Cinzia Bruno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cinzia Bruno (Roma, 20 maggio 1957) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera a soli 3 anni interpretando vari film in costume come I Normanni, Ercole sfida Sansone, Sansone contro il corsaro nero ; ha inoltre partecipato al film Una vita difficile con Alberto Sordi e l'anno successivo torna a lavorare con lo stesso Sordi nel film Mafioso interpretando il ruolo di sua figlia; in quell'occasione fu diretta dal regista Alberto Lattuada.

Nella prima metà degli anni sessanta inizia a lavorare in televisione partecipando agli sceneggiati I miserabili, La cittadella, Questa sera parla Mark Twain. Nel corso degli anni ha partecipato ai film Il bacio di una morta, Soldati e caporali con Tony Renis, Io uccido, tu uccidi con Andrea Checchi e Giusi Raspani Dandolo, La polizia è al servizio del cittadino? con Enrico Maria Salerno, L'etrusco uccide ancora, Il saprofita con Valeria Moriconi.

Dai primi sceneggiati ha poi interpretato in tv numerose commedie e mini serie non trascurando il doppiaggio e la radio dove ha preso parte agli sceneggiati radiofonici che per mesi dalle antenne della Rai tenevano compagnia per un quarto d'ora al giorno agli ascoltatori della mattina. Per un problema alle corde vocali ha dovuto nel 1990 abbandonare l'attività artistica e si è dedicata al turismo, aprendo una agenzia di viaggi.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • La piccola fiammiferaia, regia di Marco Visconti (1966)
  • Il cavadenti indiano, regia di Riccardo Cavallo (1993)
  • Gente di Dublino, regia di Riccardo Cavallo (1998)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]