Cinematronics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cinematronics
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1975
Fondata daJim Pearce, Dennis Parte e Gary Garrison
Chiusura1987
Sede principaleEl Cajon
Settoreproduttore di videogiochi arcade
Prodottivideogiochi

Cinematronics è stata un'azienda statunitense produttrice di videogiochi arcade; in particolare ha per prima prodotto titoli che utilizzano la grafica vettoriale, e ha introdotto i primi videogiochi su laserdisc.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1975 da Jim Pearce, Dennis Parte e Gary Garrison a El Cajon, in California, ha prodotto i primi videogiochi l'anno successivo: un clone di PONG intitolato Flipper Ball e Embargo, uno sparatutto. Tuttavia è con Space Wars, scritto da uno studente di nome Larry Rosenthal, che la Cinematronics ottiene un certo successo: ne verranno infatti prodotte circa 30.000 unità, rendendolo uno dei titoli più popolari del 1978. Rosenthal, che non si sentiva abbastanza considerato nell'azienda, preferì andarsene per fondare la Vectorbeam, e produrre nuovi videogiochi utilizzando il sistema vettoriale creato alla Cinematronics: tuttavia, Pierce e Stroud fecero causa a Rosenthal, costringendolo a cedergli la tecnologia. Nel 1982 ha prodotto anche videogiochi con grafica raster, come Naughty Boy e Zzyzzyxx; nel 1983 ha prodotto il celebre Dragon's Lair.

Nel 1987 l'azienda è stata acquisita dalla Tradewest, che l'ha rinominata Leland Corporation e ha continuato per un certo periodo la produzione di videogiochi, cambiando il marchio Leland Interactive Media nell'ultimo periodo, fino all'acquisizione di Tradewest da parte della WMS Industries nel 1994.

Videogiochi prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Come Leland[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kent, Steven L., The Ultimate History of Video Games, (San Francisco: Sierra Club, 1994) ISBN 0-7615-3643-4

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN135056995 · LCCN (ENn99833683 · BNF (FRcb16687761h (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi