Città di Falconara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Città di Falconara
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Detentore della Coppa Italia Detentore della Coppa Italia
Detentore della Supercoppa italiana Detentore della Supercoppa italiana
Nuovo logo falconara.png
Citizens
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Azzurro e Bianco.svg azzurro e bianco
Simboli falco
Dati societari
Confederazione UEFA
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Città Falconara Marittima (AN)
Fondazione 2000
Presidente Marco Bramucci
Allenatore Massimiliano Neri
Palmarès
Coppa ItaliaCoppa ItaliaSupercoppa italiana
Trofei nazionali 2 Coppe Italia
1 Supercoppe italiane
Impianto
palasport "Gianfranco Badiali" - Falconara M.ma
Contatti
www.cittadifalconara.it
Soccerball current event.svg Stagione in corso

Il Città di Falconara è una società di calcio a 5 femminile con sede a Falconara Marittima, in provincia di Ancona, che milita nella Serie A del campionato italiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano Claudia Catena con la Supercoppa Marche 2013.

Il Città di Falconara milita nel campionato italiano di Serie A di calcio a 5 femminile. La società è attiva dal 2000, inizialmente con il nome di Leopardi Falconara, che dal 1995 al 2011 ha schierato pure una formazione nei campionati federali di calcio a 11. Nell'estate 2012 il Leopardi si fonde con i Dolphins, squadra di calcio a 5 femminile militante in serie C regionale, assumendo il nome di Città di Falconara. Nel 2012-13 la sezione femminile conquista la promozione in serie A nazionale, vincendo tutte le partite del campionato. Un dominio incontrastato a livello regionale che porta in bacheca le edizioni 2012 e 2013 della Supercoppa Marche.

All'esordio nella massima serie sfiora i play off scudetto, sfumati a causa di un gol subito a un decimo di secondo dalla fine dell'ultima giornata di regular season in casa del Kick Off Milano. Nella stagione 2014-2015 si qualifica per i playoff scudetto ma viene eliminata agli ottavi dall'Isolotto Firenze. Il risultato tuttavia è sufficiente per accedere alla Serie A Élite, successivamente rinominata Serie A.

26 aprile 2021: capitan Sofia Luciani alza la Coppa Italia dopo la finale di Rimini vinta contro la Lazio.

Nella stagione 2018/2019 grazie a un fantastico girone di ritorno si qualifica per i playoff uscendo agli ottavi in gara-3 contro il Kick Off Milano. L'anno successivo, campionato 2019/2020, raggiunge la prima storica qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. Tuttavia la competizione non si disputerà a causa della sospensione dei campionati dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19.

Il campionato 2020/2021 è quello dei record. Le falconaresi finiscono la regular season in testa alla classifica imbattute e con la miglior difesa. Vincono la prima Coppa Italia della storia societaria nelle Final Eight di Rimini e sfiorano lo scudetto al termine di tre gare emozionanti contro il Montesilvano.

Una sfida infinita quella con le abruzzesi che si rinnova sei mesi dopo quando, 22 dicembre 2021, le due squadre si incontrano al PalaBadiali per disputare la Supercoppa Italiana. Stavolta sono le Citizens ad avere la meglio sulla ridenominata Pescara e a mettere in bacheca l'importante trofeo. Il trofeo è il primo titolo che le Citizens conquistano nella stagione 2021/2022. Il 10 aprile 2022 capita Luciani può alzare al cielo la seconda Coppa Italia al termine di un'emozionante finale contro il Real Statte.

Fino alla stagione 2018/2019 ha avuto anche una squadra maschile che vanta numerose partecipazioni alla serie C1, la massima categoria del futsal regionale. Nel 2021/2022 è stato avviato un accordo di stretta collaborazione con la Dinamis Falconara che si occuperà del settore maschile partecipando ai campionati di Serie C1 e juniores.

