giunta regionale dall'assessore esterno Paolo Panontin, al quale la Presidente Serracchiani ha assegnato la delega a funzione pubblica, autonomie locali, coordinamento delle riforme e protezione civile.

Cittadini per Trieste[modifica | modifica wikitesto]

Per Trieste e provincia la lista civica assume la denominazione di Cittadini per Trieste, con sede in Piazza Benco, 4. Il Presidente dell'associazione è Maurizio Fanni[1], in consiglio comunale è presente il consigliere Patrick Karlsen[2].

Cittadini per il Sindaco (Udine)[modifica | modifica wikitesto]

A Udine sempre nel 2003, la lista civica si è presentata con la denominazione di Cittadini per il Sindaco a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Sergio Cecotti ottenendo 3.115 voti pari al 7,14%, con 3 consiglieri comunali eletti, Alberto Bertossi, Luciano Gallerini e Giorgio Rosignoli. Alle elezioni comunali del 2008 il sostegno è andato al sindaco eletto Furio Honsell, la lista ha ottenuto 2.218 voti pari al 4,4%, con due consiglieri comunali, Giovanni Barillari (che ha ottenuto 452 preferenze) e Alberto Bertossi (156 preferenze).

Una Regione in comune[modifica | modifica wikitesto]

A livello regionale le liste civiche che fanno riferimento ai Cittadini per il Presidente si sono riunite in un'associazione politico-culturale chiamata Una regione in comune, di cui è Presidente Bruno Malattia e Vicepresidenti Maurizio Fanni per Trieste, Alberto Bergamin per Gorizia, Michela Del Piero per Udine e Piero Colussi per Pordenone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rinnovo dei vertici del movimento di libertà civica – Cittadini per Trieste 28/09/2011
  2. ^ Consiglio comunale di Trieste. Gruppo : Libertà Civica Cittadini per Trieste

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]