Cip & Ciop agenti speciali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cip & Ciop agenti speciali
serie TV d'animazione
Chip'n'Dale Rescue Rangers.JPG
Logo originale
Titolo orig.Chip 'n Dale Rescue Rangers
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaJohn Kimball, Bob Zamboni
SceneggiaturaLarry Swerdlove
Char. designToby Shelton
MusicheGlen Daum, Ron Jones, Mark Mueller
StudioWalt Disney Television Animation
ReteToon Disney
1ª TV4 marzo 1989 – 19 novembre 1990
Episodi65 (completa)
Durata ep.22 min
Rete it.Rai 1, Rai 2
1ª TV it.1991
Episodi it.65 (completa)
Dialoghi it.Giorgio Tausani, Ruggero Busetti
Studio dopp. it.Gruppo Trenta
Dir. dopp. it.Renzo Stacchi
Seguito daCip & Ciop agenti speciali (film)

Cip & Ciop agenti speciali (Chip 'n Dale Rescue Rangers) è una serie televisiva americana a cartoni animati realizzata dalla Walt Disney Television Animation dal 1989 al 1990.[1] Creata da Tad Stones e Alan Zaslove, con protagonisti i personaggi classici di Cip & Ciop presenti con un nuovo aspetto, affiancati da tre nuovi personaggi: Monterey Jack, un topo forzuto molto goloso di formaggio; Scheggia, una bionda femmina di topolino nonché una geniale inventrice; e Zipper, un moscerino, nelle vesti di detective. La prima puntata della serie è stata trasmessa su Disney Channel il 4 Marzo del 1989,[2] dopo che una preview dal titolo "Catteries Not Included" era stata trasmessa il 27 Agosto del 1988.[3] Nel Settembre del 1989 venne mandato in onda uno special di due ore dal titolo Rescue Rangers: To the Rescue, che successivamente venne diviso in 5 episodi trasmessi durante la solita programmazione settimanale.[4] L'episodio finale venne trasmesso il 19 novembre del 1990. Un film in tecnica mista dal titolo Cip & Ciop agenti speciali è stato reso disponibile su Disney+ a partire dal 20 maggio del 2022.

A partire dal 18 Settembre del 1989 la seria passò in syndication. Veniva trasmessa nel pomeriggio insieme e a seguire della serie DuckTales su un canale che sarebbe successivamente diventato Fox prima di essere spostata su un nuovo canale. TaleSpin, una serie basata sul film Il libro della giungla, venne aggiunta alla programmazione appena prima che The Disney Afternoon venisse trasmesso sul nuovo canale. Dal 1990 al 1993, repliche furono trasmesse durante il The Disney Afternoon.[2] Venne trasmesso in syndacation su Toon Disney a partire dal suo lancio nel 1998 ma vennero rimosse una decade dopo. L'intera serie venne resa disponibile (come stagione unica) all'interno della piattaforma Disney+ in america dal lancio della stessa piattaforma (12 Novembre 2019), in versione restaurata e in alta definizione, a partire dal 24 marzo 2020 è stato disponibile anche nella versione italiana della piattaforma.[5] La serie è stata pubblicata in Blu-ray il 25 gennaio 2022, attraverso il Disney Movie Club, e successivamente ovunque a partire dal 15 Febbraio dello stesso anno.[6]

A partire dal 19 maggio del 2022, Disney XD ha iniziato a trasmettere le repliche per promuovere il nuovo film reso disponibile su Disney+.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cip e Ciop sono due scoiattoli che aprono una agenzia di investigazione, Agenti Speciali, insieme agli amici Scheggia, Monterey Jack, e Zipper. I detective tascabili affrontano crimini che sono spesso "troppo piccoli" per essere gestiti dalla polizia, spesso con l'aiuto di altri animali come loro clienti.[7] La gang si trova spesso ad affrontare due antagonisti principali: Gattolardo, un gatto in sovrappeso dall'aspetto di gangster mafioso e lo scienziato pazzo Professor Pandemonium.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Cip & Ciop agenti speciali.
Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 4 Marzo 1989 1989
Seconda stagione 47 Settembre 1989 1989-1990
Terza stagione 5 10 Settembre 1990 1990

