Circondario dell'Harz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circondario dell'Harz
circondario
Landkreis Harz
Circondario dell'Harz – Stemma
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Saxony-Anhalt.svg Sassonia-Anhalt
DistrettoNon presente
Amministrazione
CapoluogoHalberstadt
Territorio
Coordinate
del capoluogo
51°53′45″N 11°02′48″E / 51.895833°N 11.046667°E51.895833; 11.046667 (Circondario dell'Harz)Coordinate: 51°53′45″N 11°02′48″E / 51.895833°N 11.046667°E51.895833; 11.046667 (Circondario dell'Harz)
Altitudine243 m s.l.m.
Superficie2 104,19 km²
Abitanti221 366[1] (31-12-2015)
Densità105,2 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-215 0 85
Codice Destatis15 0 85
TargaHZ
Cartografia
Circondario dell'Harz – Localizzazione
Sito istituzionale

Il circondario dell'Harz (targa HZ) è un circondario della Sassonia-Anhalt, in Germania. Capoluogo e centro maggiore è Halberstadt.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato creato il 1º luglio 2007 dall'unione dei circondari di Halberstadt, Quedlinburg, Wernigerode e con l'incorporazione della città di Falkenstein/Harz, facente parte precedentemente del circondario di Aschersleben-Staßfurt.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

(Abitanti il 31 dicembre 2015[2])

Comuni indipendenti (Einheitsgemeinde)

  1. Ballenstedt, Città (9 130)
  2. Blankenburg (Harz), Città (20 294)
  3. Falkenstein/Harz, Città (5 510)
  4. Halberstadt, Città (43 768)
  5. Harzgerode, Città (8 068)
  6. Huy (7 340)
  7. Ilsenburg (Harz), Città (9 475)
  8. Nordharz (7 867)
  9. Oberharz am Brocken, Città (10 771)
  10. Osterwieck, Città (11 292)
  11. Quedlinburg, Città (24 555)
  12. Thale, Città (17 639)
  13. Wernigerode, Città (33 108)

Verbandsgemeinde Vorharz
* Sede della comunità amministrativa

  1. Ditfurt (1 544)
  2. Groß Quenstedt (931)
  3. Harsleben (2 180)
  4. Hedersleben (1 353)
  5. Schwanebeck, Città (2 515)
  6. Selke-Aue (1 435)
  7. Wegeleben, Città * (2 591)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN170043346 · LCCN (ENno2011065973 · GND (DE7641506-5