Evoluzione delle maglie e maglie speciali[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della sua storia il Città di Falconara ha sfoggiato, accanto alle prima maglia con i colori sociali azzurro e bianco, anche livree particolari. Nel corso del campionato 2020/2021 per onorare il 25º anniversario di fondazione della società è stata presentato una nuova maglia arancione, il colore del quartiere Stadio dove la società è nata. La 25° Special Edition è stata indossata per la prima volta il 1º novembre 2020 in occasione di Città di Falconara - Lazio.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2012/2013
Dalla C alla Serie A
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2013/2014
Supercoppa Marche
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
2020/2021
25° Special Edition
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2021/2022
Flou Edition

Settore giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Il settore giovanile parte dai primi calci e ragazzi/e per arrivare alle formazioni juniores. Il Città di Falconara juniores femminile è stato vicecampione d'Italia 2015/2016 dopo la sconfitta in finale contro la Lazio.

La stagione 2016/2017 è d'oro. Quale detentore del campionato regionale, le ragazze del CdF juniores disputano la finale della Supercoppa Marche vincendo nei confronti del Csi Stella (a sua volta detentore della Coppa Marche) e aggiudicandosi il trofeo. Il 7 gennaio 2017 vincono la Coppa Marche nella finalissima di Porto San Giorgio. Avversarie, anche stavolta, le ragazze del Csi Stella. Chiara Brutti viene premiata come miglior giocatrice del torneo. Il 15 aprile completano il triplete andando a vincere la finale playoff contro il Cantine Riunite Tolentino, confermandosi campionesse regionali. Le baby citizens, pur non facendo classifica, hanno inoltre disputato il campionato di Serie C femminile giocandosela alla pari con avversarie più grandi ed esperte.

Nella stagione 2018/2019 il Città di Falconara ha preso parte al primo campionato nazionale Under 19 femminile, raggiungendo i quarti di finale.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Il PalaBadiali gremito dopo una vittoria delle Citizens

Il Città di Falconara disputa le sue partite casalinghe al Palasport "Gianfranco Badiali", situato in via dello Stadio a Falconara Marittima. L'impianto, di proprietà comunale, è celebre in tutta Italia per essere stato teatro del periodo d'oro del volley falconarese in serie A dagli anni '70 fino ai primi anni 2000. Il palas è intitolato a Gianfranco Badiali, pallavolista falconarese pilastro della Pallavolo Falconara e della Nazionale prematuramente scomparso a soli 26 anni, nel 1988, a causa di un melanoma. Per ricordare la figura dello sportivo prematuramente scomparso si tengono ogni anno memorial sportivi e iniziative benefiche per promuovere la prevenzione sanitaria.

Tramontata la favola del volley, i fasti nazionali dell'impianto sono stati portati avanti proprio dal calcio a 5.

Ospita, oltre al calcio a 5, anche partite di pallavolo, pallacanestro e pallamano nonché manifestazioni sportive di carattere regionale (come ginnastica ritmica e taekwondo) ed eventi (musicali, religiosi). L'impianto è dotato di spogliatoi per atleti, arbitri, spogliatoio di servizio, infermeria, segreteria, bar e sala pesi.

Nell'autunno 2018 è stato realizzato un fondo in parquet e sono stati avviati lavori di manutenzione straordinaria della facciate e dei locali interni. Il 1 novembre 2019 la partita Città di Falconara - Kick Off è stata ripresa dalle telecamere di SportItalia, prima diretta in assoluto di una gara di regular season del calcio a 5 femminile italiano. Il 22 dicembre 2021 ha ospitato la finale di Supercoppa Italiana di calcio a 5 femminile.

Contributo alla Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2015, per volere della FIGC, nasce la Nazionale italiana di calcio a 5 femminile. Le Azzurre sono allenate da Roberto Menichelli, già tecnico della Nazionale maschile. L'esordio avviene il 25 giugno 2015 a Roma battendo per 5-0 l'Ungheria al Foro Italico. Dal Città di Falconara vengono convocate Sofia Luciani e Martina Mencaccini.

La prima trasferta, il 26 novembre 2015 a Leopoli contro l'Ucraina (2-2 il risultato finale), vede l'esordio di Giulia Domenichetti che diventa così il primo atleta italiano a vestire la maglia azzurra di due discipline differenti. La Domenichetti è anche la prima Citizen ad andare in gol con la Nazionale: il 13 giugno 2016 al Mediolanum Forum di Assago firma la seconda rete nel 6-0 contro la Slovacchia.

