Circondario di Feltre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circondario di Feltre
ex circondario
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaProvincia di Belluno-Stemma.png Belluno
Amministrazione
CapoluogoFeltre
Data di istituzione1912
Data di soppressione1926
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°01′N 11°54′E / 46.016667°N 11.9°E46.016667; 11.9 (Circondario di Feltre)Coordinate: 46°01′N 11°54′E / 46.016667°N 11.9°E46.016667; 11.9 (Circondario di Feltre)
Abitanti?
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia

Il circondario di Feltre era uno dei circondari in cui era suddivisa la provincia di Belluno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il circondario di Feltre fu istituito nel 1912, succedendo all'omonimo distretto[1].

Venne soppresso nel 1926[2] e il territorio assegnato al circondario di Belluno[3].

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Il circondario di Feltre comprendeva i comuni di Feltre, Alano di Piave, Arsiè, Cesio Maggiore, Fonzaso, Lamon, Lentiai, Pedavena, Quero, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina Bellunese, Seren del Grappa, Sovramonte e Vas[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Regio decreto n. 554 del 19 maggio 1912, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n. 143 del 18 giugno 1912.
  2. ^ Regio decreto 21 ottobre 1926, n. 1890, art. 1.
  3. ^ Regio decreto 21 ottobre 1926, n. 1890, art. 2.
Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Veneto