Fatta eccezione per la serie di episodi in cinque parti tratti dal film pilota, ogni episodio di 22 minuti della serie era autoconclusivo. I punti della trama introdotti in ogni episodio rimangono nell'episodio e lo sviluppo dei personaggi non sembrava continuare negli episodi futuri. La maggior parte degli episodi segue un formato simile, in cui il nuovo caso è stato presentato all'inizio dell'episodio stesso, poi la maggior parte della storia vede gli investigatori raccogliere indizi e indagare sulla situazione. Negli ultimi minuti dell'episodio, il caso viene risolto, di solito in modo drammatico e negli ultimi momenti è presente una scena finale divertente di interazione tra gli agenti.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Cip (voce originale di Tress MacNeille, doppiaggio italiano di Antonella Rinaldi) è il leader degli Agenti Speciali. Dall'aspetto simile ad Indiana Jones, indossa un cappello fedora ed una giacca bomber, usa spesso una frusta come il famoso archeologo. Cip non ha paura, è ottimista e maturo ed ha un fortissimo standard morale, al punto che viene spesso accusato di non sapere come divertirsi. Viene spesso ripreso e litiga spesso con Ciop a causa dell'approccio semplicistico del suo migliore amico. Comunque, sotto sotto, a Cip sta molto a cuore Ciop e, a volte, si fa trascinare in alcune piccole pazzie dallo stesso. Sia lui che Ciop sono segretamente innamorati di Scheggia.
  • Ciop (voce originale di Corey Burton, doppiaggio italiano di Teo Bellia)[8] è il co-fondatore dei Agenti Speciali. Indossa una camicia hawaiana rossa e gialla che ricorda Thomas Magnum in Magnum PI Sebbene appassionato del lavoro, è un spensierato, fortunato e dallo spirito libero, geniale hotshot che a volte è immaturo e dimentica di pensare prima di agire. Trascorre il suo tempo libero leggendo fumetti e giocando ai videogiochi. Un noto drogato di caramelle, Ciop ha "attacchi di cioccolato" simili agli attacchi di formaggio di Monterey Jack (ironia della sorte, Monty trova disgustoso che Ciop non riesca a controllarsi sulle caramelle).[8][9] Si ritrova spesso colpito in testa e insultato da Cip quando dice o fa qualcosa di stupido, ma nonostante ciò, Ciop si preoccupa ancora profondamente di Cip e non nutre mai rancore contro di lui. Ciop è in gran parte un personaggio amichevole e accomodante, anche se è altrettanto disposto a fare sul serio quando la situazione lo richiede. Ciop ha anche mostrato una notevole creatività, poiché è raffigurato mentre costruisce diversi gadget basati su uno dei suoi personaggi cinematografici preferiti nell'episodio Double O Chipmunk, apparentemente in poche ore, nonostante sembri avere poco o nessun background tecnologico.
  • Monterey Jack (doppiaggio originale fatto sia da Peter Cullen che da Jim Cummings, doppiaggio italiano di Massimo Rinaldi) soprannominato "Monty" dai suoi amici e chiamato "Cheeser" da sua madre, è un topo australiano amante dell'avventura, capelli rossi e lussureggianti baffi che ha trascorso anni in giro per il mondo prima di un incontro casuale con Cip e Ciop durante il loro primo caso. Dopo che Gattolardo ha distrutto la sua casa, Monty e il suo compagno Zipper hanno deciso di unirsi al gruppo nel loro lavoro investigativo.[10] Più forte e più grande degli altri - in effetti, ha dimostrato prodezze di forza che alcuni umani avrebbero difficoltà a eguagliare - Monty può essere pronto ad arrabbiarsi se lui o i suoi amici vengono offesi. Questa caratteristica a volte lo lascia pronto a combattere con un avversario molto più grande e gli altri devono calmarlo.[8] Monty ha una prepotente dipendenza da formaggio, e la vista o l'odore del formaggio lo fa essere quasi ipnoticamente attratto da esso in un "attacco al formaggio" che gli attorciglia i baffi e gli occhi a spirale. Monty ama raccontare storie dei suoi viaggi, anche se gli altri spesso smettono di ricordare i suoi ricordi, e usa spesso coloratissimi "pseudo-australianismi" mentre parla, come "Strike me starkers".[8] Monterey Jack è l'unico Agente Speciale noto ad avere due genitori viventi, Cheddarhead Charlie e Camembert Kate, anch'essi viaggiatori.[11] Inoltre, i nomi di tutta la sua famiglia, compresa la sua, fanno riferimenti a vari tipi di formaggio. Monty si trova più spesso in compagnia di Zipper o Ciop, la cui natura amante del divertimento corrisponde alla sua. Sembra anche considerare Scheggia una sorta di figlia surrogata, molto probabilmente a causa della sua lunga amicizia con il suo defunto padre.[10] A causa della sua esperienza di viaggio, Monty si occupa spesso dell'organizzazione dei viaggi per il gruppo. Cullen ha doppiato Monterey Jack nella prima stagione, insieme a 20 dei primi episodi della seconda, escluso il gruppo di cinque episodi parte di uno stesso lungometraggio. Cummings lo ha doppiato nell'eposodio pilota, oltre a 22 episodi della stagione 2 e della stagione 3.[8][12]
  • Scheggia (voce originale Tress MacNeille) e doppiaggio italiano di Loredana Nicosia)[8] è una giovane topolina dai capelli biondi, è il pilota, il meccanico, l'artista circense, il contorsionista, l'acrobatica in tessuto, l'acrobazia della lyra e l'inventore della squadra che indossa una [tuta] viola con occhiali blu in testa.[13] La figlia dell'inventore e aviatore Geegaw Hackwrench, che era un buon amico di Monterey Jack, ha incontrato per la prima volta Cip e Ciop quando Monty li ha portati da Geegaw's in cerca di un aeroplano. Avendo perso il padre più di un anno prima e desiderosa di aiutare, si unisce alla squadra.[10] Nota per dire "Golly" ogni volta che è sorpresa da qualcosa, Gadget si muove, pensa e parla velocemente, a volte lasciando gli altri confusi.[8] Oltre a costruire e gestire il Ranger Plane, Scheggia è la responsabile dei vari oggetti tecnologici utilizzati dal team e inventa regolarmente nuovi veicoli e strumenti per l'uso del team.[8] Ha la straordinaria capacità di prendere oggetti scartati e non correlati e inventare quasi tutto con essi, cosa che attribuisce al fatto che ha un "QI incredibilmente alto" e si annoia facilmente. Sfortunatamente, le sue creazioni non sempre funzionano nel modo previsto e talvolta falliscono nel momento sbagliato per causare problemi alla squadra. Sia Cip che Ciop sono attratti da Scheggia e spesso competono per la sua attenzione, ma in molti casi non sembra accorgersene. La personalità di Scheggia era basata sul personaggio femminile inventivo Jordan nel film del 1985 Scuola di geni.[14]
  • Zipper (voce originale di Corey Burton, doppiaggio italiano di Antonella Rinaldi)[8] è una minuscola mosca verde-bluastra amico di lunga data e assistente di Monterey Jack.[10] Con le sue piccole dimensioni e le sue capacità di volo, Zipper spesso gestisce piccoli lavori che il resto degli Agenti Speciali non può. Parla con ronzii incomprensibili che solo Monty e altri insetti sono in grado di capire, anche se, negli episodi successivi, parla più chiaramente. Nonostante le sue piccole dimensioni, Zipper occasionalmente ha dimostrazioni di forza impressionanti che sono eguagliate solo dalla sua incrollabile lealtà verso i suoi amici.

