Cima dei Preti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cima dei Preti
Cima dei Preti.jpg
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Veneto Veneto
Provincia Pordenone Pordenone
Belluno Belluno
Altezza 2.703 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°20′32.35″N 12°25′15.78″E / 46.34232°N 12.42105°E46.34232; 12.42105Coordinate: 46°20′32.35″N 12°25′15.78″E / 46.34232°N 12.42105°E46.34232; 12.42105
Data prima ascensione 23 settembre 1874
Autore/i prima ascensione S. Siorpaes, M. Holzmann
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima dei Preti
Cima dei Preti
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima dei Preti
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Sud-orientali
Sezione Alpi Carniche e della Gail
Sottosezione Prealpi Carniche
Supergruppo Catena Duranno-Monfalconi-Pramaggiore
Gruppo Gruppo del Duranno
Codice II/C-33.III-A.3

La Cima dei Preti è una montagna delle Prealpi Carniche alta 2.703 m. Si trova al confine tra le province di Pordenone e di Belluno ed è la cima più alta delle Dolomiti Friulane, più precisamente dette Dolomiti d'Oltre Piave.[1] È situata, in parte, nel territorio del Parco naturale delle Dolomiti Friulane. La prima ascesa avvenne il 23 settembre 1874 eseguita dall'alpinista M. Holzmann con la guida ampezzana Santo Siorpaes.

Immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Così le nomina Antonio Berti, cantore delle dolomoti e autore della fondamentale guida "Dolomiti Orientali"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Foto cima Preti