Cirilo de Alameda y Brea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cirilo de Alameda y Brea, O.F.M.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cadinal Alameda-OFM.jpg
Fotografia del cardinale Cirilo de Alameda y Brea
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato9 luglio 1781, Torrejón de Velasco
Ordinato presbiteronessuna informazione
Nominato arcivescovo30 settembre 1831 da papa Gregorio XVI
Consacrato arcivescovo12 marzo 1832 dal cardinale Francisco Javier de Cienfuegos y Jovellanos
Creato cardinale15 marzo 1858 da papa Pio IX
Deceduto30 giugno 1872, Toledo
 

Cirilo de Alameda y Brea (Torrejón de Velasco, 9 luglio 1781Toledo, 30 giugno 1872) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Torrejón de Velasco il 9 luglio 1781.

Fu arcivescovo di Santiago di Cuba dal 1831 al 1849, arcivescovo di Burgos dal 1849 al 1857 e arcivescovo di Toledo dal 1857 fino al 1872.

Papa Pio IX lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 marzo 1858.

Morì il 30 giugno 1872 all'età di 91 anni.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine di Carlo III - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Carlo III

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89733341 · ISNI (EN0000 0001 1952 4769 · GND (DE1076135676 · BNF (FRcb10987162w (data)