Cima Leitosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
Cima Leitosa
Leitosa-sud-inverno.JPG
Sullo sfondo il versante meridionale della Cima Leitosa
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
ProvinciaTorino Torino
Altezza2 870 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°20′58.78″N 7°14′36.38″E / 45.34966°N 7.24344°E45.34966; 7.24344Coordinate: 45°20′58.78″N 7°14′36.38″E / 45.34966°N 7.24344°E45.34966; 7.24344
Data prima ascensione13 luglio 1886
Autore/i prima ascensioneGiuseppe Corrà e Michele Ricchiardi
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima Leitosa
Cima Leitosa
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima Leitosa
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi di Lanzo e dell'Alta Moriana
SupergruppoCatena Arnas-Ciamarella
GruppoGruppo Ciamarella-Mondrone
SottogruppoCresta del Mondrone
CodiceI/B-7.I-B.6.b

La Cima Leitosa (2.870 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi di Lanzo e dell'Alta Moriana nelle Alpi Graie.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La montagna si trova in Piemonte nelle Valli di Lanzo nella linea di montagne che separa la Val d'Ala dalla Val Grande di Lanzo.

È costituita da due vette: Occidentale (2.870 m) ed Orientale (2.862 m)

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Val d'Ala la vetta risulta accessibile percorrendo il sentiero GTA in direzione del Colle del Trione e poi seguendo la linea della cresta Est-Sud-Est. Il tratto fuori sentiero presenta una difficoltà complessiva classificata tra EE e F[1].

Dallo stesso versante è possibile seguire il sentiero EPT-232 del Passo dell'Ometto e poi per tracce portarsi alla base della parete. Da qui è possibile risalire fino alla cresta terminale imboccando uno degli innumerevoli canaloni erbosi.

Dalla Val Grande la vetta è accessibile tramite itinerari alpinistici di livello elevato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leitosa (Cima) da Molera , vedi www.gulliver.it