Alleati[modifica | modifica wikitesto]

  • Agente Kirby ed Agente Muldoon (entrambi doppiati in lingua originale da Peter Cullen) sono due agenti di polizia presenti in molti episodi arrivando ad arrestare i criminali incastrati dagli Agenti Speciali. Kirby è l'ufficiale afroamericano forte e muscoloso che normalmente guida la loro auto della polizia, mentre Muldoon è l'ufficiale caucasico magro al suo fianco. Entrambi sono al servizio come agenti di pattuglia sotto il sergente Spinelli fuori dal loro distretto dove lavorano con molti altri ufficiali e investigatori, come si vede nel pilota "To The Rescue", incluso il detective della polizia in pensione Donald Drake e il suo K-9 Plato.
  • Detective Donald Drake e K-9 Plato (doppiati in originale da Rob Paulsen e Alan Oppenheimer) sono membri delle forze di polizia vicini alla pensione nel pilot della serie "To The Rescue", appaiono nella serie perché Plato è un caro amico di Cip & Ciop. Dopo che Drake e Plato, aiutati da Kirby e Muldoon, recuperano la collana di rubini Clutchcoin dallo scagnozzo di Aldrin Klordane, Percy, Klordane e il suo animale domestico Gattolardo, che Drake e Plato presumevano fosse annegato un anno prima, incastrano Drake e Plato per il furto della stessa collana, costringendo il capitano della polizia a far restituire a Drake e Plat oi loro distintivi e incarcerarli. Grazie a Cip e Ciop e ai nuovi Agenti Speciali, l'innocenza di Drake e Plato è provata e gli è permesso di ritirarsi come previsto, con Platone che dà il suo distintivo di polizia agli Agenti Speciali come ricompensa per il loro eroismo. I loro nomi fanno riferimento ad altri personaggi Disney Paperino e Pluto, con cui il duo di scoiattoli ha avuto avventure nei cortometraggi e nei progetti successivi.
  • Sergente Spinelli (doppiato in lingua originale da Jim Cummings) è l'ufficiale superiore di Kirby e Muldoon nel loro distretto e supervisiona la maggior parte dei casi di cui la stazione si occupa che non rientrano nelle giurisdizioni degli altri rami del dipartimento o sono supervisionati dal capitano. A volte è sulla scena con Kirby e Muldoon quando arrestano i cattivi che gli Agenti Speciali hanno fermato. Nel pilot della serie "To The Rescue" lo si mostra come uno degli ufficiali in comando della squadra SWAT del distretto.

