Cimitero monumentale di Trento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cimitero monumentale di Trento
Trento-cimitero monumentale visto da Sardagna.jpg
Il cimitero visto da Sardagna
Stato attualein uso
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàTrento
Costruzione
Periodo costruzionedal 1826
Data apertura1827
Area47059,09 m2
IngegnereGiuseppe Pietro Dal Bosco
Tombe famoseFlaminio Piccoli
Mappa di localizzazione

Coordinate: 46°03′47″N 11°07′03″E / 46.063056°N 11.1175°E46.063056; 11.1175

Il cimitero monumentale di Trento è il principale cimitero del comune di Trento.

Fu progettato nel 1824 da Giuseppe Pietro Dal Bosco, ingegnere aggiunto all'ufficio tecnico del Capitanato Circolare. I lavori di costruzione cominciarono nel 1826 e continuarono per più di quarant'anni, ma l'inaugurazione avvenne già nel 1827.

Al suo interno si trovano anche il sacrario militare di Trento e il monumento ossario austro-ungarico. Tra le tante persone sepolte, vi sono anche i resti della brigatista Margherita Cagol.

Non dispone di un forno crematorio, per cui il comune di Trento si avvale di quello di Mantova.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Servizi cimiteriali, Comune di Trento. URL consultato il 4 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2009).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]