Cigno nero (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cigno nero
singolo discografico
Cigno nero.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaFedez
FeaturingFrancesca Michielin
Pubblicazione1º marzo 2013
Durata3:21
Album di provenienzaSig. Brainwash - L'arte di accontentare
GenerePop rap
EtichettaSony Music, Epic
ProduttoreFranco Godi
Registrazione2011–2012, Best Sound, Milano
FormatiStreaming
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (2)[1]
(vendite: 60 000+)
Fedez - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Francesca Michielin - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2014)

Cigno nero è un singolo del rapper italiano Fedez, pubblicato il 1º marzo 2013 come terzo estratto dal terzo album in studio Sig. Brainwash - L'arte di accontentare.[2]

La canzone ha visto la partecipazione della cantante Francesca Michielin, la quale esegue i ritornelli.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip è stato reso visibile sul canale YouTube di Fedez il 4 marzo 2013,[3] mentre qualche giorno prima, sempre sul canale di Fedez, era stata pubblicata un'anteprima del brano.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
massima
Italia[4] 8

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
Italia[5] 41

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cigno nero (certificazione), su FIMI. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  2. ^ In radio da domani "CIGNO NERO", il nuovo singolo di FEDEZ feat. FRANCESCA MICHIELIN, su sonymusic.it, Sony Music, 28 febbraio 2013. URL consultato il 22 giugno 2013.
  3. ^ Filmato audio Fedez, FEDEZ - CIGNO NERO FEAT. FRANCESCA MICHIELIN, su YouTube, 4 marzo 2013. URL consultato l'8 ottobre 2014.
  4. ^ Classifica settimanale WK 18 (dal 2013-04-29 al 2013-05-05), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 ottobre 2014.
  5. ^ Classifiche annuali 2013: un anno di musica italiana, su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]