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Gattolardo (doppiatore originale Jim Cummings)[8] è l'antagonista principale della serie, un gatto soriano grigio criminale e obeso e uno dei nemici più frequenti degli Agenti Speciali. Precedentemente di proprietà del criminale Aldrin Klordane, in cui i Rangers lo incontrarono per la prima volta, Gattolardo divenne un criminale indipendente e un boss del crimine nel mondo animale dopo l'incarcerazione di Klordane.[10] Straordinariamente orgoglioso del suo aspetto, mantiene i suoi baffi puliti, indossa un vestito viola e ha un debole per le cose costose. Gattolardo è una mente criminale spietata e i suoi piani, sebbene a volte bizzarri, sono comunque pericolosi e sadici.[8] Odia i cani e molti dei suoi piani sono stati attacchi contro di loro. L'unica cosa che odia più dei cani sono gli Agenti Speciali, di cui cerca sempre di sbarazzarsi usando metodi elaborati e lenti, piuttosto che ucciderli immediatamente. La complessità dei suoi piani di solito finisce per essere la sua rovina.[8] Ha un cugino che vive a Parigi, in Francia. Il doppiatore Jim Cummings ha descritto Gattolardo come una combinazione di Zero Mostel e Dom DeLuise. Gattolardo è solitamente accompagnato da quattro scagnozzi. Nonostante la loro stupidità combinata, Fat Cat li manda quasi sempre a fare il lavoro sporco per lui, poiché è troppo intelligente o troppo pigro per sporcarsi le zampe e sono troppo stupidi e intimiditi da lui per fare qualsiasi cosa meno che seguire i suoi ordini esatti.
  • Il Professor Pandemonium (voiced by Jim Cummings)[8] è l'antagonista secondario della serie, uno scienziato pazzo che prima lavorava per Aldrin Klordane, che è il motivo, come per Gattolardo, per il quale gli Agenti Speciali lo hanno affrontato inizialmente, rendendo uno dei nemici ricorrenti dei protagonisti.[10] Sebbene Nimnul sia uno scienziato intelligente e creativo, i suoi piani spesso mancano di qualsiasi traccia di logica e tendono ad essere estremamente contorti. Ad esempio, ha rapito tutti i gatti della città per produrre un'immensa quantità di elettricità statica,[15] e nella sua apparizione nel pilot costruì un cannone laser progettato per creare uno stampo di gelatina gigante che sarebbe stato utilizzato per causare un terremoto sotto la riserva aurea degli Stati Uniti.[10] Pandemonium ha i capelli rossi sfuggenti (e di colore simile folti baffi), indossa occhiali molto spessi e una risata acuta. A differenza di altri umani della serie, Pandemonium è consapevole delle attività degli Agenti Speciali e persino del fatto che hanno un'intelligenza a livello umano, a causa della loro costante interferenza nei suoi piani; questo è diventato ancora più esplicito in "A Fly in the Unguento" quando il suo teletrasporto malfunzionante gli ha fatto scambiare la testa con Zipper, permettendogli di capire gli Agenti quando sono costretti a lavorare con loro per salvare Zipper dall'ospedale e riportare tutti alla normalità (lo stesso 'problema tecnico' nel suo teletrasporto che fa cambiare testa rispettivamente a Cip/Monty e Ciop/Scheggia). È fisicamente modellato sull'animatore Disney Bruce Talkington.[8]
  • Aldrin Klordane (doppiatore originale Corey Burton) è un avido e brutale boss mafioso, e il padrone del Gattolardo.
  • Topo Capone (doppiatore originale Jim Cummings) è un ratto signore del crimine, ispirato al capo dei gangster statunitense Al Capone.
    • Arnold Mousenegger (doppiatore originale Brian Cummings) è un topo stupido e forzuto che lavora per Topo Capone.
    • Sugar Ray Lizard (doppiatore originale Chuck McCann) è una lucertola intelligente che lavora per Topo Capone.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Agenti speciali è stato originariamente concepito come il primo di tre nuovi spettacoli associati alla popolare serie Disney DuckTales, che aveva più che raddoppiato gli ascolti tra il pubblico infantile nelle sue fasce orarie dopo il suo debutto nell'autunno del 1987.[16] La Disney aveva inizialmente investito $ 20 milioni in "DuckTales" e poi $ 28 milioni in "Cip & Ciop Agenti speciali.[17]

Insieme a TaleSpin e una terza serie, Double-O Duck (che alla fine venne rinominata Darkwing Duck),[18] avrebbero completato un blocco di programmazione in seguito noto come "The Disney Afternoon" insieme alla serie, già in onda, I Gummi per capitalizzare il successo di DuckTales'.[16]

Quando Tad Stones ha avuto per la prima volta l'idea per la serie Agenti Speciali, Cip & Ciop non facevano parte dello show. Inizialmente ha proposto di fare una serie TV basata su Le avventure di Bianca e Bernie, ma la Disney ha rifiutato l'idea poiché un sequel per quel film era già in produzione. Ha quindi creato un nuovo concept con il titolo provvisorio di Metro Mice. La bozza originale vedeva come protagonista un topo tipo Indiana Jones di nome Kit Colby che sfoggiava un borsalino e una soffice giacca di pelle con colletto, e il resto della squadra includeva un camaleonte, una versione precedente di Scheggia e un personaggio che ricorda Monterey Jack con un nome diverso. Quando ha proposto lo spettacolo in un incontro con Michael Eisner e Jeffrey Katzenberg, l'idea è stata ben accolta ad eccezione del personaggio di Kit. Su suggerimento di Eisner, lo hanno sostituito con il duo di scoiattoli per dare allo spettacolo alcuni personaggi Disney affermati con cui lavorare.[19] Alla fine del 1987, due anni prima del suo debutto televisivo, lo spettacolo fu annunciato con il titolo originale proposto di "Cip & Ciop Agenti Speciali".[20]

Sebbene Cip e Ciop fossero personaggi affermati, per portarli nella serie sono stati mantenuti solo il loro aspetto generale e i tratti della personalità di base. A differenza delle loro apparizioni in cortometraggi Disney, gli Agenti Speciali presentano il duo di scoiattoli come molto verbale, con Cip doppiato da Tress MacNeille e Ciop doppiato da Corey Burton.[4] L'elaborazione audio è stata utilizzata per accelerare le registrazioni vocali e dare alle voci un tono più alto, in particolare quella di Cip.[8] Alla coppia sono stati dati dei vestiti: Cip indossa l'abbigliamento del Kit originale, mentre il goffo Dale ricordava, ma non è specificamente modellato, Thomas Magnum di Magnum PI con la sua Camicia hawaiana.[8][19]

La serie è stata trasmessa per la prima volta nel 1989 su Disney Channel prima di trasferirsi in uno slot regolare in syndication l'autunno successivo. Nel 1990, la serie è stata presentata in anteprima come parte della formazione nota come The Disney Afternoon, dove è andata avanti fino al 1993.[4][8] Il 2 ottobre 1995, Cip & Ciop Agenti Speciali iniziò le repliche sul Disney Channel come parte di un blocco di programmazione di due ore chiamato "Block Party", in onda nei giorni feriali nel tardo pomeriggio / prima serata e che includeva anche Darkwing Duck, TaleSpin e DuckTales.[21]

Il tema di apertura dello spettacolo è stato scritto (indicato nei titoli di coda come "parole e musica") da Mark Mueller, un cantautore che ha anche scritto la popolare sigla DuckTales, e prodotto da Alf Clausen. La canzone eseguita nei titoli di coda è cantata da Jeff Pescetto (che ha anche eseguito la sigla DuckTales). Una sigla integrale è stata registrata da The Jets, un gruppo pop del Minnesota, e pubblicata nella colonna sonora di The Disney Afternoon.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Doppiatore italiano
Cip (Chip) Tress MacNeille Antonella Rinaldi
Ciop (Dale) Corey Burton Teo Bellia
Monterey "Monty" Jack Peter Cullen Massimo Rinaldi
Scheggia (Gadget) Tress MacNeille Loredana Nicosia
Zipper Corey Burton Antonella Rinaldi
Gattolardo (Fat Cat) Jim Cummings Mario Bardella
Mole Corey Burton Roberto Stocchi
Sgrinfia Peter Cullen Pino Ammendola
Wart Jim Cummings Piero Tiberi
Snout Corey Burton Fabrizio Vidale
Professor Pandemonium (Norton Nimnul) Jim Cummings Gigi Angelillo
Vittorio Amandola
Topo Capone (Rat Capone) Giorgio Lopez
Aldrin Klordane Corey Burton Pietro Biondi
Flash Rob Paulsen Massimo Lodolo
Harry Rob Paulsen Giorgio Lopez
Harriet Tress MacNeille Paola Giannetti
Jolly Rogers Jim Cummings Glauco Onorato
Clyde Cosgrove Jim Cummings Carlo Reali
Kismet Tress MacNeille Flora Carosello

Il doppiaggio italiano della serie è stato curato dal Gruppo Trenta.

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti sono stati pubblicati due cofanetti DVD, contenenti rispettivamente 27 e 24 episodi. Dei rispettivi 20 episodi mancanti non si sa ancora nulla di una possibile uscita futura di un terzo volume. Per il mercato internazionale, la seconda stagione è uscita dalla metà del 2012, ma ancora non pubblicato in Italia.

In Italia, negli anni novanta, sono state pubblicate una serie di videocassette contenenti due episodi ciascuna. Nell'estate del 2007 è stato pubblicato da Buena Vista Home Entertainment un cofanetto costituito da tre DVD, per un totale di 20 episodi, il cui ordine però non corrisponde con la messa in onda originale. Il nome del cofanetto è Cip & Ciop Agenti Speciali - Primo Volume - 3 Dischi.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Cip & Ciop agenti speciali (film).

Il 20 maggio 2022, a 30 anni dopo la fine della produzione della serie animata, la Walt Disney Pictures e la Mandeville Films produrranno un film in tecnica mista diretto da Akiva Schaffer con l'omonimo titolo che verrà proposto in streaming su Disney+. In origine Cip e Ciop vengono doppiati da John Mulaney e Andy Samberg mentre in italiano da Raoul Bova e Giampaolo Morelli.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Perlmutter, The Encyclopedia of American Animated Television Shows, Rowman & Littlefield, 2018, p. 123, ISBN 978-1538103739.
  2. ^ a b Disney A to Z: The updated official Encyclopedia, Dave Smith p 101
  3. ^ For Children, in The New York Times, New York, N.Y., 21 agosto 1988, pp. TV15.
  4. ^ a b c " Chip 'n Dale Rescue Rangers, su Big Cartoon Database. URL consultato il 13 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2013).
  5. ^ Every Disney movie, TV show available day one on Disney+, su attractionsmagazine.com, 14 ottobre 2019. URL consultato il 18 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2019).
  6. ^ Chip 'n Dale: Rescue Rangers - The Complete Series Blu-ray, su Blu-ray.com, 17 dicembre 2021. URL consultato il 17 febbraio 2022.
  7. ^ Hal Erickson, Television Cartoon Shows: An Illustrated Encyclopedia, 1949 Through 2003, 2nd, McFarland & Co, 2005, pp. 201–202, ISBN 978-1476665993.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q John Grant, Part II: The Television Series, in Encyclopedia of Walt Disney's Animated Characters: From Mickey Mouse to Hercules, 3rd, New York City, Hyperion, 29 aprile 1998, ISBN 978-0-7868-6336-5, OCLC 37432909.
  9. ^ Chip 'n Dale: Rescue Rangers: episodio 2x38, Chocolate Chips, 25 ottobre 1989.
  10. ^ a b c d e f g Chip 'n Dale: Rescue Rangers: episodio 2x14-18, To the Rescue, 9 settembre 1989.
  11. ^ Chip 'n Dale: Rescue Rangers: episodio 2x13, Parental Discretion Retired, 21 maggio 1989.
  12. ^ Full Disney Afternoon anniversary panel at San Diego Comic-Con 2013, in Inside the Magic. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2020).
  13. ^ The Original "Chip and Dale Rescue Rangers" |, su cartoonresearch.com.
  14. ^ 1989 Tad Stones Interview published in "Furtherance", Issue 3, Winter 1991
  15. ^ Chip 'n Dale: Rescue Rangers: episodio 1x2, Catteries Not Included, 5 marzo 1989.
  16. ^ a b Carter, Bill, Disney's High Hopes for Afternoons, in The New York Times, 6 novembre 1989. URL consultato il 1º aprile 2013.
  17. ^ Erickson, 2005,  p. 201.
  18. ^ Stones, Tad, Origins, su darkwingblog.wordpress.com, The Darkwing Duck Blog, 23 gennaio 1999. URL consultato il 1º aprile 2013.
  19. ^ a b Joe Strike, The Tad Stones Interview — Part 2, in Animation World Magazine, 12 luglio 2004. URL consultato il 17 febbraio 2022.
  20. ^ Culhane, John, TELEVISION; AN ANIMATED '88 AWAITS ON THE DRAWING BOARD, in The New York Times, 27 dicembre 1987. URL consultato il 1º aprile 2013.
  21. ^ Block Party: Four Disney Animated Series, in The Disney Channel Magazine, vol. 13, n. 5, 1995, p. 36.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]