Circuito cittadino dell'EUR

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circuito cittadino dell'EUR
Tracciato di Circuito cittadino dell'EUR
Tracciato di Circuito cittadino dell'EUR
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàRoma
Caratteristiche
Lunghezza3 385 m
Curve19
Inaugurazione2018
Categorie
Formula E
Formula E
Tempo record1'29"761
Stabilito daGermania André Lotterer
suDS Techeetah DS E-TENSE FE19
il13 aprile 2019
Circuito 2018
Aggiornamento: aprile 2019
Mappa di localizzazione
Coordinate: 41°50′03.8″N 12°28′23.4″E / 41.834389°N 12.473167°E41.834389; 12.473167

Il circuito cittadino dell'EUR è un circuito cittadino situato nel quartiere EUR di Roma. Attualmente utilizzato dalle monoposto di Formula E che ebbe inizio dal stagione 2018. Il primo E-Prix di Roma si è tenuto il 14 aprile 2018.[1]

Tracciato[modifica | modifica wikitesto]

Il tracciato si compone di 21 curve per un totale di 2860 m,[2] tra i più lunghi della stagione di Formula E.[2] La partenza è posizionata su via Cristoforo Colombo e il traguardo nella zona dell'obelisco di Marconi. Il circuito passa attorno al Roma Convention Center e al Palazzo dei Congressi.[3]

Per l'edizione 2021 il circuito è stato rivisto per ridurre l'impatto dell'organizzazione del circuito sulla viabilità della zona EUR.[4] Il circuito è diventato, con una lunghezza di 3385 m, il secondo più lungo del mondiale.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E' ufficiale, la Formula E a Roma il 14 aprile 2018, su ansa.it, 20 giugno 2017. URL consultato il 2 novembre 2017.
  2. ^ a b Formula E: quello di Roma sarà il tracciato più lungo della serie elettrica!, su it.motorsport.com, motorsport.it, 19 ottobre 2017. URL consultato il 2 novembre 2017.
  3. ^ Formula E, ecco il tracciato del GP di Roma, su gazzetta.it, 19 ottobre 2017. URL consultato il 2 novembre 2017.
  4. ^ Formula E | Cambia il layout della gara di Roma, su F1inGenerale, 3 febbraio 2021. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  5. ^ (EN) Formula E unveils new track layout for Rome E-Prix, su motorsport.com. URL consultato il 3 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo