Citizen Berlusconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Citizen Berlusconi (il presidente e la stampa)
Citizen Berlusconi.jpg
Il giornalista Alfredo Pieroni durante un'assemblea del Corriere della Sera.
Titolo originale Citizen Berlusconi
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Italia
Anno 2003
Durata 56 min
Genere documentario
Regia Susan Gray, Andrea Cairola
« Silvio Berlusconi, unfit to lead Italy - inadatto per guidare l'Italia »
(The Economist, 8 maggio 2003)

Citizen Berlusconi (il presidente e la stampa) è un documentario del 2003, diretto da Andrea Cairola e Susan Gray.

Si tratta di un'inchiesta giornalistica, prodotta dalla casa di produzione italiana Stefilm, che analizza in maniera approfondita e documentata l'ascesa di Silvio Berlusconi dal monopolio della televisione commerciale al vertice del governo italiano. Il documentario è stato trasmesso per la prima volta il 21 agosto 2003 nel corso del programma Wide Angle dall'emittente televisiva pubblica statunitense PBS. Successivamente programmato da diverse emittenti americane ed europee, in Italia non è mai stato trasmesso da alcuna emittente televisiva terrestre. È invece andato in onda sul canale satellitare Current TV il 22 giugno 2009, con alcuni contenuti aggiuntivi prodotti dagli autori per l'occasione[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dalla sua discesa nel campo della politica nel 1993, Silvio Berlusconi è riuscito a catalizzare la maggioranza degli elettori italiani, senza riuscire però a fare altrettanto con i governi, la stampa e l'opinione pubblica straniera, agli occhi dei quali continua a figurare come un'anomalia. Citizen Berlusconi è un documentario che propone una visione del governo Berlusconi 2001 analizzandone, con la collaborazione di noti giornalisti e noti personaggi della politica mondiale, i provvedimenti più discussi.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

In documentario contiene interviste (alcune tenute dal giornalista statunitense James Rubin) a:

Il documentario include inoltre numerosi video di archivio di interviste, conferenze, e processi di Silvio Berlusconi e diversi frammenti da programmi televisivi Mediaset.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Current TV: Promo Citizen Berlusconi, current.com. URL consultato il 15-06-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]