Ciabatta (pane)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ciabatta
Ciabatta cut.JPG
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneVeneto
Creato daArnaldo Cavallari, Francesco Favaron
Zona di produzioneAdria
Dettagli
Categoriacontorno
SettoreProdotti di panetteria
Ingredienti principali
  • farina
  • acqua
  • lievito
  • sale

La ciabatta è un classico tipo di pane italiano con un alto contenuto di liquidi almeno il 70% sul peso totale della farina, generalmente senza lipidi, riconoscibile dalla grande alveolatura della mollica, dalla crosta generalmente bruna e dalla sua croccantezza.

Il procedimento di questo pane venne messo a punto ad Adria (in provincia di Rovigo) da Arnaldo Cavallari assieme al già noto panificatore Francesco Favaron.[1][2][3] Nel 1982, Cavallari lo registrò come marchio commerciale con il nome di "Ciabatta Italia".[4][5][6]

L'impasto è formato in gran parte da biga a cui verrà aggiunta poi nella fase di impastamento un'ulteriore quantità di farina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prodotti tipici, Ciabatta polesana., su Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto, n. 37, 22 aprile 2016. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  2. ^ Sul certificato di nascita è impressa la data del, Il Gazzettino, 20 settembre 2014. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  3. ^ Per gli amanti del pane fatto in casa: la ricetta made in Veneto della Ciabatta, PadovaOggi, 23 giugno 2016. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  4. ^ Pane ciabatta, su Agrodolce. URL consultato il 24 giugno 2015.
  5. ^ “Ciabatta Italia” - Il Pane by Arnaldo Cavallari, su polesinesport.it. URL consultato il 24 giugno 2015.
  6. ^ La nuova idea di Cavallari, il pane che dura due settimane, su Il Resto Del Carlino - Rovigo. URL consultato il 24 giugno 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina