Cinema che follia!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cinema che follia!
PaeseItalia
Anno1988
Generevarietà, commedia
Durata180 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreChristian De Sica, Daniele Formica, Iris Peynado, Sergio Rubini, Massimo Wertmüller, Maurizio Micheli, Rodolfo Laganà, Alessandra Martines
RegiaAntonello Falqui
Casa di produzioneRai
Rete televisivaRai 2

Cinema che follia! è stato un programma televisivo italiano di genere varietà comico, condotto da Cristian De Sica, Daniele Formica, Iris Peynado, Sergio Rubini, Massimo Wertmüller, Maurizio Micheli e Rodolfo Laganà, trasmesso da Rai 2 nel 1988, a partire dal 21 febbraio fino al 17 aprile[1], ogni domenica sera alle 20:30 per 9 puntate[1], più una fuoriserie intitolata Speciale Cinema che follia, andata in onda il 29 aprile dello stesso anno[1].

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Si trattava di un varietà incentrato sulle parodie cinematografiche, dove gli attori del cast si producevano in gag comiche e sketch dedicati ai vari generi cinematografici: dal western al musical, dal poliziesco alla commedia.

La trasmissione alternava scenette comiche a balletti interpretati da Alessandra Martines. Occasionalmente Gigi Proietti è stato ospite del programma, seppure non sia accreditato nel cast ufficiale[1].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il programma fu interrotto dopo nove puntate, a fronte delle dodici già registrate, a causa dei bassi indici d'ascolto. Gran parte della critica attribuì l'insuccesso allo stile ormai datato della trasmissione, diretta da Antonello Falqui, regista emblema dell'epoca d'oro del varietà italiano[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]