Chukwuemeka Odumegwu Ojukwu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chukwuemeka Odumegwu Ojukwu

Presidente del Biafra
Durata mandato 30 maggio 1967 –
8 gennaio 1970
Predecessore carica istituita
Successore Philip Effiong

Governatore della Regione Orientale della Nigeria
Durata mandato 19 gennaio 1966 –
27 maggio 1967
Predecessore Francis Akanu Ibiam
Successore Ukpabi Asika
(East Central State)

Alfred Diete-Spiff
(Rivers State)

Uduokaha Esuene
(South-Eastern State)

Dati generali
Partito politico Partito Nazionale della Nigeria
Grande Alleanza di tutti i Progressisti
Università Epsom College e Lincoln College
Professione Militare
Chukwuemeka Odumegwu Ojukwu
NascitaZungeru, 4 novembre 1933
MorteLondra, 26 novembre 2011
Dati militari
Paese servitoFlag of Nigeria.svg Nigeria
Flag of Biafra.svg Biafra
Forza armataFlag of the Nigerian Army Headquarters.svg Esercito nigeriano
Flag of Biafra.svg Forze armate biafrane
Anni di servizio1957 - 1967
1967 - 1970
GradoTenente colonnello
(Esercito nigeriano)
Generale
(Forze armate biafrane)
GuerreGuerra civile in Nigeria
voci di militari presenti su Wikipedia

Chukwuemeka Odumegwu Ojukwu (Zungeru, 4 novembre 1933Londra, 26 novembre 2011) è stato un militare e politico nigeriano, presidente del Biafra dal 1967 al 1970. Ojukwu fu governatore militare della Regione Orientale della Nigeria nel 1966, il capo dei separatisti della Repubblica del Biafra dal 1967 al 1970 e leader politico nigeriano dal 1983 al 2011 quando morì all'età di 78 anni.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gioventù ed educazione[modifica | modifica wikitesto]

Chukwuemeka "Emeka" Odumegwu-Ojukwu nacque il 4 novembre 1933 a Zungeru nel nord-ovest della Nigeria da Sir Louis Odumegwu Ojukwu, un uomo d'affari proveniente da Nnewi, Stato di Anambra nel sud-est della Nigeria. Sir Louis era nel settore dei trasporti, approfittando del boom nel business durante la seconda guerra mondiale e divenendo uno degli uomini più ricchi della Nigeria. Iniziò la sua carriera educativa nel Lagos, nella Nigeria sudoccidentale.[2]

Nel 1944, fu per breve tempo incarcerato per aver aggredito un insegnante coloniale britannico che aveva umiliato una donna nera del King's College nel Lagos, un evento che generò una grande diffusione della notizia sui giornali locali.[senza fonte] All'età di 13 anni, suo padre lo mandò a studiare all'estero, nel Regno Unito, prima all'Epsom College e poi al Lincoln College dell'Università di Oxford, dovr conseguì un Masters degree in storia. Fece ritorno nella Nigeria coloniale nel 1956.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ojukwu venne alla ribalta nazionale per la sua nomina a governatore nel 1966 e per le sue successive azioni. Un colpo di stato militare contro i civili del Governo federale della Nigeria, nel gennaio 1966 e un ulteriore colpo di stato nel luglio dello stesso anno, da diverse fazioni militari, percepiti come colpi di stato etnici, che portarono ai massacri nella Nigeria settentrionale in cui gli Igbo furono prevalentemente uccisi. Ojukwu che non aveva partecipato attivamente al colpo, fu nominato governatore militare della regione sud-orientale della Nigeria nel gennaio 1966 dal Generale Aguyi Ironsi.[3]

Dopo aver fondato la Grande Alleanza di Tutti i Progressisti, si è candidato alle elezioni presidenziali del 2003, ottenendo il 3,3% dei voti, e alle elezioni presidenziali del 2007, nelle quali ha ottenuto lo 0,4% dei voti.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 novembre 2011, Ikemba Odumegwu Ojukwu morì nel Regno Unito all'età di 78 anni.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Odumegwu-Ojukwu Dies At Age 78
  2. ^ a b c Nigeria: Chukwuemeka Odumegwu-Ojukwu Is Dead, su allafrica.com, 26 November 2011 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2013).
  3. ^ Emeka Ojukwu Appointed Governor of Eastern Nigeria In 1966

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN30429581 · ISNI (EN0000 0000 8214 4091 · LCCN (ENn50034066 · GND (DE122836448 · NLA (EN35676005 · WorldCat Identities (ENlccn-n50034066