Le convocazioni del 2 dicembre 2016, per il Torneo Internazionale di Alcàzar di San Juan (Spagna), vedono il Città di Falconara come squadra di club più rappresentata in maglia azzurra.

Nazionale Under 17[modifica | modifica wikitesto]

Citizens protagoniste anche nella Nazionale Under 17. Le azzurrine hanno fatto la loro prima apparizione nel Torneo UEFA organizzato in Portogallo il 30 giugno 2016 perdendo contro le padrone di casa per 5-0. Tra le convocate anche la falchetta Chiara Brutti che ha fatto il suo esordio il 3 luglio 2016 nella gara persa contro la Svezia per 4-0.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Città di Falconara
  • 2012 · Dalla fusione di Leopardi Calcio e Dolphins Ancona nasce il Città di Falconara
  • 2012-13 · 1° in serie C. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie A
Vince la Supercoppa Marche[1]
Vince la Coppa Disciplina.
  • 2013-14 · 6º nel girone A di Serie A
Vince la Supercoppa Marche.
  • 2014-15 · 5º nel girone B di Serie A. Ammesso in Serie A Ėlite
Ottavi di finale playoff
  • 2015-16 · 8º nel girone A di Serie A Ėlite
3° nel raggruppamento Silver
  • 2016-17 · 7º nel girone A di Serie A Ėlite
4° nel raggruppamento Silver
Salvo dopo vittoria ai playout contro la Thienese
Red Arrow Down.svg Retrocesso in A2 dopo sconfitta ai playout contro il Real Grisignano
  • 2018 · Ripescato in Serie A
  • 2018-19 · 7° in Serie A
Quarti di finale playoff
Scudetto non assegnato[3]
Quarti di finale di Coppa della Divisione
Final Eight di Coppa Italia poi non disputata[4]
Finali playoff scudetto
Coccarda Coppa Italia.svg Vince la Coppa Italia (1º titolo).
Supercoppa italiana di calcio a 5.png Vince la Supercoppa Italiana (1º titolo).
Coccarda Coppa Italia.svg Vince la Coppa Italia (2º titolo).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2020-2021, 2021-2022
2021

Record e statistiche individuali con il Città di Falconara[modifica | modifica wikitesto]

Presenze in serie A
  1. Italia Sofia Luciani: 190
  2. Italia Erika Ferrara: 115
  3. Spagna Corin Pascual: 87
  4. Italia Elisa Magnanti: 75
  5. Italia Lorenza Romagnoli: 67
  6. Italia Martina Mencaccini: 67
  7. Portogallo Isabela Do Outeiro Pereira: 66
  8. Italia Deborah Zambonelli: 66
  9. Italia Angelica Dibiase: 65
  10. Italia Eleonora Lametti: 63
Gol in assoluto (Serie A + Coppe)
  1. Italia Sofia Luciani: 106
  2. Brasile Italia Rafaela Dal'Maz "Pato": 79
  3. Italia Martina Mencaccini: 67
  4. Spagna Marta Penalver Ramon: 61
  5. Italia Deborah Zambonelli: 47
Gol in serie A
  1. Italia Sofia Luciani: 100
  2. Italia Martina Mencaccini: 67
  3. Brasile Italia Rafaela Dal'Maz "Pato": 65
  4. Spagna Marta Penalver Ramon: 57
  5. Italia Deborah Zambonelli: 47
Gol nelle Coppe
  1. Brasile Italia Rafaela Dal'Maz "Pato": 14
  2. Italia Sofia Luciani: 6
  3. Portogallo Isabela Do Outeiro Pereira: 4
  4. Spagna Marta Penalver Ramon: 4
  5. Italia Erika Ferrara: 3
    Portogallo Ana Sofia Gonçalves “Fifò”: 3
Cannonieri di squadra per singola stagione

2013-14: Italia Martina Mencaccini: 32 gol (media 1,33)
2014-15: Italia Martina Mencaccini: 22 gol (media 0,84)
2015-16: Italia Giulia Domenichetti: 19 gol (media 0,95)
2016-17: Italia Aida Xhaxho: 12 gol (media 0,54)
2017-18: Italia Sofia Luciani: 21 gol (media 0,65)
2018-19: Brasile Italia Eliane Dalla Villa: 16 gol (media 0,5)
2019-20: Brasile Italia Rafaela Dal'Maz "Pato": 15 gol (media 1,07)
2020-21: Brasile Italia Rafaela Dal'Maz "Pato": 28 gol (media 1,27)
2021-22:

Maggior numero di gol nella stessa gara

Italia Sofia Luciani: 4 gol
(Vis Lanciano-Città di Falconara 3-6, stagione 2014/15)
(Città di Falconara-Real Grisignano 4-2, stagione 2017/18)

Imbattibilità del portiere in Serie A

Ungheria Tunde Nagy: 173 minuti, 15 secondi (stagione 2018/19)

Dati aggiornati al 15 maggio 2022, in grassetto le atlete ancora in rosa

Rosa Serie A 2021/2022[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Ruolo Sportivo Anno
1 Italia POR Angelica Dibiase '92
66 Italia POR Anthea Polloni '02
16 Portogallo DIF Isabela Do Outeiro Pereira '95
4 Brasile DIF Tatiane Debiase Croceta “Taty” '87
21 Italia LAT Erika Ferrara '99
9 Portogallo LAT Ana Sofia Gonçalves “Fifò” '00
6 Italia LAT Alice Sabbatini '03
10 Italia UNI Sofia Luciani '93
5 Italia PIV Silvia Praticò '02
8 Portogallo PIV Janice Silva '97
7 Spagna PIV Marta Penalver Ramon '92
99 Brasile PIV Rafaela Dal’Maz “Pato” '91

Aggiornata al 6 settembre 2021, in grassetto i nuovi arrivi

Società[modifica | modifica wikitesto]

Staff dirigenziale
  • Presidente: Marco Bramucci
  • Presidente onorario: Alberto Berardi
  • Vicepresidente: Andrea Scaccia
  • General manager: Lorenzo Mondini
  • Direttore sportivo: Mirco Massa
  • Direttore commerciale: Massimiliano Caimmi
  • Dirigenti: Massimo Balestra, Tiziano Corinaldesi, Mirco Giancarli, Matteo Martino, Riccardo Michelangeli
  • Ufficio stampa: Marco Catalani
  • Web e social media manager: Alessio Ammoscato
Staff tecnico
  • Allenatore Serie A: Massimiliano Neri
  • Vice allenatore Serie A: Andrea Mosca
  • Allenatore dei portieri: Fabrizio Bombelli
  • Allenatore Under 19 femminile e C1 femminile: Andrea Mosca
  • Coordinatore tecnico: Francesco Cesaroni
  • Match analyst e scouting: Federico Maurizi
  • Preparatore atletico: Salvatore Maiorano
  • Fisioterapista: Mattia Magistrelli, Patrizio Magistrelli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A seguito della fusione tra Leopardi Falconara e Dolphins Ancona, il Città di Falconara ha acquisito il diritto di disputare la finale di Supercoppa Marche al posto dei Dolphins, squadra detentrice della Coppa Marche 2011/12
  2. ^ Secondo la classifica stilata dalla Divisione calcio a 5 considerando la media punti e gli scontri diretti
  3. ^ A causa dell'insorgenza di alcuni casi di infezione da CoViD-19 in Italia la Divisione Calcio a 5 ha inizialmente rinviato le partite previste dal 5 al 15 marzo e, successivamente, fino al 3 aprile (queste ultime inizialmente programmate a porte chiuse). Visto il prolungarsi dell'emergenza è stata decisa un'ulteriore sospensione prima fino al 13 aprile, poi fino al 4 maggio ed infine al 18 maggio. Il 25 maggio si è deciso di concludere la stagione. Nel mese di giugno si sono decisi la non assegnazione dello Scudetto e i criteri per le retrocessioni.
  4. ^ A causa dalla pandemia di COVID-19 del 2020 la manifestazione è stata annullata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio