Circoscrizione Lombardia 2 (1993-2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circoscrizione Lombardia 2

La circoscrizione IV Lombardia 2, per l'elezione della Camera dei deputati, venne istituita con la legge 4 agosto 1993, n. 277 (legge Mattarella), venendo poi confermata nella legge 21 dicembre 2005, n. 270 (legge Calderoli).

La circoscrizione comprendeva geograficamente le province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Sondrio e Varese e sostituiva, ai fini dell'elezione della Camera, le precedenti circoscrizioni Brescia (chiamata anche Brescia-Bergamo) e Como (chiamata anche Como-Sondrio-Varese) in vigore dalle elezioni del 1946 a quelle del 1992. Con la Legge Mattarella la circoscrizione ha eletto 42 deputati. Con l'introduzione della Legge Calderoli il numero dei deputati è salito a 43 e con il censimento 2011 la circoscrizione ha guadagnato due ulteriori seggi arrivando ad eleggere 45 deputati.

La legge 3 novembre 2017, n. 165 (Rosatellum) è stata nuovamente separata nelle due circoscrizioni dette ora Lombardia 2 e Lombardia 3.[1]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio della circoscrizione coincideva, come detto, con le province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Sondrio e Varese per un totale di 919 comuni, una superficie di 14 021 km2 e una popolazione di 4 388 727 abitanti (censimento 2011).[2]

1994-2001[modifica | modifica wikitesto]

Con la legge elettorale Mattarella, alla circoscrizione Lombardia 2 spettavano 42 seggi, di cui 32 eletti con collegi uninominali a turno unico e 10 eletti con sistema proporzionale.

L'attribuzione dei primi 32 seggi avveniva in base a un sistema maggioritario a turno unico plurality: veniva eletto parlamentare il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi nel collegio. I rimanenti 10 seggi erano invece assegnati con un metodo proporzionale. Pertanto l'elettore godeva di una scheda elettorale separata per l'attribuzione dei seggi residui, a cui accedevano solo i partiti che avessero superato la soglia di sbarramento nazionale del 4%. Il calcolo dei seggi spettanti a ciascuna lista veniva effettuata nel collegio unico nazionale mediante il metodo Hare dei quozienti naturali e dei più alti resti; tali seggi venivano poi ripartiti, in ragione delle percentuali delle singole liste a livello locale, fra le 26 circoscrizioni plurinominali in cui era suddiviso il territorio nazionale, e all'interno delle quali i singoli candidati - che potevano corrispondere a quelli presentatisi nei collegi uninominali - venivano proposti in un sistema di liste bloccate senza possibilità di preferenze. Il meccanismo era però integrato dal metodo dello scorporo, volto a dar compensazione ai partiti minori fortemente danneggiati dall'uninominale: successivamente alla determinazione della soglia di sbarramento, ma antecedentemente al riparto dei seggi, alle singole liste venivano decurtati tanti voti quanti ne erano serviti a far eleggere i vincitori nell'uninominale - cioè i voti del secondo classificato più uno - i quali erano obbligati a collegarsi a una lista circoscrizionale.

Proporzionale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 1994[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 3.134.478  
Votanti 2.894.663 92,35 (su n. elettori)
Voti validi 2.780.548 96,1 (su n. votanti)
Voti non validi 114.115 3,9 (su n. votanti)
di cui schede bianche 63.813 2,2 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Lega Nord 28,19 783.808 2 Green Arrow Up.svg1,41
Forza Italia 23,59 655.899 2 -
Partito Popolare Italiano 13,15 365.518 2 -
Partito Democratico della Sinistra 9,02 250.864 2 Green Arrow Up.svg0,49
Patto Segni 5,48 152.326 1 -
Alleanza Nazionale 5,07 140.980 1 Green Arrow Up.svg2,02
Rifondazione Comunista 4,06 112.905 1 Green Arrow Up.svg0,43
Lista Pannella 3,62 100.607 - Green Arrow Up.svg2,55
Lega Alpina Lumbarda 3,16 87.817 - Green Arrow Up.svg1,86
Federazione dei Verdi 2,32 64.411 - Red Arrow Down.svg0,39
Partito Socialista Italiano 1,21 33.594 - Red Arrow Down.svg10,10
La Rete 1,14 31.819 - Red Arrow Down.svg0,36
Totale 100,00 2.780.548 11
Elezioni del 1996[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 3.190.263  
Votanti 2.860.707 89,67 (su n. elettori)
Voti validi 2.720.322 95,1 (su n. votanti)
Voti non validi 140.385 4,9 (su n. votanti)
di cui schede bianche 61.439 2,2 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Lega Nord 35,79 973.651 3 Green Arrow Up.svg7,60
Forza Italia 19,99 543.723 2 Red Arrow Down.svg2,60
Partito Democratico della Sinistra 10,54 286.828 1 Green Arrow Up.svg1,52
Alleanza Nazionale 7,67 208.567 1 Green Arrow Up.svg2,6
Popolari per Prodi[3] 6,25 186.239 - Red Arrow Down.svg6,90
Rifondazione Comunista 5,23 142.324 - Green Arrow Up.svg1,17
CCD - CDU 5,14 139.863 1 -
Rinnovamento Italiano[4] 4,05 110.305 1 Red Arrow Down.svg2,64
Federazione dei Verdi 2,21 60.160 - Red Arrow Down.svg0,11
Lista Pannella-Sgarbi 1,99 54.256 - Red Arrow Down.svg1,63
Fiamma Tricolore 0,53 14.406 - -
Totale 100,00 2.720.322 9
Elezioni del 2001[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 3.273.761  
Votanti 2.840.906 86,78 (su n. elettori)
Voti validi 2.675.068 94,2 (su n. votanti)
Voti non validi 165.838 5,8 (su n. votanti)
di cui schede bianche 85.194 3,0 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Forza Italia 30,69 821.070 4 Green Arrow Up.svg10,70
Lega Nord 17,89 478.547 - Red Arrow Down.svg17,90
La Margherita[5] 15,74 420.967 3 Green Arrow Up.svg4,84
Democratici di Sinistra 7,63 204.078 1 Red Arrow Down.svg2,91
Alleanza Nazionale 7,56 202.182 1 Red Arrow Down.svg0,11
Rifondazione Comunista 4,07 108.859 1 Red Arrow Down.svg1,16
Italia dei Valori 3,97 106.136 - -
Lista Emma Bonino 2,54 68.060 - Green Arrow Up.svg0,55
CCD-CDU 2,29 61.163 - Red Arrow Down.svg2,85
Il Girasole 1,65 44.146 - Red Arrow Down.svg0,56
Democrazia Europea 1,64 43.739 - -
Partito Pensionati 1,57 42.110 - -
Comunisti Italiani 1,35 36.018 - -
Fiamma Tricolore 0,57 15.327 - Green Arrow Up.svg0,04
Nuovo PSI 0,57 15.175 - -
Altre liste 0,28 7.491 - -
Totale 100,00 2.675.068 10

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

XII XIII XIV
1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005
Mauro Guerra (PRC) Adria Bartolich (PRC) Alfonso Gianni (PRC)
Adria Bartolich (PDS) Elisa Pozza Tasca (RI) Francesco Tolotti (DS)
Alvaro Superchi (PDS) Umberto Bossi (LN) Antonio Rusconi (DL)
Diego Masi (PS) Maurizio Balocchi (LN) Giuliana Reduzzi (DL)
Giovanni Bianchi (PPI) Uber Anghinoni (LN) Emilio Del Bono (DL)
Mariolina Moioli Viganò (PPI) Luca Volontè (CCD-CDU) Alberto Michelini (FI)
Simonetta Faverio (LN) Giulio Tremonti (FI) Massimo Maria Berruti (FI)
Roberta Pizzicara (LN) Guido Possa (FI) Simonetta Licastro Scardino (FI)
Domenico Lo Jucco (FI) Sandra Fei (AN) Non assegnato (FI)
Giuliano Urbani (FI) Alberto Arrighi (AN)
Mirko Tremaglia (AN)

Maggioritario[modifica | modifica wikitesto]

Collegi Uninominali[modifica | modifica wikitesto]

Collegio Territorio
1. Varese Comuni di: Arcisate, Buguggiate, Cantello, Casciago, Gazzada Schianno, Induno Olona, Lozza, Varese. Collegio elettorale di Varese 1994-2001 (CD).png
2. Luino Agra, Azzio, Bedero Valcuvia, Besano, Bisuschio, Brenta, Brezzo di Bedero, Brinzio, Brissago-Valtravaglia, Brusimpiano, Cadegliano-Viconago, Caravate, Casalzuigno, Cassano Valcuvia, Castello Cabiaglio, Castelveccana, Cittiglio, Clivio, Cremenaga, Cuasso al Monte, Cugliate-Fabiasco, Cunardo, Curiglia con Monteviasco, Cuveglio, Cuvio, Dumenza, Duno, Ferrera di Varese, Gemonio, Germignaga, Grantola, Lavena Ponte Tresa, Laveno-Mombello, Leggiuno, Luino, Maccagno, Marchirolo, Marzio, Masciago Primo, Mesenzana, Montegrino Valtravaglia, Monvalle, Orino, Pino sulla Sponda del Lago Maggiore, Porto Ceresio, Porto Valtravaglia, Rancio Valcuvia, Saltrio, Tronzano Lago Maggiore, Valganna, Veddasca, Viggiù Collegio elettorale di Luino 1994-2001 (CD).png
3. Tradate Albizzate, Cairate, Carnago, Caronno Varesino, Castelseprio, Castiglione Olona, Fagnano Olona, Gornate-Olona, Lonate Ceppino, Malnate, Morazzone, Olgiate Olona, Solbiate Arno, Solbiate Olona, Tradate, Vedano Olona, Venegono Inferiore, Venegono Superiore Collegio elettorale di Tradate 1994-2001 (CD).png
4. Sesto Calende Angera, Azzate, Barasso, Bardello, Besozzo, Biandronno, Bodio Lomnago, Brebbia, Bregano, Brunello, Cadrezzate, Casale Litta, Castronno, Cazzago Brabbia, Cocquio-Trevisago, Comabbio, Comerio, Crosio della Valle, Daverio, Galliate Lombardo, Gavirate, Inarzo, Ispra, Luvinate, Malgesso, Mercallo, Mornago, Osmate, Ranco, Sangiano, Sesto Calende, Sumirago, Taino, Ternate, Travedona-Monate, Varano Borghi, Vergiate Collegio elettorale di Sesto Calende 1994-2001 (CD).png
5. Gallarate Arsago Seprio, Besnate, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Cassano Magnago, Cavaria con Premezzo, Gallarate, Golasecca, Jerago con Orago, Oggiona con Santo Stefano, Somma Lombardo Collegio elettorale di Gallarate 1994-2001 (CD).png
6. Busto Arsizio Busto Arsizio, Castellanza, Ferno, Lonate Pozzolo, Samarate, Vizzola Ticino Collegio elettorale di Busto Arsizio 1994-2001 (CD).png
7. Saronno Carbonate, Caronno Pertusella, Cislago, Gerenzano, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Limido Comasco, Locate Varesino, Marnate, Mozzate, Origgio, Rovello Porro, Saronno, Turate, Uboldo Collegio elettorale di Saronno 1994-2001 (CD).png
8. Como Argegno, Blessagno, Blevio, Brienno, Brunate, Campione d'Italia, Carate Urio, Casasco d'Intelvi, Castiglione d'Intelvi, Cerano d'Intelvi, Cernobbio, Claino con Osteno, Como, Dizzasco, Laglio, Laino, Lanzo d'Intelvi, Lipomo, Maslianico, Moltrasio, Pellio Intelvi, Pigra, Ponna, Ramponio Verna, San Fedele Intelvi, Schignano, Tavernerio Collegio elettorale di Como 1994-2001 (CD).png
9. Cantù Bregnano, Cabiate, Cadorago, Cantù, Capiago Intimiano, Carimate, Casnate con Bernate, Cermenate, Cucciago, Figino Serenza, Fino Mornasco, Mariano Comense, Novedrate, Senna Comasco, Vertemate con Minoprio Collegio elettorale di Cantù 1994-2001 (CD).png
10. Erba Albavilla, Albese con Cassano, Alserio, Alzate Brianza, Anzano del Parco, Arosio, Asso, Barni, Bellagio, Brenna, Caglio, Canzo, Carugo, Caslino d'Erba, Castelmarte, Civenna, Costa Masnaga, Erba, Eupilio, Faggeto Lario, Inverigo, Lambrugo, Lasnigo, Lezzeno, Longone al Segrino, Lurago d'Erba, Magreglio, Merone, Monguzzo, Montorfano, Nesso, Nibionno, Oliveto Lario, Orsenigo, Pognana Lario, Ponte Lambro, Proserpio, Pusiano, Rezzago, Rogeno, Sormano, Torno, Valbrona, Veleso, Zelbio Collegio elettorale di Erba 1994-2001 (CD).png
11. Olgiate Comasco Albiolo, Appiano Gentile, Beregazzo con Figliaro, Binago, Bizzarone, Bulgarograsso, Cagno, Cassina Rizzardi, Castelnuovo Bozzente, Cavallasca, Cirimido, Drezzo, Faloppio, Fenegrò, Gironico, Grandate, Guanzate, Lomazzo, Luisago, Lurago Marinone, Lurate Caccivio, Montano Lucino, Olgiate Comasco, Oltrona di San Mamette, Parè, Rodero, Ronago, Rovellasca, San Fermo della Battaglia, Solbiate, Uggiate-Trevano, Valmorea, Veniano, Villa Guardia Collegio elettorale di Olgiate Comasco 1994-2001 (CD).png
12. Morbegno Albaredo per San Marco, Andalo Valtellino, Bellano, Bema, Bene Lario, Campodolcino, Carlazzo, Casargo, Cavargna, Cercino, Chiavenna, Cino, Civo, Colico, Colonno, Consiglio di Rumo, Corrido, Cortenova, Cosio Valtellino, Crandola Valsassina, Cremia, Cusino, Dazio, Delebio, Dervio, Domaso, Dongo, Dorio, Dosso del Liro, Dubino, Esino Lario, Garzeno, Gera Lario, Germasino, Gerola Alta, Gordona, Grandola ed Uniti, Gravedona, Griante, Introbio, Introzzo, Lenno, Livo, Madesimo, Mantello, Margno, Mello, Menaggio, Menarola, Mese, Mezzegra, Montemezzo, Morbegno, Musso, Novate Mezzola, Ossuccio, Pagnona, Parlasco, Pedesina, Peglio, Perledo, Pianello del Lario, Piantedo, Piuro, Plesio, Porlezza, Prata Camportaccio, Premana, Primaluna, Rasura, Rogolo, Sala Comacina, Samolaco, San Bartolomeo Val Cavargna, San Giacomo Filippo, San Nazzaro Val Cavargna, San Siro, Sorico, Stazzona, Sueglio, Taceno, Talamona, Tartano, Traona, Tremenico, Tremezzo, Trezzone, Val Rezzo, Valsolda, Varenna, Vendrogno, Vercana, Verceia, Vestreno, Villa di Chiavenna Collegio elettorale di Morbegno 1994-2001 (CD).png
13. Sondrio Albosaggia, Aprica, Ardenno, Berbenno di Valtellina, Bianzone, Bormio, Buglio in Monte, Caiolo, Caspoggio, Castello dell'Acqua, Castione Andevenno, Cedrasco, Chiesa in Valmalenco, Chiuro, Colorina, Faedo Valtellino, Forcola, Fusine, Grosio, Grosotto, Lanzada, Livigno, Lovero, Mazzo di Valtellina, Montagna in Valtellina, Piateda, Poggiridenti, Ponte in Valtellina, Postalesio, Sernio, Sondalo, Sondrio, Spriana, Teglio, Tirano, Torre di Santa Maria, Tovo di Sant'Agata, Tresivio, Val Masino, Valdidentro, Valdisotto, Valfurva, Vervio, Villa di Tirano Collegio elettorale di Sondrio 1994-2001 (CD).png
14. Lecco Abbadia Lariana, Ballabio, Barzio, Calolziocorte, Cassina Valsassina, Civate, Cremeno, Galbiate, Garlate, Lecco, Lierna, Malgrate, Mandello del Lario, Moggio, Morterone, Olginate, Pasturo, Pescate, Suello, Valgreghentino, Valmadrera, Vercurago Collegio elettorale di Lecco 1994-2001 (CD).png
15. Merate Airuno, Annone di Brianza, Barzago, Barzanò, Bosisio Parini, Brivio, Bulciago, Calco, Casatenovo, Cassago Brianza, Castello di Brianza, Cernusco Lombardone, Cesana Brianza, Colle Brianza, Cremella, Dolzago, Ello, Garbagnate Monastero, Imbersago, Lomagna, Merate, Missaglia, Molteno, Montevecchia, Monticello Brianza, Oggiono, Olgiate Molgora, Osnago, Paderno d'Adda, Perego, Robbiate, Rovagnate, Santa Maria Hoè, Sirone, Sirtori, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Viganò Collegio elettorale di Merate 1994-2001 (CD).png
16. Bergamo Bergamo Collegio elettorale di Bergamo 1994-2001 (CD).png
17. Seriate Albano Sant'Alessandro, Bagnatica, Bolgare, Brusaporto, Calcinate, Carobbio degli Angeli, Castelli Calepio, Cavernago, Chiuduno, Cividate al Piano, Costa di Mezzate, Ghisalba, Gorlago, Grassobbio, Grumello del Monte, Martinengo, Montello, Mornico al Serio, Orio al Serio, Palosco, Pedrengo, San Paolo d'Argon, Seriate, Telgate Collegio elettorale di Seriate 1994-2001 (CD).png
18. Ponte San Pietro Ambivere, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Bottanuco, Brembate, Calusco d'Adda, Capriate San Gervasio, Carenno, Carvico, Chignolo d'Isola, Cisano Bergamasco, Curno, Erve, Filago, Madone, Mapello, Medolago, Monte Marenzo, Mozzo, Ponte San Pietro, Pontida, Presezzo, Solza, Sotto il Monte Giovanni XXIII, Suisio, Terno d'Isola, Torre de' Busi, Villa d'Adda Collegio elettorale di Ponte San Pietro 1994-2001 (CD).png
19. Treviglio Antegnate, Arzago d'Adda, Barbata, Bariano, Brignano Gera d'Adda, Calcio, Calvenzano, Caravaggio, Casirate d'Adda, Castel Rozzone, Cortenuova, Covo, Fara Gera d'Adda, Fara Olivana con Sola, Fontanella, Fornovo San Giovanni, Isso, Misano di Gera d'Adda, Morengo, Mozzanica, Pagazzano, Pumenengo, Romano di Lombardia, Torre Pallavicina, Treviglio Collegio elettorale di Treviglio 1994-2001 (CD).png
20. Albino Albino, Alzano Lombardo, Ardesio, Aviatico, Azzone, Casnigo, Castione della Presolana, Cazzano Sant'Andrea, Cene, Cerete, Clusone, Colere, Colzate, Fino del Monte, Fiorano al Serio, Gandellino, Gandino, Gazzaniga, Gorno, Gromo, Leffe, Nembro, Oltressenda Alta, Oneta, Onore, Parre, Peia, Piario, Ponte Nossa, Pradalunga, Premolo, Rovetta, Schilpario, Selvino, Songavazzo, Valbondione, Valgoglio, Vertova, Villa di Serio, Villa d'Ogna, Vilminore di Scalve Collegio elettorale di Albino 1994-2001 (CD).png
21. Costa Volpino Adrara San Martino, Adrara San Rocco, Berzo San Fermo, Bianzano, Borgo di Terzo, Bossico, Casazza, Castro, Cenate Sopra, Cenate Sotto, Costa Volpino, Credaro, Endine Gaiano, Entratico, Fonteno, Foresto Sparso, Gandosso, Gaverina Terme, Gorle, Grone, Lovere, Luzzana, Monasterolo del Castello, Parzanica, Pianico, Predore, Ranica, Ranzanico, Riva di Solto, Rogno, Sarnico, Scanzorosciate, Solto Collina, Sovere, Spinone al Lago, Tavernola Bergamasca, Torre Boldone, Torre de' Roveri, Trescore Balneario, Viadanica, Vigano San Martino, Vigolo, Villongo, Zandobbio Collegio elettorale di Costa Volpino 1994-2001 (CD).png
22. Dalmine Arcene, Azzano San Paolo, Boltiere, Canonica d'Adda, Ciserano, Cologno al Serio, Comun Nuovo, Dalmine, Lallio, Levate, Lurano, Osio Sopra, Osio Sotto, Pognano, Pontirolo Nuovo, Spirano, Stezzano, Treviolo, Urgnano, Verdellino, Verdello, Zanica Collegio elettorale di Dalmine 1994-2001 (CD).png
23. Zogno Algua, Almè, Almenno San Bartolomeo, Almenno San Salvatore, Averara, Barzana, Bedulita, Berbenno, Blello, Bracca, Branzi, Brembate di Sopra, Brembilla, Brumano, Camerata Cornello, Capizzone, Caprino Bergamasco, Carona, Cassiglio, Corna Imagna, Cornalba, Costa Serina, Costa Valle Imagna, Cusio, Dossena, Foppolo, Fuipiano Valle Imagna, Gerosa, Isola di Fondra, Lenna, Locatello, Mezzoldo, Moio de' Calvi, Olmo al Brembo, Oltre il Colle, Ornica, Paladina, Palazzago, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Ponteranica, Roncobello, Roncola, Rota d'Imagna, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Santa Brigida, Sant'Omobono Terme, Sedrina, Serina, Sorisole, Strozza, Taleggio, Ubiale Clanezzo, Valbrembo, Valleve, Valnegra, Valsecca, Valtorta, Vedeseta, Villa d'Almè, Zogno Collegio elettorale di Zogno 1994-2001 (CD).png
24. Brescia-Flero parte del comune di Brescia, Flero, Borgosatollo, San Zeno Naviglio Collegio elettorale di Brescia-Flero 1994-2001 (CD).png
25. Brescia-Roncadelle parte del comune di Brescia, Roncadelle, Cellatica, Collebeato Collegio elettorale di Brescia-Roncadelle 1994-2001 (CD).png
26. Rezzato Rezzato, Agnosine, Anfo, Bagolino, Barghe, Bedizzole, Bione, Botticino, Calvagese della Riviera, Capovalle, Castenedolo, Casto, Gavardo, Idro, Lavenone, Mazzano, Mura, Muscoline, Nuvolento, Nuvolera, Odolo, Paitone, Pertica Alta, Pertica Bassa, Preseglie, Prevalle, Provaglio Val Sabbia, Roè Volciano, Sabbio Chiese, Serle, Treviso Bresciano, Vallio Terme, Vestone, Villanuova sul Clisi, Vobarno Collegio elettorale di Rezzato 1994-2001 (CD).png
27. Desenzano del Garda Desenzano del Garda, Calcinato, Carpenedolo, Gardone Riviera, Gargnano, Limone sul Garda, Lonato, Magasa, Manerba del Garda, Moniga del Garda, Montichiari, Padenghe sul Garda, Polpenazze, Pozzolengo, Puegnago sul Garda, Salò, San Felice del Benaco, Sirmione, Soiano del Lago, Tignale, Toscolano Maderno, Tremosine, Valvestino Collegio elettorale di Desenzano del Garda 1994-2001 (CD).png
28. Ghedi Acquafredda, Alfianello, Azzano Mella, Bagnolo Mella, Bassano Bresciano, Calvisano, Capriano del Colle, Castel Mella, Cigole, Fiesse, Gambara, Ghedi, Gottolengo, Isorella, Leno, Mairano, Manerbio, Milzano, Montirone, Offlaga, Pavone del Mella, Poncarale, Pontevico, Pralboino, Remedello, San Gervasio Bresciano, Seniga, Visano Collegio elettorale di Ghedi 1994-2001 (CD).png
29. Orzinuovi Barbariga, Berlingo, Borgo San Giacomo, Brandico, Castegnato, Castelcovati, Castrezzato, Comezzano-Cizzago, Corzano, Dello, Lograto, Longhena, Maclodio, Orzinuovi, Orzivecchi, Ospitaletto, Pompiano, Quinzano d'Oglio, Roccafranca, Rudiano, San Paolo, Torbole Casaglia, Travagliato, Trenzano, Verolanuova, Verolavecchia, Villachiara Collegio elettorale di Orzinuovi 1994-2001 (CD).png
30. Chiari Adro, Capriolo, Cazzago San Martino, Chiari, Coccaglio, Cologne, Corte Franca, Erbusco, Paderno Franciacorta, Palazzolo sull'Oglio, Paratico, Passirano, Pontoglio, Rodengo Saiano, Rovato, Urago d'Oglio Collegio elettorale di Chiari 1994-2001 (CD).png
31. Lumezzane Bovegno, Bovezzo, Brione, Caino, Collio, Concesio, Gardone Val Trompia, Gussago, Irma, Lodrino, Lumezzane, Marcheno, Marmentino, Nave, Pezzaze, Polaveno, Sarezzo, Tavernole sul Mella, Villa Carcina Collegio elettorale di Lumezzane 1994-2001 (CD).png
32. Darfo Boario Terme Angolo Terme, Artogne, Berzo Demo, Berzo Inferiore, Bienno, Borno, Braone, Breno, Capo di Ponte, Cedegolo, Cerveno, Ceto, Cevo, Cimbergo, Cividate Camuno, Corteno Golgi, Darfo Boario Terme, Edolo, Esine, Gianico, Incudine, Iseo, Losine, Lozio, Malegno, Malonno, Marone, Monno, Monte Isola, Monticelli Brusati, Niardo, Ome, Ono San Pietro, Ossimo, Paisco Loveno, Paspardo, Pian Camuno, Piancogno, Pisogne, Ponte di Legno, Prestine, Provaglio d'Iseo, Sale Marasino, Saviore dell'Adamello, Sellero, Sonico, Sulzano, Temù, Vezza d'Oglio, Vione, Zone Collegio elettorale di Darfo Boario Terme 1994-2001 (CD).png

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 1994[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Polo delle Libertà 57,80 1.590.761 32
Progressisti 17,68 486.645 -
Patto per l'Italia 17,38 478.206 -
Alleanza Nazionale 6,20 170.685 -
Lista Pannella 0,94 25.947 -
Totale 100,00 2.752.244 32
Elezioni del 1996[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Lega Nord 37,09 1.008.987 20
L'Ulivo 30,93 841.529 5
Polo per le Libertà 31,37 853.325 7
Fiamma Tricolore 0,38 10.432 -
Totale 100,00 2.714.273 32
Elezioni del 2001[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Casa delle Libertà 54,02 1.445.070 32
L'Ulivo 35,71 955.356 -
Italia dei Valori 5,60 149.697 -
Democrazia Europea 2,59 69.308 -
Lista Emma Bonino 0,65 17.265 -
Valle Camonica 0,31 8.257 -
Popolo Alto Milanese 0,16 4.225 -
Totale 100,00 2.649.178 32

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Legislatura XII XIII XIV
Collegio 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005
Varese Roberto Maroni (Polo delle Libertà) Irene Pivetti (Lega Nord) Roberto Maroni (Casa delle Libertà)
Luino Luigi Zocchi (Polo delle Libertà) Massimo Maria Berruti (Polo per le Libertà) Giuseppe Cossiga (Casa delle Libertà)
Tradate Antonio Marano (Polo delle Libertà) Carlo Ambrogio Frigerio (Lega Nord) Dario Galli (Lega Nord)[6] Dario Galli (Casa delle Libertà)
Sesto Calende Giuseppe Bonomi (Polo delle Libertà) Giancarlo Giorgetti (Lega Nord) Giancarlo Giorgetti (Casa delle Libertà)
Gallarate Giuseppe Leoni (Polo delle Libertà) Giovanna Bianchi Clerici (Lega Nord) Giovanna Bianchi Clerici (Casa delle Libertà)
Busto Arsizio Marco Sartori (Polo delle Libertà) Renzo Tosolini (Polo per le Libertà) Luca Volontè (Casa delle Libertà)
Saronno Paolo Vigevano (Polo delle Libertà) Luigi Negri (Polo per le Libertà) Marco Airaghi (Casa delle Libertà)
Como Gabriele Ostinelli (Polo delle Libertà) Alessio Butti (Polo per le Libertà/Casa delle Libertà)
Cantù Luca Leoni Orsenigo (Polo delle Libertà) Paolo Colombo (Lega Nord) Antonio Palmieri (Casa delle Libertà)
Erba Marco Romanello (Polo delle Libertà) Cesare Rizzi (Lega Nord) Cesare Rizzi (Casa delle Libertà)
Olgiate Comasco Alberto Cova (Polo delle Libertà) Mario Alberto Taborelli (Polo per le Libertà/Casa delle Libertà)
Morbegno Paolo Oberti (Polo delle Libertà) Ugo Parolo (Lega Nord) Ugo Parolo (Casa delle Libertà)
Sondrio Fiorello Provera (Polo delle Libertà) Elena Ciapusci (Lega Nord) Giampietro Scherini (Casa delle Libertà)
Lecco Roberto Castelli (Polo delle Libertà) Lamberto Riva (L'Ulivo) Carlo Giovanardi (Casa delle Libertà)
Merate Alberto Bosisio (Polo del Buon Governo) Mauro Guerra (L'Ulivo) Maurizio Lupi (Casa delle Libertà)
Bergamo Roberto Calderoli (Polo delle Libertà) Mirko Tremaglia (Polo per le Libertà/Casa delle Libertà)
Seriate Giorgio Jannone (Polo delle Libertà) Piergiorgio Martinelli (Lega Nord) Piergiorgio Martinelli (Casa delle Libertà)
Ponte San Pietro Luciana Frosio Roncalli (Polo delle Libertà) Luciana Frosio Roncalli (Lega Nord) Giacomo Stucchi (Casa delle Libertà)
Treviglio Gianni Pilo (Polo delle Libertà) Ettore Pirovano (Lega Nord) Giantonio Arnoldi (Casa delle Libertà)
Albino Giovanni Ongaro (Polo delle Libertà) Roberto Calderoli (Lega Nord) Carolina Lussana (Casa delle Libertà)
Costa Volpino Piergiorgio Martinelli (Polo delle Libertà) Silvestro Terzi (Lega Nord) Giorgio Jannone (Casa delle Libertà)
Dalmine Antonio Magri (Polo delle Libertà) Giacomo Stucchi (Lega Nord) Gregorio Fontana (Casa delle Libertà)
Zogno Paolo Devecchi (Polo delle Libertà) Diego Alborghetti (Lega Nord) Sergio Rossi (Casa delle Libertà)
Brescia-Flero Giulio Arrighini (Polo delle Libertà) Paolo Corsini (L'Ulivo) Aldo Rebecchi (L'Ulivo)[7] Stefano Saglia (Casa delle Libertà)
Brescia-Roncadelle Flavio Bonafini (Polo delle Libertà) Emilio Del Bono (L'Ulivo) Giuseppe Romele (Casa delle Libertà)
Rezzato Daniele Roscia (Polo delle Libertà) Daniele Roscia (Lega Nord) Chiara Moroni (Casa delle Libertà)
Desenzano del Garda Guido Baldo Baldi (Polo delle Libertà) Adriano Paroli (Polo per le Libertà/Casa delle Libertà)
Ghedi Eugenio Baresi (Polo delle Libertà) Francesco Ferrari (L'Ulivo) Luigi Maninetti (Casa delle Libertà)
Orzinuovi Salvatore Bellomi (Polo delle Libertà) Roberto Faustinelli (Lega Nord) Riccardo Conti (Casa delle Libertà)
Chiari Daniele Molgora (Polo delle Libertà) Daniele Molgora (Lega Nord) Daniele Molgora (Casa delle Libertà)
Lumezzane Vito Gnutti (Polo delle Libertà) Alessandro Cè (Lega Nord) Alessandro Cè (Casa delle Libertà)
Darfo Boario Terme Francesco Ghiroldi (Polo delle Libertà) Davide Carlo Caparini (Lega Nord) Davide Carlo Caparini (Casa delle Libertà)

2006-2017[modifica | modifica wikitesto]

Con la legge elettorale Calderoli, alla circoscrizione Lombardia 2 spettavano 45 seggi eletti con sistema proporzionale.

Nel 2006 e nel 2008 la circoscrizione ha eletto 43 deputati ma a seguito del censimento del 2011 la circoscrizione ha guadagnato due rappresentanti arrivando ad eleggere 45 deputati dal 2013.

Il sistema di assegnazione dei seggi avveniva a seguito della attribuzione, nel collegio elettorale unico (escluso quindi la circoscrizione "estero"), di un premio di maggioranza di 340 seggi alla coalizione vincente a livello nazionale (con soglie di sbarramento, limitazioni ecc.) e alla successiva suddivisione dei seggi guadagnati da ogni lista fra le varie circoscrizioni, in proporzione ai voti ottenuti da ogni lista locale.

Nel compiere tale riparto, essendo fisso e immutabile il numero totale di seggi assegnati a ogni lista, poteva verificarsi la necessità di variare il numero di seggi originariamente attribuiti alle singole circoscrizioni elettorali.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 2006[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 3.229.311  
Votanti 2.851.021 88,29 (su n. elettori)
Voti validi 2.777.833 97,4 (su n. votanti)
Voti non validi 73.188 2,6 (su n. votanti)
di cui schede bianche 26.341 0,9 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Silvio Berlusconi
Forza Italia 26,94 748.423 11 Red Arrow Down.svg3,75
Lega Nord-MpA 16,10 447.193 6 Red Arrow Down.svg1,79
Alleanza Nazionale 9,49 263.718 4 Green Arrow Up.svg1,93
Unione dei Democratici Cristiani e di Centro[8] 6,52 181.117 3 Green Arrow Up.svg2,59
Fiamma Tricolore 0,58 16.044 - -
Alternativa Sociale 0,57 15.790 - -
DCA-Nuovo PSI 0,53 14.742 - -
No Euro 0,27 7.565 - -
SOS Italia 0,09 2.375 - -
Totale coalizione 61,09 1.696.967 24
Romano Prodi
L'Ulivo[9] 23,63 656.286 13 Green Arrow Up.svg0,26
Rifondazione Comunista 4,67 129.686 2 Green Arrow Up.svg0,60
Rosa nel Pugno 1,88 52.226 1 -
Italia dei Valori 1,85 51.356 1 Red Arrow Down.svg2,12
Federazione dei Verdi 1,79 49.733 - Green Arrow Up.svg0,14
Partito Pensionati 1,77 49.269 - Green Arrow Up.svg0,20
Lega per l'Autonomia-Alleanza Lombarda-Lega Pensionati 1,61 44.589 - -
Comunisti Italiani 1,41 39.211 1 Green Arrow Up.svg0,06
Popolari UDEUR 0,31 8.510 - -
Totale coalizione 38,91 1.080.866 19
Totale[10] 100,00 2.777.833 43

Elezioni del 2008[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 3.248.230  
Votanti 2.787.580 85,82 (su n. elettori)
Voti validi 2.712.941 97,3 (su n. votanti)
Voti non validi 74.639 2,7 (su n. votanti)
di cui schede bianche 23.564 0,9 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà[11] 31,31 849.427 15 Red Arrow Down.svg6,22
Lega Nord 27,82 754.857 14 Green Arrow Up.svg11,72
Totale coalizione 59,13 1.604.284 29
Walter Veltroni
Partito Democratico 24,47 663.816 10 Green Arrow Up.svg0,84
Italia dei Valori 3,80 103.004 2 Green Arrow Up.svg1,95
Totale coalizione 28,27 766.820 12
Pier Ferdinando Casini
Unione di Centro 4,84 131.177 2 Red Arrow Down.svg1,68
Fausto Bertinotti
La Sinistra l'Arcobaleno[12] 2,45 66.393 - Red Arrow Down.svg5,42
Daniela Santanchè
La Destra-Fiamma Tricolore 1,91 51.692 - -
Eva Rossi
Lega per l'Autonomia - Alleanza Lombarda - Lega Pensionati 0,52 13.992 - Red Arrow Down.svg1,09
Enrico Boselli
Partito Socialista 0,50 13.514 - -
Giuliano Ferrara
Associazione difesa della vita. Aborto? No grazie 0,44 12.002 - -
Marco Ferrando
Partito Comunista dei Lavoratori 0,44 11.945 - -
Flavia D'Angeli
Sinistra Critica 0,39 10.635 - -
Roberto Fiore
Forza Nuova 0,38 10.371 - -
Stefano Montanari
Per il Bene Comune 0,31 8.313 - -
Altri
Altre liste 0,44 11.803 - -
Totale[13] 100,00 2.712.941 43

Elezioni del 2013[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 3.276.254  
Votanti 2.619.106 79,94 (su n. elettori)
Voti validi 2.521.194 96,3 (su n. votanti)
Voti non validi 97.912 3,7 (su n. votanti)
di cui schede bianche 31.382 1,2 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà 20,57 518.701 7 Red Arrow Down.svg10,74
Lega Nord 17,55 442.636 6 Red Arrow Down.svg10,27
Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale 1,48 37.349 - -
La Destra 0,36 9.191 - Red Arrow Down.svg1,96
Moderati in Rivoluzione 0,13 3.363 - -
Totale coalizione 40,10 1.011.240 13
Pier Luigi Bersani
Partito Democratico 23,03 580.814 20 Red Arrow Down.svg1,44
Sinistra Ecologia Libertà 1,86 47.086 2 -
Centro Democratico 0,19 5.037 - -
Totale coalizione 25,10 632.937 22
Beppe Grillo
Movimento 5 Stelle 18,35 462.796 6 -
Mario Monti
Scelta Civica 10,89 274.782 4 -
Unione di Centro 1,26 31.985 - Red Arrow Down.svg3,58
Futuro e Libertà per l'Italia 0,25 6.411 - -
Totale coalizione 12,42 313.178 4 -
Oscar Giannino
Fare per Fermare il Declino 1,97 49.769 - -
Antonio Ingroia
Rivoluzione Civile 1,35 34.225 - -
Luca Romagnoli
Fiamma Tricolore 0,44 11.132 - -
Magdi Allam
Io Amo l'Italia 0,23 5.917 - -
Totale[14] 100,00 2.521.194 45

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

XV Legislatura XVI Legislatura XVII Legislatura
2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013
Maurizio Zipponi (PRC) Enrico Letta (PD) Luigi Lacquaniti (SEL)
Ezio Locatelli (PRC) Paolo Corsini (PD) Titti Di Salvo (SEL)
Gianni Pagliarini (PdCI) Paola Binetti (PD) Carlo Dell'Aringa (PD)
Linda Lanzillotta (L'Ulivo) Daniele Marantelli (PD) Daniele Marantelli (PD)
Francesco Tolotti (L'Ulivo) Giovanni Sanga (PD) Giovanni Sanga (PD)
Gloria Buffo (L'Ulivo) Lucia Codurelli (PD) Miriam Cominelli (PD)
Emilio Del Bono (L'Ulivo) Renzo Lusetti (PD) Elena Carnevali (PD)
Pierangelo Ferrari (L'Ulivo) Pierangelo Ferrari (PD) Ernesto Preziosi (PD)
Antonio Misiani (L'Ulivo) Antonio Misiani (PD) Antonio Misiani (PD)
Antonio Rusconi (L'Ulivo) Chiara Braga (PD) Chiara Braga (PD)
Mauro Fabris (L'Ulivo) Sergio Michele Piffari (IdV) Alfredo Bazoli (PD)
Daniele Marantelli (L'Ulivo) Ivan Rota (IdV) Simona Bonafè (PD)
Giovanni Sanga (L'Ulivo) Savino Pezzotta (UdC) Veronica Tentori (PD)
Rosalba Benzoni (L'Ulivo) Luca Volontè (UdC) Maria Chiara Gadda (PD)
Luciano Pettinari (L'Ulivo) Nunziante Consiglio (LN) Ermete Realacci (PD)
Lucia Codurelli (L'Ulivo) Raffaele Volpi (LN) Marina Berlinghieri (PD)
Camillo Piazza (Verdi) Erica Rivolta (LN) Giuseppe Guerini (PD)
Luciano D'Ulizia (IdV) Pierguido Vanalli (LN) Sandro Gozi (PD)
Salvatore Buglio (RnP) Jonny Crosio (LN) Mauro Guerra (PD)
Lorenzo Cesa (UDC) Silvana Andreina Comaroli (LN) Gian Mario Fragomeli (PD)
Luca Volontè (UDC) Marco Rondini (LN) Angelo Senaldi (PD)
Riccardo Conti (UDC) Nicola Molteni (LN) Guido Galperti (PD)
Roberto Maroni (LN-MpA) Roberto Maroni (LN) Dino Alberti (M5S)
Carolina Lussana (LN-MpA) Carolina Lussana (LN) Claudio Cominardi (M5S)
Davide Caparini (LN-MpA) Davide Caparini (LN) Tatiana Basilio (M5S)
Giacomo Stucchi (LN-MpA) Giacomo Stucchi (LN) Giorgio Sorial (M5S)
Matteo Brigandì (LN-MpA) Daniele Molgora (LN) Ivan Catalano (M5S)
Lorenzo Bodega (LN-MpA) Marco Reguzzoni (LN) Cosimo Petraroli (M5S)
Piero Testoni (FI) Viviana Beccalossi (PdL) Alberto Bombassei (SC)
Antonio Palmieri (FI) Antonio Palmieri (PdL) Gregorio Gitti (SC)
Gregorio Fontana (FI) Gregorio Fontana (PdL) Milena Santerini (SC)
Giampiero Catone (FI) Renato Farina (PdL) Mario Sberna (SC)
Giorgio Jannone (FI) Giorgio Jannone (PdL) Umberto Bossi (LN)
Laura Ravetto (FI) Laura Ravetto (PdL) Giancarlo Giorgetti (LN)
Giuseppe Romele (FI) Giuseppe Romele (PdL) Stefano Borghesi (LN)
Adriano Paroli (FI) Adriano Paroli (PdL) Antonio Verro (PdL)[15] Cristian Invernizzi (LN)
Massimo Berruti (FI) Massimo Berruti (PdL) Davide Carlo Caparini (LN)
Paolo Uggè (FI) Antonio Angelucci (PdL) Nicola Molteni (LN)
Mariastella Gelmini (FI) Mariastella Gelmini (PdL) Mariastella Gelmini (PdL)
Mirko Tremaglia (AN) Mirko Tremaglia (PdL) Luigi Fabbri (PdL)[16] Gregorio Fontana (PdL)
Stefano Saglia (AN) Stefano Saglia (PdL) Antonio Palmieri (PdL)
Marco Airaghi (AN) Giulio Tremonti (PdL) Laura Ravetto (PdL)
Pietro Armani (AN) Raffaello Vignali (PdL) Raffaello Vignali (PdL)
Antonio Angelucci (PdL)
Giuseppe Romele (PdL)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 19-12-2017 Supplemento ordinario n. 58/L alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 295, p. 188-189
  2. ^ Dato Istat al 31/12/2011
  3. ^ Considerata la differenza con il PPI alle precedenti elezioni
  4. ^ Considerata la differenza con Patto Segni e PSI alle precedenti elezioni
  5. ^ Considerata la differenza con i Popolari alle precedenti elezioni.
  6. ^ Eletto nell'elezione suppletiva del 1º giugno 1997 con il 46,3% dei voti.
  7. ^ Eletto nell'elezione suppletiva del 27 giugno 1999 con il 51,4% dei voti.
  8. ^ Considerata la differenza con CCD, CDU e DE alle precedenti elezioni.
  9. ^ Considerata la differenza con DS e DL alle precedenti elezioni.
  10. ^ Ministero dell'Interno - Archivio storico delle Elezioni
  11. ^ Considerata la differenza con FI, AN, Alternativa Sociale, DC per le Autonomie e Nuovo PSI.
  12. ^ Considerata la differenza con PRC, PdCI e Verdi.
  13. ^ Ministero dell'Interno - archivio storico delle Elezioni
  14. ^ Ministero dell'Interno, dati definitivi Camera dei Deputati Italia
  15. ^ Proclamato il 17 gennaio 2012 in seguito alle dimissioni di Adriano Paroli.
  16. ^ Proclamato il 30 dicembre 2011 in seguito al decesso di Mirko Tremaglia.