Cirith Gorgor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cirith Gorgor
TipoPasso
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Signore degli Anelli
Caratteristiche immaginarie
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo
RegioneMordor

Il Cirith Gorgor (in Sindarin, "passo del terrore") è un luogo di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È uno dei tre passi che permette l'ingresso alla desolata landa di Mordor, insieme con Cirith Ungol e il passo di Minas Morgul.

All'imboccatura del passo, situata all'incontro fra le due catene montuose degli Ered Lithui e degli Ephel Dúath, furono costruiti, dopo la sconfitta di Sauron, dagli uomini di Gondor le due torri dei Denti per fortificare il cancello nero di Sauron, il quale venne chiuso, al fine di sbarrare l'accesso a Mordor, e di impedire il ritorno di Sauron e delle forze del Male, per un millennio il nero cancello e le torri vennero tenute dalle forze di Gondor che lasciarono lì un distaccamento dell'esercito a sorvegliare la terra desolata.

Mille anni dopo, la grande piaga ridusse molto i numeri della legione di Gondor, così il cancello e le torri vennero abbandonate, lasciate cadere in rovina finché tornò il Re Stregone e delle legioni di orchi, le quali presero Minas Ithil qualche tempo dopo.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien