Ciane (ninfa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ciane è una ninfa della mitologia greca.

Ciane, ninfa naiade della zona di Siracusa, cercò di opporsi al dio dei morti Ade quando prese Persefone rapendola, il dio la trasformò in una fonte. Il giovane Anapo, innamorato della ninfa Ciane vistosi liquefare la fidanzata, si fece mutare anch'egli nel fiume. I Siracusani ogni anno celebravano delle feste chiamate Coree, in onore di Core (altro nome di Persefone), istituite da Eracle, durante le quali alcuni tori venivano immersi nella fonte Ciane. A Ciane sono state dedicate le porte sacre agrigentine che si trovano in prossimità del sepolcro siracusano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]